Connect with us
Pubblicità

Voce - Fiemme e Fassa

Marcialonga Running Coop: domina il kenya

Pubblicato

-

I keniani erano i favoriti e non hanno tradito le attese in una giornata da incorniciare Philimon Kipkorir Maritim e Viola Jelagat fanno il vuoto fin dal via di Moena 

I due portacolori di Run2gether hanno fatto propri anche i nuovi record: 1h19’21”e 1h31’1” Bormolini e Caminada si aggiudicano la Combinata Punto3 Craft. Ora si guarda alla Skiing.

L’unico dubbio è se chiamare i vincitori della Marcialonga Running Coop keniani o kenioti. La realtà inconfutabile è che Philimon Kipkorir Maritim e Viola Jelagat, passaporto del Kenia, sono i dominatori della 14.a edizione della corsa di 26 km che oggi ha legato idealmente Moena, in Val di Fassa, a Cavalese, in Val di Fiemme in Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Ai due runners di Run2gether non è bastato tagliare il traguardo per primi, ma sono stati capaci addirittura di stracciare i due record. Maritim per coprire i 26 km ha impiegato 1h19’21”, la Jelagat invece 1h31’1”.

Bella giornata quella che ha fatto da cornice alla terza gara di stagione targata Marcialonga, sole e temperatura decisamente estiva, condizioni ideali per chi fra i 1400 iscritti ha inteso la Marcialonga Running Coop come un’autentica giornata all’insegna dello sport popolare, un pochino caldo per chi puntava alla classifica.

Pronostici rispettati alla grande, con i due keniani Maritim e Samoei lesti ad involarsi subito a Moena, tallonati, ma solo per poco, dall’ucraino Vasyl Matviychuk. La gara in pratica l’hanno fatta loro. Dietro hanno fatto di tutto per minimizzare il divario, soprattutto il marocchino Saji, Lanziner, Gobbo, Ricatti e Claut, ma è stato tutto inutile.

Pubblicità
Pubblicità

Già dopo 4 chilometri Maritim aveva staccato di netto il connazionale Samoei, e pure Matviychuk aveva realizzato che il ritmo di Maritim oggi era insostenibile. Così la testa della corsa è vissuta con i confronti a distanza. Samoei, lo dirà poi al traguardo ai microfoni dei giornalisti, era molto stanco e per lui questa era l’ultima gara della stagione, a brevissimo ritorna in Kenia ad allenarsi sui grandi altipiani.

Maritim sull’ultima erta finale che da Masi sale fino a Cavalese addirittura ha allentato il ritmo, semmai Samoei ha rischiato di essere ripreso da Matviychuk che il cronometro ha accreditato solo a 2”. I due comunque hanno accusato alla fine circa 3’ da Maritim, che certamente non era vivacissimo dopo aver tagliato il traguardo.

Alle spalle dei primi tre è stata una …volata dopo l’altra. Abdelkabir Saji nel finale ha avuto ragione di Peter Lanziner ed hanno chiuso gli arrivi dei primi cinque. Solo, si fa per dire, ottavo Giovanni Gualdi alle spalle anche di Gobbo e Ricatti. L’altro vincitore del passato Massimo Leonardi ha chiuso all’11° posto.

Viola Jelagat: chi l’ha vista? Sicuramente non le sue avversarie. La runner keniana è partita subito fortissima e nessuna è mai riuscita ad accorciare il gap. C’è stato un piccolo “giallo” in partenza. Una delle superfavorite e vincitrice nel 2013, Ivana Iozzia, pur avendo ritirato il pettorale non era in griglia.

Era invece al bagno in un bar della piazza De Sotegrava. Ha sentito lo sparo dello start, e così si è precipitata fuori in fretta e furia ed ha iniziato l’inseguimento. Seconda è sempre stata Deborah Toniolo, la vincitrice del 2015, seguita come un’ombra da Eliana Patelli, anche lei prima alla Marcialonga Running Coop per ben tre edizioni.

Viola Jelagat, incoraggiata dagli incitamenti che arrivavano dal pubblico, ha sempre tenuto alto il ritmo, anche sull’ultima salita, terreno a lei non congeniale, ed ha chiuso con un significativo 1h31’1” che le è valso addirittura il 12° posto assoluto. Corona d’alloro al collo messa dal presidente di Marcialonga Angelo Corradini e dalla neo Soreghina Camilla Canclini.

Deborah Toniolo, consapevole che la leader era irraggiungibile, ha badato così a difendere la posizione mentre da dietro si faceva largo la Iozzia. La vicentina della Forestale si è presentata sotto lo striscione d’arrivo staccata di 4’13” dalla vincitrice e con circa 1’ sulla Iozzia, che nel finale ha passato la Patelli. Al quinto posto l’attesa Maurizia Cunico.

Con i risultati della Marcialonga Running Coop si è conclusa anche la Combinata Punto3 Craft che somma i tempi dei tre eventi Marcialonga, Skiing, Cycling e Running. Successo del livignasco Nicolas Bormolini e al femminile della comasca Chiara Caminada.

Cala così il sipario sulla lunga stagione Marcialonga 2016, una stagione di successo che la Running Coop ha confermato ulteriormente. Ora l’obbiettivo è puntato sul 28 e 29 gennaio con la 44.a Marcialonga Skiing.

Classifica maschile

1 MARITIM Philimon Kipkorir (KEN) Run2gether 01:19:21; 2 SAMOEI Micah Kiplagat (KEN) Run2gether 01:22:08; 3 MATVIYCHUK Vasyl (UKR) Dk Runners Milano 01:23:00; 4 SAJI Abdelkabir (MAR) Atl. Casone Noceto 01:23:20; 5 LANZINER Peter (ITA) U.S.Quercia Trentingrana 01:24:34; 6 GOBBO Simone Atl.Biotekna Marcon 01:25:24; 7 RICATTI Domenico C.S. Aeronautica Militare 01:25:33; 8 GUALDI Giovanni G.A. Fiamme Gialle 01:25:45; 9 CLAUT Alessandro Atl. Riccardi Milano 01:28:56; 10 STRAPPATO Massimiliano Atl.Amat.Osimo 01:29:18

Classifica femminile

1 JELAGAT Viola (KEN) Run2gether 01:31:01; 2 TONIOLO Deborah (ITA) C.S. Forestale 01:35:14; 3 IOZZIA Ivana (ITA) Calcestruzzi Corradini Excelsior 01:36:17; 4 PATELLI Eliana (ITA) Atl. Valle Brembana 01:38:17; 5 CUNICO Maurizia (ITA) Runners Team Zane’ 01:41:06; 6 MORONI Federica Golden Club Rimini Internat. 01:44:12; 7 ZILIO Anna Vicenza Marathon 01:45:10; 8 DELLEMANN Johanna Suedtiroler Laufverein Amateur 01:45:26; 9 CHIUSOLE Veronica Atletica Team Loppio 01:49:46; 10 PILLA Monica U.S.Acli Atl. San Marco B.A. 01:50:03

Jelagat_Viso02

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza