Connect with us
Pubblicità

Trento

Degrado via Cavour: Andrea Maschio denuncia tutto alla ASL

Pubblicato

-

Le fotografie pubblicate ieri sul nostro giornale a corredo dell’articolo «Degrado Trento: le foto shock di via Cavour» (leggi qui) hanno scatenato un feroce dibattito fra i cittadini, sui social e anche nel mondo politico.

In poche ore l’articolo è stato letto da oltre 30 mila persone producendo reazioni sui social e battibecchi fra i consiglieri comunali.

Preso di mira Alberto Pattini capogruppo degli autonomisti in consiglio comunale incolpato di essere la «stampella» della giunta Andreatta, una sorta insomma di «can che abbia non morde».

Pubblicità
Pubblicità

Quasi cento le e-mail arrivate da parte di cittadini alla redazione con commenti pesantissimi e critici verso il sindaco Andreatta.

Ma c’è chi, oltre le parole e le critiche, è passato subito all’azione andando a fare un sopralluogo nella struttura incriminata solo poche ore dopo la pubblicazione del nostro articolo e purtroppo constatando purtroppo che le foto risultavano reali, ma forse ancora meno di quanto visto.

Parliamo del consigliere del movimento cinque stelle Andrea Maschio che dopo un sopralluogo sentito al telefono ha dichiarato: «in effetti la struttura vige in uno stato di degrado pericoloso, sia da punto vista abitativo che da quello sanitario. Per questo già nella giornata di oggi depositerò una denuncia alla polizia locale e all’ufficio igiene dell’APSS.». «Scendendo le scale da solo, – aggiunge Maschio – cercando di evitare le deiezioni, la sporcizia, con la sola luce del telefonino e con la preoccupazione di non trovare qualche altra brutta sorpresa, confesso di avere avuto davvero paura e mi sono chiesto come sia possibile vivere qui»

Pubblicità
Pubblicità

La proprietaria di tutti gli appartamenti della struttura è una donna residente a Bolzano che nelle prossime ore tenteremo di contattare e che probabilmente è anche all’oscuro di come versa lo stabile di sua proprietà.

Andrea Maschio ha depositato ancora ieri un’interrogazione sulla questione chiedendo al sindaco Andreatta come sia possibile tollerare un condizione di tale degrado da mettere in pericolo la salute dei residenti il civico in oggetto ma anche quelli adiacenti.

Al sindaco viene anche chiesto di provvedere immediatamente alla sistemazione di tale situazione che possa prevedere anche l’individuazione delle responsabilità ed eventuale sgombero delle aree in situazioni di degrado sanitario grave e di verificare per quale motivo nessuno fino ad ora ne abbia denunciato l’esistenza nemmeno i residenti

Ma può anche darsi che ci sia qualcosa che  non va dal punto di vista contrattuale, per questo Andrea Maschio vuole sapere dalla giunta Andreatta  chi siano i proprietari degli appartamenti e responsabili legali ed in quale modo siano gestiti gli appartamenti da un punto di vista contrattuale e se questo stabile sia l’unico in queste condizioni nella stessa via o se ve ne siano anche in altre.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza