Connect with us
Pubblicità

Trento

Se ti abbraccio non avere paura.

Pubblicato

-

Dopo avere commosso i lettori di nove Paesi e venduto oltre 300mila copie, il best seller dello scrittore trevigiano Fulvio ErvasSe ti abbraccio non avere paura” approda al cinema.

Un ingresso in grande stile, firmato da uno dei registi italiani più noti e apprezzati a livello internazionale, Gabriele Salvatores. Sarà Salvatores a portare sul grande schermo una storia tutta veneta, quella di Franco Antonello di Castelfranco e di suo figlio Andrea e il loro viaggio in moto negli Stati Uniti.

Una vicenda vera, realmente accaduta, narrata dalla penna acuta di Ervas, poi diventata caso letterario (24 ristampe tra Italia e l’estero), che ha trasformato Franco e Andrea in star della tivù e dei social.

Pubblicità
Pubblicità

L’adolescente autistico che, a dispetto di ogni consiglio dei medici, parte in moto con il suo papà Franco per un lungo viaggio di tre mesi, tra Stati Uniti e Sud America, ha fatto capire a milioni di persone quanto bisogno di «normalità» e di vita vera abbiano questi ragazzi.

Un’avventura che ha rivelato il mondo e la sensibilità dei ragazzi autistici, persone affamate di esperienze, affetto e allegria, non malati da rinchiudere in istituti.

Quel viaggio è stato solo l’inizio per Franco e Andrea, poi il libro, le interviste, la tivù, l’immenso seguito sui social. E il miracolo di fare parlare dell’autismo e delle famiglie che si trovano spesso isolate ad affrontare la vita con bambini e ragazzi speciali.

Franco Antonello, oltre a trasformare ogni giorno in un’avventura l’esistenza di Andrea, con la sua Fondazione I Bambini delle Fate, che finanzia progetti sociali, gestiti da associazioni di genitori, enti o strutture ospedaliere, rivolti a bambini e giovani con autismo e disabilità, è riuscito a migliorare la vita di tantissime famiglie e ragazzi.

E ora il film, firmato da Salvatores. Il titolo sarà «Strangers in Paradise», verrà girato in gran parte negli Stati Uniti, dove si è svolto il viaggio in moto di papà Franco con Andrea. Sceneggiatura del padovano Umberto Contarello (che ha già vinto l’Oscar con il film «La grande bellezza» di Sorrentino), insieme alla compagna Sara Mosetti. Produzione Indiana Production Company. E’ lo stesso Salvatores a dare la notizia, nel suo sito.

E l’Istituto Luce immediatamente rilancia, confermando l’ufficialità al progetto e l’imminente ciak. Le riprese inizieranno nel 2017, appena Salvatores avrà finito di girare il sequel di «Il ragazzo invisibile».

La notizia ha travolto come un uragano anche lo scrittore Fulvio Ervas, autore del best seller. «Sono molto contento – dice Ervas – a 30 anni dalla morte di Parise, il Veneto dimostra che non è una terra di rozzi, gretti, razzisti e attaccati ai soldi, come spesso ci dipingono. Ma è invece un terreno fertile di narratori ricchi di immaginazione e di storie che conquistano. Ed è il Veneto che ha rivoluzionato negli ultimi anni la narrazione del dolore, aprendo un nuovo filone che racconta la malattia partendo dal corpo, non come stato metafisico: storie che si innestano nella vita di tutti e insegnano l’accettazione, rendono normali anche vicende speciali e ragazzi fuori dagli schemi».

Top secret al momento la scelta degli attori protagonisti. Salvatores sta selezionando importanti nomi del cinema sia italiani che di Hollywood e sul cast c’è il massimo riserbo. «A chi avrei affidato io i ruoli principali? Ma naturalmente a Franco Antonello e ad Andrea – fa sapere Fulvio Ervas –  sarebbero perfetti nel ruolo di sè stessi. Non a caso quando sono andati in tivù hanno bucato lo schermo… Non sono attori professionisti, certo, ma chi meglio di loro?» E in effetti quel rapporto unico e straordinario tra papà Franco, fucina di idee, in prima linea per garantire al figlio e a tanti altri come lui il diritto a una vita normale e Andrea, irruento, geniale, imprevedibile, è proprio alla base del grande successo del libro scritto da Fulvio Ervas.

E di ogni altra iniziativa che la coppia padre e figlio realizza insieme: le presenze in tivù, le mostre di quadri di Andrea, i viaggi successivi a quello negli Stati Uniti, i libri in cui anche Andrea è diventato scrittore, con il metodo di comunicazione agevolata al computer, che gli permette di esprimere i suoi sentimenti e le sue sensazioni. La curiosità di scoprire chi Salvatores sceglierà per interpretare due volti che già sono famosi, è grande.

Al momento, l’unica certezza è che anche il regista si è innamorato di questa storia. Come milioni di lettori.

Questo articolo riprende, con lievi modifiche, un testo apparso su Corriere del Veneto il 26.08.2016

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza