Connect with us
Pubblicità

Voce - Rotaliana

Settembre Rotaliano: tre giorni dedicati al “principe dei vini”

Pubblicato

-

Da venerdì 2 a domenica 4 settembre a Mezzocorona, tre giorni di festa tra degustazioni, arte, spettacoli ed animazione per celebrare il territorio della Piana Rotaliana e il suo vino più rappresentativo, il Teroldego Rotaliano.

Al tradizionale itinerario del gusto in angoli suggestivi, portoni e piazze della borgata, si affiancherà quest’anno anche un’esposizione con possibilità di assaggiare alcune grappe del “Principe dei vini” offerte dalle varie distillerie locali.

E per i più piccoli, un’altra novità: il “Vinato”, una deliziosa e dissetante bibita allo sciroppo di vino e con un pizzico di limone del Garda.

Pubblicità
Pubblicità

Ritorna il Settembre Rotaliano, l’appuntamento fisso da ormai più di quarant’anni e organizzato dalla Pro Loco di Mezzocorona con il fondamentale aiuto di oltre 500 volontari e il sostegno di istituzioni e sponsor del territorio.

Anche quest’anno la piccola borgata di Mezzocorona subirà una vera e propria trasformazione tra angoli gastronomici, percorsi musicali di qualsiasi genere, attività per grandi e piccini, oltre che degustazioni di quello che è il protagonista della tre giorni di kermesse: il Teroldego Rotaliano.

E allora perché non conoscerlo in tutte le sue declinazioni e sfumature presso il prestigioso Palazzo Conti Martini, dove si svolgerà la XXVI edizione della mostra “Alla scoperta del Teroldego”? La prestigiosa location ospiterà 28 etichette di Teroldego Rotaliano DOC grazie alla collaborazione di 17 cantine locali. I visitatori potranno optare tra due allettanti proposte: l’assaggio libero o il percorso di approfondimento con l’esperto sommelier ed enogastronomo Michele Benini.

Pubblicità
Pubblicità

All’interno dell’esposizione, per il primo anno saranno a disposizione anche le grappe al Teroldego di 10 distillerie locali, proposte sia in purezza sia miscelate in inediti cocktail realizzati dal barman di fama internazionale Leonardo Veronesi, pronto a soddisfare anche il più raffinato tra i palati.

A fare da cornice alla tre giorni di vero e proprio banchetto non mancheranno spettacoli, giochi e laboratori dedicati ai più piccini, incontri dedicati allo sport (come il raduno di “Street Boulder”, le esibizioni di ginnastica ritmica e moderna e le dimostrazioni di karate) e vari momenti di formazione a cura della Croce Rossa Italiana, con prove pratiche di disostruzione pediatrica, simulazioni di eventi sismici, dimostrazioni di tecniche di obbedienza con i cani. Tra le iniziative in programma, inoltre, presentazioni di libri, mostre d’arte e una maratona fotografica.

Per il programma completo,  si rinvia al sito ufficiale.

Le celebrazioni per il Teroldego Rotaliano proseguiranno poi durante tutto il mese di settembre lungo la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino con “A tutto Teroldego”, un ricco calendario di degustazioni, menù a tema, visite in cantina e nei vigneti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza