Connect with us
Pubblicità

Trento

Filippo Degasperi:«la trasparenza dentro le istituzioni trentine non esiste»

Pubblicato

-

Dopo i volantini anonimi distribuiti in val di Sole che hanno denunciato una certa mancanza di trasparenza delle istituzioni trentine sull’argomento è intervenuto anche il consigliere del movimento cinque stelle Filippo Degasperi.

«Fa piacere vedere il tema della trasparenza delle Istituzioni, o meglio, della loro mancanza di trasparenza, tornare al centro delle cronache. La questione, di capitale importanza per una democrazia degna di questo nome, è troppo spesso dimenticata o, peggio, usata a sproposito»esordisce il consigliere pensastellato. 

Secondo Degasperi In Trentino è molto difficile, anzi, a volte impossibile, venire a sapere esattamente come il mondo politico spenda il denaro dei cittadini. «Non si pensi che stiamo esagerando, -sottolinea Degasperi – solo nell’ultimo anno è accaduto più volte che interrogazioni del M5S ricevessero risposte evasive o veri e propri rifiuti a fornire le informazioni richieste».

Pubblicità
Pubblicità

A titolo di esempio citiamo alcuni casi piuttosto eclatanti forniti dallo stesso Filippo Degasperi.

-Il 23 luglio 2015 Degasperi chiede conto dell’assegnazione diretta da parte della Comunità della Paganella della progettazione della ciclabile di collegamento ai 5 Comuni dell’altopiano al sindaco di Molveno, membro egli stesso del Consiglio di Comunità. La Provincia risponde di aver chiesto informazioni, che però non sono poi state fornite dalla Comunità di Valle. Di conseguenza la PAT asserisce di non saper nulla in merito alle questioni sollevate dal consigliere Degasperi. «Immaginiamo che siano stati particolarmente insistenti nel mettere la Comunità della Paganella di fronte alla proprie responsabilità prima di arrivare a concludere di non avere risposte per noi…» spiega ironicamente l’esponente del M5s

– Lo scorso 21 giugno Degasperi chiede alla Provincia di far sapere se e come mai il Comune di San Martino di Castrozza avesse evitato di chiedere ai propri amministratori di farsi carico delle scelte che avevano portato alla realizzazione della sede di una cooperativa poi risultata illegittima e aveva quindi prodotto un azione legale contro il Comune stesso. La risposta della PAT può essere riassunta come segue:“Non ne sappiamo niente, per informazioni chiedere al Comune di San Martino.”

Pubblicità
Pubblicità

-C’è poi l’affare del consorzio Dunit che vede protagoniste, l’Università di Trento, Deloitte e Informatica Trentina. Dato che quest’ultima è una controllata provinciale, come Consigliere Degasperi ha diritto a vedere la documentazione, «ma alla mia richiesta di accesso agli atti viene risposto che essi non sono in possesso della Provincia. Sento il rettore, il quale mi fa presente di potermi concedere la visione dei documenti ma solo a titolo eccezionale. Io rifiuto perché l’accesso alle carte è un diritto e non può per principio essere scambiato per un favore. Risultato: sono girate cifre nell’ordine dei milioni di euro pubblici e non c’è modo di sapere a chi sono finite». – riferisce lo stesso Degasperi

«Allargando il discorso, – aggiunge poi Degasperi –  impossibile venire a conoscenza di come gli enti di formazione professionale privati distribuiscano le centinaia di milioni di euro erogati. Anche qui la Provincia, contraddicendo le sue stesse norme, avalla acriticamente la versione di parte nonostante una legge obblighi alla pubblicità dei bilanci e il richiamo alla normativa sulla trasparenza sia chiaro. Il risultato è sempre lo stesso: le informazioni rimangono gelosamente custodite nei cassetti».

L’elenco degli esempi secondo Degasperi potrebbe proseguire ancora, ma la sostanza della questione è la seguente: «in Trentino la parola “trasparenza” piace pronunciarla ma non praticarla. Se si fanno domande scomode che portano alla luce magagne evidenti il sistema si chiude a riccio e finisce per non rispondere o negare l’accesso alle informazioni. E se si chiede conto della mancanza di risposte parte istantaneamente il refrain su “qualunquismo & populismo”, in realtà conseguenze dell’atteggiamento del sistema stesso. Del resto se a domanda uno non risponde si è autorizzati a pensar male, e, come insegnava uno dei maestri di questa classe politica, a farlo molto spesso ci si prende» – conclude Degasperi

sotto il volantino incriminato che alcuni cittadini della val di Sole hanno distribuito per denunciare la «parentopoli» dell’APT

volantinoAPT

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza