Connect with us
Pubblicità

Voce - Val di Non & Sole

«Ero stanco di finanziare l’ISIS»: coltivava cannabis nella sua abitazione a Cloz, nordafricano nei guai

Pubblicato

-

Ero stanco di finanziare l’ISIS!”.

Questa la bizzarra frase con cui un 47enne di Cloz ha “spiegato” la sua trovata, cioè quella di allestire, all’interno della propria abitazione, una serra per coltivarvi cannabis indica ai carabinieri di Cles.

La singolare soluzione all’ordinario ricorso allo spacciatore nord-africano (questo il senso della richiamata citazione) di turno per reperire un po’ di erba gli è però costata una severa denuncia per coltivazione di sostanza stupefacente.

Pubblicità
Pubblicità

A finire nei guai L.B. – queste le sue iniziali – che i Carabinieri della Compagnia di Cles tenevano d’occhio già da qualche giorno, vale a dire da quando, nel corso della consueta attività info-investigativa condotta al fine di infrenare lo smercio di droghe nelle Valli del Noce, erano confidenzialmente venuti a conoscenza che egli potesse avere per le mani droga.

Eseguiti mirati servizi di osservazione senza però riscontrare attività di spaccio, i militari hanno deciso, come solitamente accade in questi casi, di fermare l’uomo per un controllo, di metterlo quindi alle strette e di esaminarne il comportamento.

È stato proprio quell’intuito che si acquisisce dopo anni di esperienza a suggerire l’opportunità di eseguire una perquisizione presso la sua abitazione, ovvero a portare gli uomini dell’Arma a quella serra predisposta con cura all’interno di uno sgabuzzino seguendo i particolareggiati consigli del web.

In essa – presente un igrometro per misurare il livello di umidità dell’aria, sotto la luce di lampade al led e ad una temperatura controllata e condizionata da termometro e ventilatori – crescevano ben 25 piante di diverse dimensioni ovvero in differenti fasi di sviluppo.

La richiamata operazione segue di solo un giorno il sequestro di altri 4 grammi circa di canapa indiana operato nei confronti di 3 minorenni e di un maggiorenne di Ton.

Pubblicità
Pubblicità

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cles hanno sorpreso i predetti mentre, appartati, confezionavano spinelli con foglie di marijuana e per questo li segnaleranno, per l’adozione dei provvedimenti di competenza, al Commissariato del Governo di Trento.

IMG_4573 IMG_4576

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]

Categorie

di tendenza