Connect with us
Pubblicità

Trento

Tribunale di Rovereto e giustizia trentina Diaspro: «Nessuna efficienza senza personale amministrativo»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

I commenti e le prese di posizione successivi al consolidamento del primato, in termini di efficienza, del Tribunale di Rovereto a livello nazionale lasciano di stucco per l’assenza di qualsiasi riferimento alla grave condizione di carenza del personale amministrativo. – a scriverlo sono i vertici della Cgil Fp

L’unico riferimento (avvocato Ballardini) liquida la questione in quanto insussistente, perché qualche unità del personale in più non cambierebbe la sostanza di un Tribunale svuotato di competenze.

Il “qui e ora” dovrebbe determinare invece una maggiore e più seria attenzione – da parte di tutti si legge nella nota della Cgil – fp – rispetto a una situazione che peggiora continuamente e che le soluzioni fino a oggi individuate – accorpamenti di cancellerie, limitazione dell’orario di accesso allo sportello, ricorso a lavoratori del “Progettone” – non riescono ad arginare, visto il perpetuare del blocco del turn over, l’alta età media e il pensionamento di una decina di dipendenti nell’ultimo biennio (5 nel 2015, quasi altrettanti nel 2016, un terzo circa su una dotazione complessiva di 33 unità).

Pubblicità
Pubblicità

Le organizzazioni sindacali confederali hanno dichiarato sul punto lo stato di agitazione del personale nel dicembre dello scorso anno, e dunque la situazione è pubblicamente nota: basta un’assenza per malattia, infortunio, ferie o permessi per rischiare il tilt nelle Cancellerie, e solo il forte senso del dovere degli addetti ha evitato a oggi disservizi e intuibili maggiori gravi conseguenze.

E la situazione non cambia nelle altre strutture giudiziarie del distretto, perché se le imprese dovranno rivolgersi a Trento, anche in quel Tribunale il tema delle carenze di organico è enorme.

Si tratta di un aspetto prioritario di cui dovrebbe farsi carico anche la delega di funzioni alla Regione: non si facciano proclami per una grande operazione politicamente vantaggiosa capace di rendere la giustizia in Trentino ancora più efficiente, prima si mettano in campo risorse finanziarie per implementare gli organici e assicurare le legittime tutele professionali ed economiche al personale! È una triste ma ormai consolidata storia.

Pubblicità
Pubblicità

Quando si parla di giustizia in Italia, in ogni ambito e in qualsiasi circostanza, il tema del personale e della ultra ventennale lotta politica che ne ha determinato – direttamente o indirettamente – svilimento professionale, carenze organiche, blocco delle riqualificazioni, sembra non esistere. Come se tutte le complesse procedure, l’informatizzazione del settore, le continue innovazioni legislative e tecnologiche si applicassero in modo automatico, e non occorressero invece competenze e professionalità in continua evoluzione e faticosa (auto) formazione.

Abbiamo il dovere, oltre che il diritto, -termina la nota del sindacato –  di riportare la questione al centro del dibattito pubblico: senza investimenti per organici adeguati e formati, per la riqualificazione professionale, per corrette retribuzioni, qualsiasi riforma della giustizia è destinata a fallire. E anche il Tribunale di Rovereto, che abbia competenze piene o svuotate, potrà continuare a essere efficiente solo grazie al personale amministrativo e se si interviene per preservarlo dall’estinzione.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 minuti fa

Dossier Viminale: aumentano rapine, omicidi e furti

Arte e Cultura26 minuti fa

Ledro50. Un sogno nel cassetto: riportare in valle le centinaia di reperti sparsi per l’Italia

Trento2 ore fa

Via al Progetto EUVECA, una Piattaforma europea per la formazione di eccellenza delle professioni sanitarie

Trento15 ore fa

Coronavirus in Trentino: 126 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Crossodromo Ciclamino, centauro 17 enne trasportato al Santa Chiara

Rovereto e Vallagarina16 ore fa

Miss Italia: a Folgaria vince il sorriso di Eleonora Lepore

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Il Comune di Campodenno compie 70 anni

Giudicarie e Rendena16 ore fa

Di ritorno dalla festa travolge con la moto un adolescente. 15 enne e 17 enne finiscono al santa Chiara

Giudicarie e Rendena16 ore fa

Frena per evitare un animale e viene tamponato. 2 persone finiscono in ospedale

Alto Garda e Ledro16 ore fa

Sbaglia atterraggio col parapendio e finisce sugli scogli del Garda

Le Vignette di Fabuffa16 ore fa

Claudio Garella, simbolo di un calcio giocato con umiltà

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

Un nuovo automezzo logistico per i Vigili del Fuoco di Malé

Val di Non – Sole – Paganella20 ore fa

Si rompe una tubazione a Molveno: immediato l’intervento degli operai comunali

Val di Non – Sole – Paganella21 ore fa

A Sfruz la proiezione del film “La creazione del mondo”

Trento2 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento5 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento6 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza