Connect with us
Pubblicità

L'interrogazione

Procedura di nomina “farsa” per il nuovo direttore del Parco Naturale Adamello Brenta?

Pubblicato

-

Procedura di nomina “farsa” per il nuovo direttore del Parco Naturale Adamello Brenta?

Lo chiede con una interrogazione alla Giunta provinciale il consigliere provinciale Claudio Cia, che evidenzia alcune importanti contraddizioni nelle dichiarazioni e nei tempi della procedura che ha portato alla selezione tra i candidati alla direzione del parco.

La vicenda ha inizio con la pubblicazione sulla stampa locale di alcune notizie circa i candidati alla direzione per il parco. In particolare il 29 giugno il presidente Masè comunica ai 15 candidati iscritti all’albo dei direttori l’avvio della procedura per la nomina del nuovo direttore, invitando gli stessi a produrre il proprio curriculum entro il giorno 15 luglio 2016.

Pubblicità
Pubblicità

Il giorno 5 luglio però, si apprende da un quotidiano locale che il parco naturale Adamello Brenta avrà un nuovo direttore. Si chiama Silvio Bartolomei, (foto) ha 54 anni e viene dal padovano”

Con comunicato stampa diramato nella giornata del 27 luglio, si apprende che la Giunta del parco “ha individuato nel candidato dott. Silvio Bartolomei il soggetto attualmente più idoneo a rivestire la carica ed ha dato mandato al presidente Masè di proporre la sua nomina al Comitato di Gestione, confermando quindi le indiscrezioni emerse ancora a inizio mese.

Ecco che il consigliere Cia chiede alla Giunta provinciale sulla base di quali motivazioni è stato possibile giustificare la scelta del direttore con la dichiarazione “fondamentale è stato ritenuto lo stabilirsi di un rapporto di reciproca sintonia ed una visione di agire comune tra Giunta e Direttore”, come apparso sul comunicato stampa sopra citato alla luce della inusuale rapidità della procedura di selezione, e se l’improvviso colloquio, avvenuto ben prima dell’avvio della procedura concorsuale, tra il candidato Bartolomei, il presidente del parco e alcuni componenti della Giunta, ha o meno condizionato fin dal principio il corretto svolgersi della procedura concorsuale, delegittimando la partecipazione degli aventi titolo e viziando in modo irreversibile l’esito finale.

Pubblicità
Pubblicità

Claudio Cia va oltre, e chiede se siano state condotte le verifiche e gli approfondimenti di merito sulle esperienze e i titoli dichiarati dal candidato scelto dalla Giunta del parco in quanto “soggetto attualmente più idoneo”, e se si sia a conoscenza del diploma di laurea del candidato.

Il consigliere di Agire chiede anche se non si ritenga penalizzante, per una efficiente amministrazione del parco e per un efficace rapporto con la gente del posto, non considerare la provenienza e residenza del candidato e la conoscenza del territorio, tenuto anche conto che ora entrambi i parchi provinciali sono diretti da soggetti che non posseggono tali caratteristiche.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Dalle centrali solari, al recente parco eolico: Sudafrica sempre più green e sostenibile
    Sono sempre di più le nazioni in Africa che utilizzano fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno di energia, aumentando così la possibilità di sviluppo nel rispetto dell’ambiente. A partire dal sud del continente, dove Btswana e Namibia stanno collaborando alla costruzione di alcune centrali solari con l’agenzia americana Power Africa, per arrivare a guadagnare un […]
  • L’hotel di ghiaccio più grande del mondo, Ice Hotel e il fascino temporaneo dell’arte ghiacciata
    Ogni anno dal 1990 a soli 200 km dal circolo polare articolo, prende vita l‘iconica struttura temporanea che ha fatto del ghiaccio, delle sue immense forme e della natura che lo circonda punto di forza e di incredibile successo. Si tratta dell’Ice Hotel in Svezia, l’hotel di ghiaccio più grande del mondo, che ogni anno […]
  • Hyperloop, viaggiare a 1.000 Km/h: il primo test per il treno supersonico
    Un progetto nato con un solo obiettivo: battere tutti per sviluppare il treno più veloce al mondo. Si tratta di un progetto molto ambizioso nato nel 2013 da uno scritto di Elon Musk e sviluppato negli anni da diverse realtà tra cui la Virgin. Il treno promette di viaggiare a 1.000 km/h via terra su un […]
  • L’anima del Metallo. Luce e calore in un design d’autore
    L’entusiasmo esplosivo ed elegante di Laura Giorgi non passa inosservato. Dirigente aziendale, mamma, artista partecipa al successo dell’azienda di famiglia, metalcenter con il papà Luciano e la sorella Annalisa. Il suo racconto inizia con dei ricordi: “fin da bambina sento parlare e lavoro nel mondo dei metalli. Di loro mi sono innamorata, come può succedere per […]
  • Nasce il Giardino dei Sensi, il percorso sensoriale per scoprire profumi, sapori e rumori della natura
    Ognuno dei nostri sensi ci regala una visione unica del mondo. Quello che riesce a guidare il nostro inconscio più profondo, legando la sfera emotiva con ricordi e profumi è sicuramente l’olfatto, il più antico e potente dei sensi, l’unico che può aiutare ad acquisire un benessere psicofisico per allentare la tensione. In quest’ottica, è […]
  • Tesla lancia sul mercato una tequila di lusso: l’ultima folle idea di Elon Musk
    Dal colosso Tesla, a Paypal, fino alla rincorsa verso il pianeta rosso con Space X, Elon Musk, noto imprenditore della Silicon Valley,  ha fatto della sua stravaganza, della genialità e della voglia di innovare un marchio di successo, portando sempre sul mercato progetti brillanti e vincenti. Con l’ultima idea ha invece deciso di sorprendere, abbandonando […]
  • Sostenibilità metropolitana, Taipei offre il grattacielo ruotante e autosufficiente: appartamenti disponibili a 30 milioni di dollari
    Oggi come non mai, le grandi metropoli stanno ottimizzando i propri tempi e spazi rinnovando il proprio skyline cittadino con progetti futuristici programmati per essere sostenibili, e alimentati da energie rinnovabili, quindi totalmente ad impatto zero e autosufficienti. In questa visione di architettura verde, Taipei ha costruito un incredibile torre – grattacielo residenziale ecosostenibile: l’Agorà […]
  • Amazon mette in vetrina i big del lusso: arriva la nuova piattaforma “Luxury Store”
    In uno mondo ormai sempre più digitalizzato, il noto colosso dell’ e- commerce, Amazon sta per sbarcare anche sulle piazze più lussuose, lanciando una sua personalissima piattaforma dedicata all’abbigliamento di lusso: Luxury Store. La piattaforma, che dovrebbe debuttare inizialmente negli Usa per poi allagarsi a livello internazionale, ha l’obbiettivo di attrarre i grandi distributori in […]
  • Biologico, settore in continua crescita: nasce il progetto sostenibile “Distretto Bio Sardegna”
    Una parte del settore alimentare finanzia i piccoli imprenditori che hanno fatto del loro terreno e delle loro coltivazioni una filiera sana e controllata: il cibo biologico. La scelta e il consumo del biologico è aumentato esponenzialmente a livello nazionale e internazionale grazie alla vendita dei prodotti a chilometro zero che puntano sull’integrità del prodotto […]

Categorie

di tendenza