Connect with us
Pubblicità

Trento

I misteri di Sanifonds: nuova interrogazione di Claudio Cia

Pubblicato

-

Cia lamenta innanzitutto di non aver ricevuto ancora risposta alla precedente interrogazione del 3 maggio 2016, una delle tre già presentate sull’argomento e dopo le quali anche altri consiglieri hanno presentato le loro perplessità sul tema, facendo emergere come su una platea di 38.337 dipendenti pubblici, hanno aderito in 26.511.

Questo significa che quasi 12 mila lavoratori hanno scelto volontariamente di inviare una richiesta di non adesione. L’adesione era infatti legata ad un meccanismo del tipo silenzio-assenso e il lavoratore iscritto d’ufficio doveva comunicare in forma scritta la propria volontà di non aderire al fondo, pur in assenza di adeguata informazione e modulistica.

Il consigliere aveva a suo tempo diffuso personalmente un modulo per chi avesse voluto comunicare la propria non adesione, operazione non certo gradita dai vertici del fondo che il 12 aprile hanno organizzato una assemblea informativa presso la Sala della Cooperazione per “spiegare cos’è il fondo integrativo Sanifonds”, iniziativa ampiamente pubblicizzata, ma che Cia non perde l’occasione per ricordare come sia stata organizzata a soli 3 giorni dalla data utile per comunicare la propria non adesione e andata semi deserta.

Pubblicità
Pubblicità

Il consigliere sottolinea come nonostante i numeri, i rappresentanti del fondo e i sindacati aderenti continuino a sostenere che “in molti di loro ci starebbero ripensando”, ma Cia riporta l’andamento dei dati dichiarati nelle risposte alle precedenti interrogazioni: era il 12 gennaio 2016 quando la Provincia riportava il dato di circa 2500 comunicazioni di non adesione, aumentate il 17 marzo a 3205 e in occasione dell’assemblea del 12 aprile arrivato a circa 4800, ora lievitate a quasi 12 mila in soli tre mesi.

Cia chiede un aggiornamento dei numeri e interroga inoltre la Giunta per sapere con quale meccanismo i lavoratori del “Progettone” sono stati iscritti al fondo pur non risultando dipendenti del sistema pubblico.

Nonostante l’emorragia di 12 mila potenziali iscritti si è superato il numero di 22.000 con contratto pubblico, al raggiungimento del quale si sarebbero dovuti aggiungere anche i dipendenti con il contratto artigiani – 12.000 in Trentino, attualmente iscritti al fondo di categoria -, come previsto dall’accordo stipulato alla costituzione del Fondo tra l’Associazione Artigiani, sindacati e Provincia e Cia interroga la Giunta proprio per sapere quando è previsto l’ingresso nel fondo dei dipendenti con il contratto artigiani.

Pubblicità
Pubblicità

Cia torna anche sui 200 mila euro anticipati dalla Provincia sulla base di una inusuale richiesta avanzata dal Presidente del Fondo, con tanto di codice IBAN inviato direttamente al Presidente della Giunta provinciale Ugo Rossi, che tante polemiche aveva suscitato, per l’assunzione del responsabile, per le spese di affitto della sede e allestimento uffici, per la creazione di un sito web, utenze, cancelleria e chiede alla Giunta se sono già stati rimborsati alla Provincia, quando e in che modalità e in caso contrario quando questo avrà luogo.

Il Consigliere chiede inoltre di riferire sulle dichiarazioni rilasciate il 7 gennaio 2016 dal Presidente del fondo a mezzo stampa: «Noi ad oggi abbiamo in mano un file con 39.106 nominativi di dipendenti. Poi di ufficiale non c’è altro. Il cda è provvisorio e l’assemblea dei soci deciderà».

Cia chiede se corrisponda al vero che un fondo assicurativo sanitario privato che risulta avere la forma giuridica della Associazione non riconosciuta avesse a sua disposizione i dati di 39.106 dipendenti pubblici senza il consenso informato degli stessi, con che percorso questi dati hanno raggiunto il personale del fondo e chi ne era il responsabile e chiede inoltre quando è prevista l’assemblea dei soci che designerà il CdA effettivo del fondo.

Foto di Elena Ciurletti

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Svolta nelle indagini sulle Minacce no-vax a Fugatti: il proiettile è dotazione alle forze armate e alle forze di polizia

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

“Dal banco all’aula virtuale”: il Covid non ferma il Liceo Russell di Cles

Trento2 ore fa

Scuola: alle superiori scatta la Dad con il quarto positivo in classe

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Coronavirus: nelle Valli del Noce 319 contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 ore fa

Coronavirus: 6 morti e 3.354 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Si pattina sotto le stelle al Lago Smeraldo

Valsugana e Primiero3 ore fa

Il “magico” incontro con un gruppo di caprioli nella notte a Caldonazzo – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 ore fa

Vigili del fuoco volontari, ieri l’incontro con le Unioni di Primiero e Fassa

Trento4 ore fa

Anche in Bondone il post vacanze è dramma .Il gestore del noleggio sci Degasperi:”E’ il deserto in settimana”

Arte e Cultura5 ore fa

Green Film Lab, come produrre un film in modo sostenibile

Trento5 ore fa

Da giovedì 20 nuovi orari in Ztl per le consegne postali

Bolzano5 ore fa

Gruppo di giovani disarma un vigile a Milano. Nei guai anche alcuni altoatesini

Arte e Cultura6 ore fa

L’orrore in prima persona, testimonianze dei sopravvissuti all’Olocausto

Piana Rotaliana6 ore fa

Sorni di Lavis, un milione di euro per rendere definitiva la rotatoria

Trento7 ore fa

Covid 19: troppi rallentamenti dell’attività operatoria oncologica in Trentino

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza