Connect with us
Pubblicità

Trento

Mori, la Tari sarà pagata in due rate

Pubblicato

-

La giunta comunale ha fissato al 30 settembre 2016 e al 31 marzo 2017 le date di riscossione della Tari, la tassa sui rifiuti.

Entro la prima quindicina di agosto, il Comune invierà ai contribuenti l’avviso di pagamento contenente l’importo dovuto, l’ubicazione e la superficie dei locali e delle aree su cui è applicata la tassa, il numero dei componenti il nucleo familiare utilizzato per il calcolo, la destinazione d’uso dichiarata o accertata, le tariffe applicate, l’importo di ogni singola rata e le scadenze già citate.

Il contribuente troverà allegato anche il modello di versamento F24 già precompilato, che potrà essere pagato in qualsiasi sportello bancario e postale o tramite homebanking.

Pubblicità
Pubblicità

Con l’occasione, l’assessore comunale ai tributi Roberto Caliari fa alcune considerazioni. «Anzitutto è da sottolineare che, da quando l’ufficio tributi comunale si è reso autonomo da altri enti, ha iniziato – e ora ha concluso – la compilazione della banca dati degli immobili. Sono stati dunque “recuperati” più di 10mila metri quadrati che “sfuggivano” dal conteggio delle tasse sui rifiuti. Il costo che il Comune rimborsa alla Comunità di valle per la raccolta e smaltimento dei rifiuti, negli ultimi 6 anni, é cresciuto del 10% circa. Ma l’aver scovato superfici che non pagavano e l’aumento delle famiglie mono componente, fanno in modo che, di fatto, quanto pagano le famiglie stesse sia leggermente diminuito».

Sulla scelta delle due rate per il pagamento della Tari: «Anticipare a fine 2016 la prima rata consente di non perdere le quote relative alle persone che cambiano residenza nel corso dell’anno. Questo porta a far pagare a ognuno quanto di sua competenza e dunque l’ottica è quella dell’equità».

Il mancato ricevimento degli avvisi non esime dal pagamento e, dunque, se non arriva alcuna comunicazione si consiglia di rivolgersi all’ufficio tributi per una verifica. L’ufficio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30; mail tributi@comune.mori.tn.it, tel 0464 916286 / 916282.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza