Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Brutale aggressione a un disabile di Olbia. Tutto registrato e postato su Facebook

Pubblicato

-

Si chiama Bachisio Angius, con precedenti specifici, l’uomo di Sassari che ha aggredito Luca Isoni, un disabile di Olbia, nei pressi del piazzale di una discoteca di San Teodoro, finito immortalato in un video (incastrandolo) che ha scatenato la reazione della famiglia, del fratello Manuel ma soprattutto di tutta la società civile.

Disoccupato, figlio di un ex carabiniere: il suo volto si riconosce perfettamente e la sua voce si sente chiaramente nel video del pestaggio avvenuto nel piazzale del locale di San Teodoro “La Luna”.

La vicenda è accaduta il 10 luglio scorso alle 6 del mattino fuori dalla discoteca, una trentina di chilometri da Olbia, quando il giovane di Sassari, 36enne, ha aggredito brutalmente Luca Isoni, un uomo di 37 anni con una disabilità mentale.

Pubblicità
Pubblicità

Mentre l’Angius sferra il primo colpo, che nessuno ferma, una persona filma la scena col telefonino: il video sarà poi postato sui social network. La vittima, stesa immobile a terra, verrà in seguito soccorsa dai dipendenti della discoteca.

Trasportato all’ospedale di Olbia l’uomo viene medicato: la prognosi è di 45 giorni. Angius ieri su Facebook si è scusato pubblicamente per l’accaduto a modo suo. La sua fotografia è pubblicata oggi sul quotidiano La Stampa di Torino, che racconta come sono andati i fatti.

Le accuse del fratello della vittima sono gravissime: «Non è stato un episodio accidentale: mio fratello è stato vittima di un pestaggio studiato e ripreso come se fossero nel set di un film. Volevano dimostrare ai loro amici di essere forti, i più forti. Se la sono presa con una persona incapace di difendersi. Hanno lasciato Luca a terra agonizzante».

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, intervenuti sul posto, Luca è uscito con amici. «Li conosceva da un anno, è andato con loro, si è fidato». Da Olbia verso San Teodoro alla discoteca «La Luna».

Erano cinque ragazzi e due ragazze e, respinti dal servizio di vigilanza, hanno gironzolato fino all’alba. Nel parcheggio poco prima di andar via qualcuno ha fatto la proposta shock: «Divertiamoci con Luca».

Pubblicità
Pubblicità

Senza motivo e neanche un pretesto, come succede spesso purtroppo: botte e riprese con il cellulare, scene di una «notte brava» da esibire sui social network.

Le indagini sono coperte dal segreto istruttorio sino a quando la Procura non le avrà terminate”, ha detto oggi il comandante del Reparto territoriale dei carabinieri di Olbia, Alberto Cicognani, all’indomani della denuncia del 27enne sassarese, B.A., per l’aggressione al disabile Luca Isoni, 37 anni, olbiese, picchiato selvaggiamente in una discoteca a San Teodoro. “Al di là di quanto dichiarato dalle due parti e dall’evidenza del video – sottolinea il comandante Cicognani – le indagini sono volte a ricostruire quanto realmente accaduto”.

Un corposo fascicolo, contenente tutti gli elementi raccolti, è stato inviato alla Procura di Nuoro, competente per territorio.  “Dalla visione del filmato e dalla prima ricostruzione dei fatti, l’imputazione che ci aspettiamo come parte civile è quella di lesioni dolose gravi aggravate dalla premeditazione, dalla crudeltà e dai futili motivi.  

Ma spetta alla Procura della Repubblica di Nuoro formalizzare l’accusa, noi attendiamo che la giustizia faccia il suo corso”, dice l’avvocato della vittima, Nicola di Benedetto. “A mio avviso – spiega il legale – l’autore dell’aggressione potrebbe essersi macchiato del reato di lesioni dolose gravi, a cui si dovrebbe sommare l’aggravante della premeditazione: dalle immagini, infatti, si vede il 27enne avvicinarsi alla vittima e solo in quell’istante inizia la registrazione che riprende il pestaggio. Non solo. Si profila anche la crudeltà”sottolinea l’avvocato.

Gian Piero Robbi

Qui il video dell’aggressione

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza