Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Arriva la conferma dalla Farnesina: sei italiani fra le vittime della strage di Nizza

Pubblicato

-

Era nell’aria da molto, ora purtroppo è arrivata la conferma da parte della Farnesina.

Le vittime italiane della strage di Nizza sono 6, esattamente Carla Gaveglio, Maria Grazia Ascoli, Gianna Muset e Angelo D’Agostino, (erano dati per dispersi) che si aggiungono a Mario Casati, identificato ieri. Fra le vittime c’è anche l’italo-americano Nicolas Leslie anche se ancora non si è trovato il corpo.

I MORTI ITALIANI – Mario Casati, un novantenne residente a Milano ma originario della Brianza aveva comprato casa a Nizza. Vedovo, con due figlie era in vacanza con Maria Grazia Ascoli.

Pubblicità
Pubblicità

Maria Grazia Ascoli (79 anni) era la compagna di Casati. Si erano conosciuti in tarda età ed andavano spesso a Nizza in vacanza

Angelo D’Agostino (71 anni) era andato a Nizza per festeggiare la pensione ottenuta solo alcuni giorni fa, purtroppo non potrà godersela e nemmeno sua moglie Gianna Muset, di 68 anni, morta anche lei nella tragedia.

Le due coppie si conoscevano ed erano insieme sulla Promenade des Anglais per assistere ai fuochi d’artificio del 14 luglio.

Pubblicità
Pubblicità

Carla Gaveglio, 48 anni, era di Piasco in provincia di Cuneo. La figlia è ricoverata all’ospedale Pasteur. Carla al momento della strage era con la figlia Matilde di 14 anni, rimasta ferita a un piede, e con alcune amiche della figlia.

La donna, 48 anni, è rimasta colpita ma non è chiaro in che modo. La figlia ha riferito di averla vista salire sull’ambulanza,ferita probabilmente al bacino, e semi cosciente, tanto che avrebbe avuto la forza di scambiare qualche frase prima di salire sul mezzo di soccorso. Il che aveva alimentato le speranze per i primi giorni.

Nicolas Leslie (20 anni) il giovane si trovava nella città francese per un programma di interscambio universitario. Leslie viveva a
Del Mar, una cittadina vicino a San Diego. La sua famiglia si era trasferìta nel sud della California dall’Italia quando lui era bambino.

La situazione dei feriti italiani non è comunque serena.  In rianimazione infatti ci sono ancora 3 persone. Intanto continuano ad emergere altri indizi sull’attentatore Kamikaze che sarebbe stato bisessuale e avrebbe avuto contatti molto ravvicinati con uomini dell’ISIS. Mohamed Lahouaiej Bouhlel inoltre è stato confermato che per un periodo prima di arrivare a Nizza è stato residente in Italia, per la precisione a Bari, dove ha avuto molti contatti sui quali i servizi segreti italiani stanno indagando.

NOVITÀ SULLE INDAGINI – Durante le indagini è emerso che il fratello del terrorista avrebbe inviato solo una settimana fa la somma di centomila euro agli anziani genitori in Tunisia, somma che non sarebbe potuta essere nelle possibilità del fratello.

Ma oltre a questo si indaga anche sul fatto che nessuno della famiglia di Mohamed Lahouaiej Bouhlel si trovava quella sera sul lungo mare, cosa che di solito invece avviene. Intanto a Nizza ieri sono stati arrestati altri 7 fiancheggiatori del terrorista indicati come militanti dell’ISIS.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza