Connect with us
Pubblicità

La parola al direttore

Cesare Battisti e le farneticazioni di Ugo Rossi e compagni….

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Desolanti e goffamente impregnati di falsa e scadente retorica i discorsi ufficiali, lo scorso 12 luglio, in occasione della commemorazione di Cesare Battisti, nel centenario del martirio.

Sgombro subito il campo da equivoci e vengo immediatamente al sodo: la direttrice del Museo del Castel del Buonconsiglio (ospitante, fino al 6 novembre, la Mostra in onore del Martire), ha correttamente, pur con qualche omissione, rievocato l’Uomo, lo studioso, il politico, il combattente. Lei e soltanto lei!

Gli altri (ndr Giuseppe Ferrandi, direttore del Museo Storico di Trento, Alessandro Andreatta sindaco di Trento, Ugo Rossi presidente della Provincia autonoma di Trento, Cosimo Ferri, sottosegretario di Stato alla Giustizia)? Stendiamo un velo pietoso …..

Pubblicità
Pubblicità

Nell’estate del 1914, qualche settimana dopo lo scoppio della guerra mondiale (la “Grande Guerra” ebbe inizio il 28 luglio 1914, con la dichiarazione di guerra dell’Impero austro-ungarico alla Serbia), Benito Mussolini (caporedattore, nel 1909 a Trento, de «Il Popolo» di Cesare Battisti e della moglie Ernesta Bittanti), direttore de «L’Avanti» (organo del Partito socialista) scrisse un articolo per la neutralità dell’Italia, ma la frase del futuro Duce del Fascismo che i Trentini non si volessero staccare dall’Austria fece “infuriare”Battisti che orgogliosamente confutò quell’ affermazione con la lettera aperta, pubblicata sempre da «L’Avanti”, il 14 settembre 1914, con l’ “occhiello” dal titolo “Trentino e Trentini”. (1)

Fu quella lettera che convinse Mussolini a dimettersi dalla direzione de «L’Avanti» per sposare, fondando «Il Popolo d’Italia» le tesi interventiste? Può darsi.

Certo è che la “seconda internazionale (socialista)” , il cui congresso si sarebbe dovuto tenere nell’agosto del ’14, si frantumò allo scoppio della guerra mondiale. I socialisti di alcuni Stati si schierano a favore della politica bellica dei rispettivi governi: i proletari e lavoratori francesi e tedeschi si prendevano a schioppettate sulla Marna. Era la fine di un sogno, era la fine di un mito!

Pubblicità
Pubblicità

Cesare Battisti non sbagliò! Eventualmente altri sbagliarono. Egli non proclamò la guerra, fu l’Austria a farlo. Fu un italiano, fiero di esserlo. Lui fu Martire altro che traditore.

Chi la pensa diversamente è rinnegato o ignorante.

Non va dimenticato che il partito di Ugo Rossi presentò mozioni (n. 73 del 12 marzo 2014) in consiglio provinciale e in consiglio regionale (n. 8 del 18 marzo 2014, ritirata il 23 settembre 2014) perché si bandissero, durante le cerimonie di commemorazione della “Grande Guerra”, l’Inno nazionale e il Tricolore d’Italia.

Va però ricordato che il Presidente del consiglio regionale Diego Moltrer, dopo un colloquio con il sottoscritto, ritirò, formalmente il 26 settembre 2014, la sua firma dall’odiosa mozione provinciale.

Infine, chi esalta Battisti “cittadino” d’Europa, dimenticandosi cos’è l’Europa, è fuori dal mondo, un farneticante o solo un povero mentecatto!

L’Europa delle banche e della finanza, l’Europa che misura cetrioli e vongole, è lontana anni luce dagli ideali sociali e politici di Cesare Battisti.

Basta con la scadente retorica! I fatti della Storia vanno scritti, letti e raccontati con misurata sobrietà, non falsificati!

(1) Lettera aperta di Cesare Battisti a Benito Mussolini, pubblicata da “L’Avanti” il 14 settembre 1914

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento8 minuti fa

Autorità per le minoranze linguistiche a Luserna: «Le istituzioni rispondano al più presto alle istanze dei cimbri»

Italia ed estero28 minuti fa

Unione Europea spaccata sull’emergenza gas e Germania nel mirino delle critiche per i 200 mld di aiuti

Italia ed estero34 minuti fa

Nicolò Feltrin di due anni morto per un overdose da hashish

Trento1 ora fa

Protezione civile, parte del materiale donato alla Moldavia utilizzato a Leuseni

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Alla scoperta della Romea Strata: domenica partenza alle 7.30

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Ala: assegnati i premi del concorso Caprara

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Rovereto e Pesaro unite per la cultura sulle tracce di Riccardo Zandonai

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Arco: «Giovani: coltiviamo il futuro?»

Tecnologia4 ore fa

Ecco i tutorial cattolici per la comunicazione digitale di chiese, parrocchie e pastorali

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Come dentro un film: i giovani di Predaia e Sfruz imparano a essere protagonisti di un cortometraggio

Valsugana e Primiero13 ore fa

Nuova scuola primaria di Vattaro, avviata la procedura da Apac per conto del Comune di Altopiano della Vigolana

Trento13 ore fa

Strage in Bondone: branco di lupi sbrana 26 pecore

Piana Rotaliana13 ore fa

Problemi tecnologici? In Piana Rotaliana arrivano gli sportelli di assistenza digitale

Bolzano14 ore fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura15 ore fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento4 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…6 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Trento2 giorni fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza