Connect with us
Pubblicità

Voce - Alto Garda e Ledro

Servizio civile: si selezionano due archivisti

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

RIVA DEL GARDA – È pubblicato sul sito www.serviziocivile.provincia.tn.it il bando del progetto di Servizio civile universale provinciale «Archivisti per le future generazioni» che seleziona due giovani (età compresa tra 18 e 29 anni) da formare all’Archivio storico del Comune di Riva del Garda nel profilo professionale di archivista. La durata del progetto è di un anno, la partenza prevista il primo settembre, la scadenza per le domande il 25 luglio.

Il progetto avvia alla pratica dell’archivio due figure professioni con distinte funzioni: un operatore archivista, a cui è affidato il compito di conduzione degli archivi nell’arco della loro evoluzione, dalla fase di formazione alla fase di conservazione, mettendo al servizio della ricerca scientifica fonti documentarie per attivare ricerche nell’ambito storico e istituzionale sulla comunità locale; e un operatore alla didattica per gli archivi, il cui compito è di comunicare le funzioni dell’archivio attraverso percorsi didattici di conoscenza della documentazione conservata e di valorizzare la memoria storica della collettività.

Dalla partecipazione attiva alle pratiche di riordino della documentazione archivistica e alla definizione di alcuni progetti di percorsi didattici dedicati all’archivistica generale, destinati alle scuole e a mostre per il pubblico, il ruolo del servizio civile risponde in questo modo alle funzioni di formazione per i giovani e di sensibilizzazione civica, elementi che sono alla base di una conoscenza della costruzione di una coscienza storica e di conoscenza della propria rete civica di relazioni.

Pubblicità
Pubblicità

Si ricorda che il Comune di Riva del Garda possiede uno dei più importanti archivi storici della Provincia di Trento, in virtù della continuità della documentazione storica conservata, la cui estensione temporale va dal dodicesimo secolo al Novecento. La gestione dell’Archivio storico, affidata all‘archivista in possesso della qualifica professionale acquisita alla scuola di specializzazione di Bolzano, garantisce l’accesso, la consultabilità e la valorizzazione della documentazione conservata.

A Riva del Garda è in corso il piano di aggregazione della parte di archivio di deposito, che conserva gli atti esauriti da più di 40 anni, alla sezione storica. Attualmente questi lavori vengono svolti in modo non continuativo dal personale del Ufficio protocollo, che si affida a personale assegnato stagionalmente tramite Azione 19, con il controllo della Segreteria generale.

La selezione sarà svolta attraverso un colloquio rivolto a verificare per entrambi i profili le conoscenze di base di archivistica e di informatica ed eventuali competenze in materie di storia locale e di conservazione dei beni culturali.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Trento2 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento19 ore fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Trento5 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento4 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra5 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina1 settimana fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion7 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza