Connect with us
Pubblicità

Trento

Invalsi 2016: ottime performance per la scuola trentina

Pubblicato

-

In 6 discipline su 8, distribuite su tutti i livelli dalla II primaria alla II secondaria di secondo grado, il punteggio medio del Trentino è il migliore a livello nazionale.

Questo è quanto emerge dal rapporto Invalsi 2016 presentato oggi a Roma alla presenza della Ministra dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini. Gli esiti dell’analisi, condotta nei mesi di maggio e giugno 2016 relativamente ai due ambiti disciplinari italiano e matematica, confermano ancora una volta lo stato di “sana e robusta costituzione” del sistema scolastico e formativo provinciale, che si pone ai livelli più alti del sistema nazionale per entrambe le discipline.

Particolarmente soddisfatto il presidente e assessore all’istruzione Ugo Rossi nel commentare i dati del Rapporto INVALSI 2016. “Gli ottimi risultati ottenuti dagli studenti trentini – ha dichiarato il presidente Rossi – sono il frutto dell’attenzione e della cura che il nostro territorio ha nei confronti della scuola e del profondo impegno di tutti i suoi operatori. Sono traguardi possibili perché i nostri docenti e dirigenti sono all’altezza del compito affidato e perché le nostre comunità e famiglie credono fermamente nel valore della scuola e dell’istruzione.
Si tratta per altro di risultati particolarmente positivi perché ottenuti in un momento in cui siamo impegnati in nuove sfide che i tempi ci richiedono, come il trilinguismo e l’alternanza scuola lavoro”.

Pubblicità
Pubblicità

Alla presenza della Ministra dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, del Sottosegretario di Stato Davide Faraone, della Dirigente generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione Carmela Palumbo e di tutta la dirigenza INVALSI, sono stati presentati oggi a Roma presso la sede del MIUR i risultati delle rilevazioni INVALSI condotte nei mesi di maggio e giugno 2016 relativamente ai due ambiti disciplinari italiano e matematica.

Anche nell’a.s. 2015-2016 tutti gli allievi delle II e V primarie, delle III secondarie di primo grado e delle II secondarie di secondo grado delle scuole trentine hanno sostenuto le prove INVALSI, così come è avvenuto nel resto d’Italia. Le prove vertevano su due ambiti disciplinari: italiano e matematica. Ancora una volta, i risultati pubblicati dall’INVALSI restituiscono una fotografia molto positiva della scuola trentina.

Così come avviene in molte regioni dell’Italia settentrionale, anche le scuole primarie di Trento partono con risultati non particolarmente distanti dalla media nazionale, per quanto comunque maggiori o uguali alla media del Paese. Tuttavia, anche per la scuola primaria, i risultati di Trento, specie quelli di Matematica, sono comunque più alti di quelli dell’area geografica di appartenenza (Nord Est).

Pubblicità
Pubblicità

I risultati del primo ciclo d’istruzione vanno letti unitariamente e il buon esito della scuola secondaria di primo grado è da intendersi anche come il frutto degli apprendimenti maturati dagli allievi durante il ciclo primario.

Inoltre, quest’anno l’INVALSI restituisce per la scuola del primo ciclo d’istruzione anche una misura dell’efficacia delle scuole, misurata in termini di valore aggiunto, ossia di ciò che le scuole riescono ad aggiungere alla preparazione dei propri allievi, al netto dell’effetto di fattori che non possono essere controllati dalle scuole stesse (background socio-economico-culturale degli allievi, origine migratoria, precedente livello di preparazione, ecc.).

In questo senso, il sistema scolastico trentino si colloca tra i più efficaci d’Italia. Infatti, la provincia di Trento è tra le zone del Paese con il minor numero di scuole poco efficaci. Se questo dato è collegato agli ottimi risultati medi raggiunti dalle scuole di Trento, il quadro che ne emerge è ancora più positivo.

Nelle scuole secondarie di secondo grado si rafforzano positivamente le tendenze riscontrate per le scuole del primo ciclo d’istruzione.

Le Figure 3 e 4 mostrano, rispettivamente, i risultati d’Italiano e Matematica delle scuole secondarie di secondo grado di Trento, distinte per Licei e Tecnici. Gli esiti delle scuole secondarie di secondo grado trentine si attestano su valori decisamente più alti non solo della media nazionale, ma anche di quella del Nord Est. Sia per Italiano sia per Matematica i Licei conseguono risultati molto vicini a quelli del Nord Est, i migliori a livello nazionale, e decisamente migliori della media nazionale.

Infine, ma non da ultimo, risulta molto buona la performance media in Matematica degli istituti tecnici di Trento, ampiamente superiore non solo a quella nazionale, ma anche a quella del Nord Est. Per quanto riguarda l’Istruzione e la Formazione professionale, che partecipa alle rilevazioni INVALSI dal 2013, gli esiti saranno disponibili a ottobre.

Le rilevazioni 2016 confermano dunque il buon livello degli apprendimenti degli studenti trentini e soprattutto la robustezza della loro qualità: in 6 discipline su 8 , distribuite su tutti i livelli dalla II primaria alla II secondaria di secondo grado, il punteggi medio del Trentino è il migliore a livello nazionale (cfr. tabella 1).

Ancora una volta, la scuola trentina risulta promossa a pieni voti dalle rilevazioni INVALSI, sia in termini di risultati medi sia in termini di efficacia delle scuole di Trento: senza ottimismi fuori luogo, ma anche evitando diffidenze non motivate, la conferma viene da quasi un decennio di esiti positivi nelle valutazioni nazionali (cfr tabella 2).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]

Categorie

di tendenza