Connect with us
Pubblicità

Trento

Scene apocalittiche alle Damiano Chiesa, arrivano 140 profughi e nessuno sa nulla.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Quanto successo nella notte fra mercoledì e giovedì alle ex caserme Damiano Chiesa, dove sono alloggiati oltre 450 richiedenti asilo, e riportato dai testimoni, fa rabbrividire.

Si racconta di scene apocalittiche, caos completo per l’arrivo di 140 migranti arrivati scaglionati con un preavviso di pochissime ore a partire da mercoledì pomeriggio.

Quando alle 4 del mattino il personale della struttura, i volontari della croce rossa e i sorveglianti, hanno visto le luci delle macchine della questura fuori dal cancello non immaginavano di certo di trovarsi davanti ancora un altro pullman stracolmo. Fra di loro anche una decina di bambini. Ma quello era solo l’inizio di alcune ore di psico dramma.

Pubblicità
Pubblicità

Nella struttura è sceso subito il panico, infatti nessuno sapeva nulla dei nuovi arrivi, anzi, vista la drammatica situazione dell’ex caserma Damiano Chiesa che è una polveriera pronta ad esplodere da un minuto all’altro, si pensava che non ci fossero altri arrivi in vista.

Le testimonianze drammatiche del personale parlano di persone ferite che sui pullman se le davano di santa ragione, persone ammalate e denutrite. Una bambina di 6 mesi è stata subito ricoverata al Santa Chiara in gravi condizioni insieme alla madre completamente disidratata. Due uomini sono stati curati per delle profonde ferite alla mano.

Alcune donne appena scese dal pullman hanno subito chiesto con fare arrogante di andare ai piani superiori dagli immigrati già presenti nella struttura da mesi per prostituirsi, infatti candidamente hanno ammesso davanti ad alcuni volontari di essere arrivate in Italia per fare solo quello, cioè per vendere il proprio  corpo. Il personale era incredulo e pensava di sognare.

Pubblicità
Pubblicità

Appena scesi dai pullman gli immigrati hanno chiesto del cibo, ma quando i volontari della croce Rossa gli hanno servito piselli, cotolette e altri alimenti compresivi della frutta hanno gettato tutto nei cassonetti dei rifiuti. «Hanno detto che era una schifezza, e hanno buttato tutto per terra».riporta una volontaria sotto shock per le scene viste.

Non essendo pronti per l’accoglienza tutti gli immigrati sono stati fatti dormire nel cortile e in postazioni di fortuna e su piccole sdraio da mare. Alcuni testimoni riportano che fra alcuni immigrati di fede cattolica e musulmana ci sarebbero stati momenti di grande tensione per via del Ramadam. «Non vogliono vivere insieme, non si possono soffrire, e quindi spesso si menano come pazzi»spiega un altro volontario 

Ma a rendere la cosa «tragi – comica» sarebbe il fatto che si è scoperto che all’interno delle ex caserme Damiano Chiesa sono stati spostati dei dipendenti della provincia autonoma di Trento alla soglia della pensione.

All’interno della struttura ci sarebbero volontari terrorizzati, e a detta di molti, le donne presenti correrebbero grandi rischi. Dentro la struttura ogni giorno si registrano liti e zuffe continue fra i residenti. La situazione appare insostenibile sia per quanto riguarda la sicurezza sia dal punto di vista igenico.

Voci molto autorevoli parlano di veri e propri clan che all’interno della struttura ricattano gli operatori minacciandoli. Alcuni dei migranti sono stati visti spesso in piazza Dante, ed è facile immaginarne il motivo.

Nella foto la protesta dell’otto maggio 2016 quando circa 200 migranti uscirono dalle Damiano Chiesa e si spostarono in corteo verso piazza Dante per protestare.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
economia e finanza25 minuti fa

Nuovo allarme dalla Bce, Lagarde: “2023 anno difficile, prevediamo nuovi rialzi dei tassi”

Musica60 minuti fa

Lutto nel mondo della musica: morto Franco Berti uno dei fondatori dei «Randagi»

Italia ed estero1 ora fa

Elezioni 2022, le preferenze politiche in base all’età e al lavoro: l’analisi di SWG

Trento1 ora fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Una giornata di festa per i vigili del fuoco dell’Alto Garda e Ledro

Politica2 ore fa

Elezioni: il bilancio di Ugo Rossi

Arte e Cultura3 ore fa

Istituto Artigianelli: ieri la proclamazione e la consegna dei diplomi dell’Alta Formazione

Valsugana e Primiero3 ore fa

Levico Terme, al via la sistemazione delle intersezioni tra la provinciale 133 e le strade comunali

Italia ed estero3 ore fa

Fuori anche Lucia Azzolina la ministra dei banchi a rotelle: non l’ha votata quasi nessuno

Trento3 ore fa

Alessia Ambrosi e Sara Ferrari nominate deputate, bocciato invece Diego Binelli

Trento15 ore fa

Domani in aula la riforma sul Progettone

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Denno, muore mentre sta tagliando la legna: la vittima è Franco Berti di 70 anni

Io la penso così…16 ore fa

Enrico Letta: premio Nobel di “Harakiri politico”

Rovereto e Vallagarina17 ore fa

Grave incidente a Rovereto, si ferisce alla mano e all’addome mentre usa la mola a disco: un uomo elitrasportato a Trento

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Denno: ecco le indicazioni per la raccolta rifiuti dei lavoratori stagionali

Trento5 giorni fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento2 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura2 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto: protesta per le urla alle Fucine, 72 enne massacrato dalla «Baby Gang»

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Dopo il nubifragio a Riva del Garda spuntano le tartarughe – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Trento3 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

Politica1 giorno fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

fashion1 settimana fa

La 24 enne trentina Virginia Stablum eletta nuova “Miss Universe Italy”

Politica3 settimane fa

Un clamoroso video denuncia le «truffe» elettorali del PD sugli elettori italiani all’estero

Trento3 settimane fa

Trento: arrestati gli ultimi due tunisini ricercati per l’operazione «Maestro»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza