Connect with us
Pubblicità

Voce - Alto Garda e Ledro

Parità di genere nelle elezioni provinciali: il sì di Riva del Garda

Pubblicato

-

RIVA DEL GARDA – Nell’anno in cui l’Italia celebra il 70° anniversario del primo voto al quale parteciparono anche le donne – il referendum istituzionale del giugno 1946 – il Consiglio comunale di Riva del Garda nella seduta di mercoledì 29 giugno ha approvato all’unanimità la mozione che sollecita modificazioni della legge elettorale provinciale in tema di parità di genere.

La mozione, proposta al Consiglio comunale dal sindaco Adalberto Mosaner e a firma della presidente della Commissione provinciale pari opportunità tra donna e uomo, Simonetta Fedrizzi, (foto) e della presidente del comitato Non Ultimi, Giulia Robol, riporta all’oggetto «Modifiche alla legge elettorale 5 marzo 2003, n. 2 per introdurre “azioni positive” volte a promuovere l’accesso delle donne, attualmente sottorappresentate, alle funzioni pubbliche e alle cariche elettive provinciali».

In materia sono stati presentati due disegni di legge: l’11 marzo 2014, n. 18/XV (proponenti i consiglieri Lucia Maestri, Violetta Plotegher, Chiara Avanzo, Manuela Bottamedi, Mattia Civico, Alessio Manica e Luca Zeni) e l’8 aprile 2014, n. 23/XV (proponente il consigliere Giacomo Bezzi).

Pubblicità
Pubblicità

I disegni di legge, riassunti in un testo unificato («Modificazioni della legge elettorale provinciale 2003 in tema di parità di genere e promozione di condizioni di parità per l’accesso alle consultazioni elettorali fra uomo e donna»), sono stati assegnati alla prima Commissione permanente, il cui programma dei lavori prevede l’esame entro l’estate e la trattazione in Consiglio provinciale il 13, 14 e 15 settembre.

Il testo è finalizzato ad introdurre nelle norme per l’elezione del Consiglio provinciale l’obbligo di comporre le liste rispettando la parità fra i sessi, prevedendo anche l’elencazione dei candidati alternata tra candidati di genere diverso, nonché – e qui risiede la novità che dovrebbe impattare maggiormente sulla rappresentanza di genere – la riduzione del numero di preferenze da tre a due e l’obbligo per l’elettore che esprime più di una preferenza di indicare candidati di genere diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza se dello stesso genere della prima.

Viene previsto anche che dalla data di convocazione dei comizi elettorali la comunicazione politica radio-televisiva svolta in forma di tribune politiche, dibattiti, tavole rotonde, presentazione in contraddittorio di candidati e di programmi politici, interviste, e in ogni altra forma che consenta il confronto tra le posizioni politiche e i candidati in competizione, garantisca il rispetto della partecipazione attiva della presenza femminile nella misura minima del 50 per cento, pena l’applicazione di sanzioni.

«Nella consapevolezza che il solo mutamento di una norma non basti a realizzare in modo immediato un cambiamento radicale e che sia necessario un impegno maggiore nei partiti, nelle associazioni e nei movimenti per valorizzare profili competenti e darvi l’effettivo sostegno in modo da renderli autorevoli e riconoscibili a livello pubblico – si legge nel testo della mozione approvata dal Consiglio comunale di Riva del Garda – si ritiene comunque indispensabile “forzare” con queste innovazioni normative un percorso che porti ad una presenza negli organi elettivi di uomini e donne in misura paritaria, o quantomeno più vicina alla proporzione tra donne e uomini presente nella società che gli organi elettivi devono rappresentare».

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]

Categorie

di tendenza