Connect with us
Pubblicità

Trento

Dieta vegana: crescono i ricoveri di bambini denutriti in Trentino

Pubblicato

-

Dieta vegetariana? vegana? mediterannea? argomenti che dividono l’opinione pubblica a volte anche in modo feroce e poco costruttivo.

Ma quando a rimetterci sono i bambini allora l’attenzione deve per forza salire e il tema diventa delicatissimo.

La storia è sempre uguale, un piccolo paziente arriva in un pronto soccorso pediatrico in gravi condizioni a causa dell’alimentazione.

Pubblicità
Pubblicità

Ma i casi vengono scoperti solo dopo esami molto approfonditi e l’intuizione dei sanitari che per fortuna consentono di individuare la vera origine della sofferenza del bambino.

Nel nostro caso a lanciare l’allarme in Trentino è Annunziata di Palma, (foto) la responsabile del reparto pediatrico del santa Chiara di Trento dopo il ricovero di alcuni bambini arrivati all’ospedale in stato di denutrizione grave.«Purtroppo i casi sono in aumento – spiega la dottoressa Annunziata di Palma intervistata dall’emittente privata RTTR – e riguardano casi di bambini di poco più di 2 anni che seguono diete Vegane».

Purtroppo questa è la conseguenza di un’alimentazione inadeguata che i genitori vegani per loro scelta decidono di far seguire ai figli, cioè un regime dietetico che esclude ogni alimento di origine animale.

Pubblicità
Pubblicità

I segnali sono; una forte carenza di vitamina B12, il peso nettamente sotto il percentile di riferimento, una scarsa reattività, movimenti rallentati, un livello di emoglobina bassissimo.

Ma la dottoressa Di Palma ricorda che le carenze di calcio – tipiche di chi segue la dieta vegana – portano al rachitismo, malattia che era scomparsa e che ora, proprio per il fenomeno delle diete incontrollate ricompare nella nostra società. «Una dieta vegana troppo rigorosa non va fatta con il metodo “fai da te” – ricorda Di Palma – ma in collaborazione con dei pediatri specializzati».

Sull’argomento anche i pediatri però sono molto divisi, ma tutti concordano che la dieta «fai da te» sia pericolosa.

«Il Problema – aggiunge la dottoressa Di Palma – è il fenomeno della crescita dei bambini, infatti alcune sostanze importanti per la crescita vengono assimilate dall’orgasismo umano in percentuale diversa a seconda se vengono fornite dalla dieta vegetariana o vegana rispetto ad una dieta carnivora. Ma una cosa è sicura, una dieta vegana non riesce a garantire il fabbisogno nutrizionale per nessuno» – conclude la dottoressa.

La mancanza di vitamina B12 provoca danni neurologici irreversibili.Purtroppo i danni sono molto maggiori nei più piccoli. Negli adulti, una dieta vegana, con un buon bilanciamento di apporto proteico di origine vegetale e qualche integratore, può essere condotta senza difficoltà. In un bambino, questo risulta assai più complicato: Nei bambini la crescita impone una continua correzione degli integratori e degli apporti di vitamine e proteine altrimenti i rischi sono altissimi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza