Connect with us
Pubblicità

Trento

La CPO incontra la prima commissione per la doppia preferenza

Una delegazione di donne guidate dalla Presidente della Commissione provinciale Pari Opportunità Simonetta Fedrizzi ha incontrato stamane Mattia Civico (PD) e Marino Simoni (Progetto Trentino), rispettivamente presidente e vicepresidente della Prima Commissione permanente del Consiglio provinciale.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Una delegazione di donne guidate dalla Presidente della Commissione provinciale Pari Opportunità Simonetta Fedrizzi ha incontrato stamane Mattia Civico (PD) e Marino Simoni (Progetto Trentino), rispettivamente presidente e vicepresidente della Prima Commissione permanente del Consiglio provinciale.

Oggetto dell’incontro, la consegna del documento “Trentino, la democrazia che vogliamo. Carta per la democrazia paritaria” sottoscritto da 33 associazioni, Movimenti, Organizzazioni sindacali e datoriali, mirato al sostegno della democrazia paritaria attraverso l’introduzione di misure correttive all’attuale legge elettorale della Provincia di Trento. In vista dell’approssimarsi dell’esame in Prima Commissione delle modifiche alla legge provinciale, il documento individua alcuni punti irrinunciabili tra i quali le liste elettorali composte da 50% donne e 50% uomini, la “doppia preferenza” di genere e il rispetto delle pari opportunità nei programmi di comunicazione politica.

Simonetta Fedrizzi ha illustrato il documento premettendo che la doppia preferenza di genere è un impegno di campagna elettorale dell’attuale coalizione di maggioranza: ci si aspetta dunque che la politica intenda dare corso al programma e portare avanti l’obiettivo. In secondo luogo La Presidente della Commissione Pari Opportunità ha notato come negli ultimi anni il tema dell’equa rappresentanza di genere sia stato sempre più spesso considerato come una “problematicità” anziché come una grossa “opportunità”: occorre a suo avviso ribaltare l’ottica con riferimento a questo tema che rappresenta un fattore di innovazione per l’intera comunità. Infine Fedrizzi ha osservato come colmare il deficit di democrazia attualmente esistente è un obbligo.

Pubblicità
Pubblicità

L’ordinamento giuridico di diverse regioni a statuto ordinario già prevede “azioni positive” (quote nella lista e doppia preferenza) la cui applicazione ha prodotto risultati concreti, comportando l’innalzamento del numero delle elette e l’attivazione di un sistema di selezione migliorativo: occorre che il Trentino, oggi tristemente fanalino di coda, si allinei finalmente a quello che è un dettato costituzionale. Infine, altro aspetto di rilievo, il documento pone l’accento sul rispetto delle pari opportunità nella comunicazione politica, elemento concorrente nel compimento di una corretta democrazia paritaria.

Il Presidente della Prima Commissione Mattia Civico ha osservato come oggi, in tempo di crisi, seguire questa strada sia quanto mai urgente. Non a caso il suffragio universale derivò da un periodo di crisi profonda, ha osservato: dalle crisi si esce sempre con un supplemento di diritti, di appartenenza e di partecipazione. Tuttavia, ha aggiunto, non è questione di maggioranza e di minoranza, ma del bene di tutta la comunità. “Questa questione non può essere il successo di una parte: occorre che tutti, maggioranza e minoranza, uomini e donne, cerchino che questa non diventi una questione di parte”.

Il vicepresidente Marino Simoni ha ammesso esserci delle criticità e che queste emergeranno nel dibattito. “Si comprenderà meglio nei prossimi giorni”, ha aggiunto “e come partito ci stiamo confrontando per valutare la nostra posizione”. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Via al Progetto EUVECA, una Piattaforma europea per la formazione di eccellenza delle professioni sanitarie

Trento14 ore fa

Coronavirus in Trentino: 126 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Crossodromo Ciclamino, centauro 17 enne trasportato al Santa Chiara

Rovereto e Vallagarina15 ore fa

Miss Italia: a Folgaria vince il sorriso di Eleonora Lepore

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Il Comune di Campodenno compie 70 anni

Giudicarie e Rendena15 ore fa

Di ritorno dalla festa travolge con la moto un adolescente. 15 enne e 17 enne finiscono al santa Chiara

Giudicarie e Rendena15 ore fa

Frena per evitare un animale e viene tamponato. 2 persone finiscono in ospedale

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Sbaglia atterraggio col parapendio e finisce sugli scogli del Garda

Le Vignette di Fabuffa15 ore fa

Claudio Garella, simbolo di un calcio giocato con umiltà

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Un nuovo automezzo logistico per i Vigili del Fuoco di Malé

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

Si rompe una tubazione a Molveno: immediato l’intervento degli operai comunali

Val di Non – Sole – Paganella20 ore fa

A Sfruz la proiezione del film “La creazione del mondo”

Trento1 giorno fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Ortles – Cevedale: all’alba una montagna di voci inCantate

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Precipita lungo il pendio per 8 metri, biker di 24 anni elitrasportato al santa Chiara

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento5 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento1 giorno fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento6 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza