Connect with us
Pubblicità

Trento

Lo gnomo Aspirino e la sindrome di Asperger.

Quando si arriva alle porte del Comune di Montezemolo, spicca un cartello molto curioso e allegro con la scritta “Paese dello Gnomo Aspirino”. In molti non sanno che si tratta di una scelta del Comune, fatta alcuni anni fa, volta a sensibilizzare un’importante tematica: lo spettro autistico, con particolare attenzione alla sindrome di Asperger.

Pubblicato

-

Quando si arriva alle porte del Comune di Montezemolo, spicca un cartello molto curioso e allegro con la scritta “Paese dello Gnomo Aspirino”. In molti non sanno che si tratta di una scelta del Comune, fatta alcuni anni fa, volta a sensibilizzare un’importante tematica: lo spettro autistico, con particolare attenzione alla sindrome di Asperger.

Ugo Parenti, genitore attento e impegnato su questo tema, si è inventato un personaggio e, attraverso uno spettacolino per bambini, distribuisce materiale informativo sulla sindrome di Asperger, riuscendo così, in modo potenziale, ad aumentare la conoscenza popolare di tale disturbo.

Pubblicità
Pubblicità

Ama molto Montezemolo, qui ha una casa per le vacanze e, nel Comune, ha, da sempre, trovato apertura e disponibilità nell’organizzazione delle sue iniziative. Da molti anni in questo periodo viene organizzato un convegno sull’autismo, con giornate di studio, approfondimenti, laboratori e spettacoli. Quest’anno è in programma sabato 18 giugno.

Come è nata l’idea dello Gnomo Aspirino?

«L’idea di creare la figura dello gnomo è arrivata in un momento molto particolare della mia vita. Deluso da certe dinamiche associazionistiche in cui avevo creduto molto, ma sempre molto deciso a “fare qualcosa per”, iniziai da solo, con la mia famiglia, una campagna di sensibilizzazione che andasse a rimediare all’ignoranza capillare che esisteva nei confronti dei disturbi dello spettro autistico. Come? In modo “leggero”, originale, non invasivo, genuino e che non desse un’immagine pessimistica della disabilità. Ed ecco l’arrivo dello Gnomo Aspirino. Con lui, attraverso lui, riuscimmo a farci aprire a quelle porte che, spesso, trovavamo chiuse: Scuole, Comuni, Associazioni».

Come è nata la collaborazione con il Comune di Montezemolo?

«Il Comune di Montezemolo è stato fin da subito molto sensibile a questa iniziativa. Fin dall’Amministrazione precedente, come con egual vigore con quella attuale, si è instaurato fin da subito un rapporto di fiducia, accoglienza e tanta voglia di fare del bene. In modo disinteressato e genuino. La messa in posa dei due cartelli stradali all’ingresso del Comune non è solo che uno dei tanti gesti gratuiti e senza fini di lucro, che le Amministrazioni comunali in questi sei anni hanno dimostrato alle mie iniziative».

Pubblicità
Pubblicità

Vi ha aiutato nei vostri intenti di sensibilizzazione?

«Assolutamente sì. E non solo parole mie. L’organizzazione annuale del “Movie Seminario” sull’autismo che organizziamo insieme, in paese, è diventato, in questi sei anni, un momento di confronto e di ritrovo davvero aspettato e consueto degli “addetti ai lavori” del mondo Autismo. Da un paio di anni a questa parte, ha preso una connotazione ed un valore di carattere nazionale, riportando molti riconoscimenti e complimenti da parte di molti esperti ed Associazioni italiane. Oltre al “format” davvero innovativo (Movie Seminario), ne danno un indiscusso valore la collaborazione con l’Asl Cn 1, l’evento “Cinemautismo” di Torino e il Festival “Autismovie” (Concorso internazionale di Cortometraggi sull’Autismo) di Cagliari. Oltre a questo momento ormai tradizionale, lo Gnomo Aspirino è ormai la mascotte del paese. È presente in molte delle attività organizzate dalla Pro loco, tra cui la bellissima manifestazione “Gnominlanga” (raduno regionale di gnomi e folletti) prevista nei mesi estivi». 

Questo articolo riprende, con lievi modifiche, un testo di Debora Sattamino apparso su L'Unione Monregalese il 16.06.2016

{facebookpopup2}

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]

Categorie

di tendenza