Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Strage di Orlando: le lacrime di Obama e l’opportunismo di Trump

L'America piange le vittime innocenti dell'ennesima strage da arma da fuoco. Stavolta il bersaglio è la comunità omosessuale di Orlando, in Florida. Una carneficina che ha fatto 50 morti e 53 feriti. “La strage peggiore nella storia dell'America”, così l'ha definita il presidente americano Barack Obama.

Pubblicato

-

L'America piange le vittime innocenti dell'ennesima strage da arma da fuoco. Stavolta il bersaglio è la comunità omosessuale di Orlando, in Florida. Una carneficina che ha fatto 50 morti e 53 feriti. “La strage peggiore nella storia dell'America”, così l'ha definita il presidente americano Barack Obama.

Nella notte tra sabato e domenica, un uomo ha fatto irruzione in un locale gay e ha cominciato a sparare all'impazzata. L'uomo, armato di un fucile d'assalto, si è barricato dentro il locale con degli ostaggi, ma, alla fine, è stato ucciso dalla polizia.

L'autore di questa terribile strage è Omar Mateen, trentenne, di origini afgane. Secondo il padre, il movente sarebbe il suo odio irrefrenabile verso gli omosessuali. L'Fbi, però, sta indagando su possibili legami tra la strage e il terrorismo islamico. A tal proposito, lo stato islamico ha già rivendicato la strage attraverso Amaq, la sua agenzia stampa, dichiarando che il killer “era un combattente dell'Isis”.

Pubblicità
Pubblicità

Non è la prima volta che i servizi segreti americani si interessano a Omar Mateen. L'Fbi indagò già due volte su di lui, per possibili legami con il terrorismo, ma le indagini non proseguirono. Mateen fu interrogato nel 2013 e nel 2014.

Il presidente americano Barack Obama ha pronunciato ieri il suo ventesimo discorso per commemorare le vittime di una strage da arma da fuoco. “Ad Orlando sono state attaccate persone che si erano riunite per ballare, per vivere – ha ricordato Obama – L'attacco a qualsiasi americano indipendentemente dalla razza, dalla religione, dagli orientamenti sessuali è un attacco contro tutti noi, contro i valori fondamentali della dignità che identificano il nostro paese”.

Un discorso che ha scatenato la reazione veemente del candidato repubblicano alla Presidenza, il magnate newyorchese Donald Trump, che ha sbottato su Twitter: “Nelle sue dichiarazioni oggi, il presidente Obama si è rifiutato vergognosamente perfino di pronunciare le parole 'islam radicale'. Solo per questo motivo, dovrebbe dimettersi”.

Pubblicità
Pubblicità

Come prevedibile, Trump preferisce puntare l'indice contro l'islam radicale, piuttosto che riflettere sul fatto che se in America è così facile entrare in possesso di un'arma da fuoco la colpa è anche del suo partito, i Repubblicani, che hanno fatto tutto quanto era in loro potere per impedire all'amministrazione Obama di mettere in atto maggiori controlli sulla vendita delle armi.

Una mossa, inoltre, che mette a nudo la totale mancanza di empatia del candidato repubblicano, che si è affrettato a sfruttare la strage a suo favore, per supportare le sue tesi sull'estremismo islamico, piuttosto che fermarsi e piangere, insieme al resto del Paese, le vittime di questa ennesima insensata carneficina.  

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza