Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Il Coisp denuncia: «in Marocco in 33 al seguito della Boldrini e i nostri muoiono in condizione vergognose»

I presidenti di Camera e Senato tengono alto il nome dell’Italia all’estero: in Marocco si sono portati una super-delegazione di 33 persone. Contro una media di 5 membri degli altri Paesi.

Pubblicato

-

I presidenti di Camera e Senato tengono alto il nome dell’Italia all’estero: in Marocco si sono portati una super-delegazione di 33 persone. Contro una media di 5 membri degli altri Paesi.

Gli unici partecipanti presenti nella lista ufficiale erano i due parlamentari Antonio D’Alì, senatore di Forza Italia e Maria Mussino del Gruppo Misto. Per il resto, come ha raccontato il Giornale, la Boldrini era accompagnata dal portavoce, una responsabile della comunicazione, il capodipartimento delle relazioni internazionali, sette persone con la qualifica di “staff” e tre interpreti la cui utilità appare assai dubbia dal momento che il Paese organizzatore già mette a disposizione il personale per tradurre gli interventi. Piero Grasso, invece, ha deciso di avere al suo fianco il suo capo degli affari internazionali, il capo dell’ufficio protocollo, 8 membri dello “staff” e quattro interpreti.

La notizia è stata ripresa da tutti i media nazionali se non altro perchè in tempo di spending Review fare un viaggio in Marocco portandosi appresso 33 persone pare un'esagerazione. Ma sembra che la spending Review la debbano subire solo i cittadini. La pensa così anche il Coisp che insorge: “E noi in condizioni indegne mentre i nostri muoiono perché non hanno uno spray da pochi centesimi. Vergogna!

PubblicitàPubblicità

Che vergogna profonda leggere di una ‘vacanza’ in Marocco per 33 persone a spese dei cittadini mentre ai Poliziotti italiani ‘offrono’ 8 euro lordi di aumento dopo anni di illegittimo blocco del contratto, mentre non si riesce a fare un riordino delle carriere perché abbiamo 4 pidocchiosi euro a disposizione, mentre andiamo in servizio con i giubbotti antiproiettile con garanzia scaduta ed i nostri muoiono per strada perché non hanno uno schifoso spray antiaggressione da pochi centesimi per fermare un aggressore col coltello. Quale insopportabile ed indegna ingiustizia!”.

Questo il commento di Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, a proposito degli articoli di stampa che hanno dato notizia del viaggio che dal 26 al 29 maggio scorso i presidenti di Senato e Camera hanno fatto per partecipare alla “Dodicesima sessione plenaria dell'Assemblea parlamentare dell'Unione per il Mediterraneo” che si è tenuta a Tangeri.

L’Istituzione, che riunisce una quarantina di paesi europei e di Stati che si affacciano sul Mediterraneo, ha organizzato un vertice in Marocco, e l’Italia si è presentata con una delegazione di 33 persone (la Germania, di delegati, ne aveva 9, la Spagna 8, la Francia 2, la Grecia 6 come Malta e Portogallo, la Croazia 4 e Cipro 2). L'intero Parlamento europeo era rappresentato da 35 persone, l'Italia da 33 inclusi Grasso e Boldrini, di cui solo due Parlamentari.

Pubblicità
Pubblicità

“Ma veramente si può credere che la gente si faccia trattare così – insiste Maccari –? Per quanto ancora si tirerà una corda che è del tutto prossima a spezzarsi? Il malcontento e la demotivazione covano da anni ormai fra le fila degli Appartenenti alle Forze dell’Ordine ed a fare le spese di tutto questo saranno i cittadini, perché questo è un lavoro che si fa per devozione e per fede, che si fa non per soldi o per potere ma per amore, e però a svolgerlo sono sempre degli esseri umani, con i loro bisogni, con le loro necessità, con le loro legittime aspettative. Tutte cose ampiamente tradite da un sistema che non trova più di otto euro al mese da regalare a questi cretini in divisa, mentre non osa tradire le aspettative di un ben più che ampio staff dei Presidenti di Camera e Senato che, giustamente, pretendono di andare a fare quattro giorni di vacanza in Marocco a spese nostre”. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il mega – yacht a forma di cigno: la straordinaria opera futurista dell’industria navale italiana
    La sintesi tra i confini della tecnologia e i massimi livelli di design applicati alla nautica è stata svelata e prende il nome decisamente caratteristico di “Avanguardia”, il nuovo yacht che nei prossimi mesi si farà sicuramente notare nei mari di tutto il mondo. Quest’opera avveniristica dell’industria navale salta agli occhi per la sua inconfondibile forma […]
  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]

Categorie

di tendenza