Connect with us
Pubblicità

L'interrogazione

Hotel Quercia Rovereto: tensione con i profughi, arriva la polizia.

L'hotel Quercia era salito alla ribalta della cronaca circa un anno fa per aver dato ospitalità ad una cinquantina di profughi. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

L'hotel Quercia era salito alla ribalta della cronaca circa un anno fa per aver dato ospitalità ad una cinquantina di profughi. 

Allora, eravamo nell'agosto del 2015, l'arrivo del cronista della trasmissione «dalla vostra parte» non era stato preso molto bene dal personale dell'Hotel Quercia di Rovereto e del titolare Elio Nave, che però poi si era mostrato davanti alle telecamere (qui il servizio) ammettendo di essere un simpatizzante della Lega Nord e motivando la scelta di ospitare gli immigrati solo per evitare la chiusura della sua struttura ormai obsoleta e da ristrutturare. (qui l'articolo)

Pubblicità
Pubblicità

Alcuni giorni fa sono stati segnalati momenti di grande tensione dentro l'Hotel, infatti un gruppo di richiedenti asilo ospiti della struttura, ai quali per motivi organizzativi era stato gentilmente chiesto di cambiare camera, si sono ribellati minacciando il perconale e Il titolare dell'Hotel che per calmare gli animi è stato costretto a chiamare la polizia.

Non è il primo caso dove i profughi creano problemi. Occorre ricordare il blocco della strada di via Brennero da parte di una trentina di profughi il primo di aprile, e la rivolta a Marco di Rovereto da parte di un gruppetto al quale era stata sostituita la carne con le uova.

Ma sono stati segnalati anche altri casi di nervosismo in altre strutture. Secondo alcune voci molto autorevoli all'interno della caserma Damiano Chiesa  Trento dove alloggiano circa 200 profughi la situazione sarebbe molto grave. Alcuni operatori parlano di polveriere pronta ad esplodere. I profughi che sono divisi in gruppi in alcuni casi avrebbero anche minacciato e ricattato gli operatori. Giungono anche delle segnalazioni di richiedenti asilo che spacciano droga in piena libertà. 

Pubblicità
Pubblicità

Il caso dell'Hotel Quercia finirà comunque sui banchi della giunta, infatti la Lega Nord ha depositato un'interrogazione per sapere cosa sia successo veramente all'interno della struttura. Il carroccio chiede anche che ai profughi che non rispettano le regole sia tolto qualsiasi sostegno e che vengano allontanati dai centri di accoglienza. 

«I cosiddetti profughi spesso hanno creato problemi in altre strutture sul territorio trentino dove sono ospitati ed evidentemente anche alcuni di quelli gentilmente mantenuti, – afferma Fugatti, segretario della Lega Nord – colazione pranzo e cena  dai contribuenti all’Hotel Quercia non sono da meno. Con l’arroganza di chi crede che a loro sia tutto dovuto e che non sa apprezzare l’aiuto che gli viene offerto, si rifiutano perfino di cambiare stanza».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina12 minuti fa

Si arrampica su una piattaforma in plexiglas e cade da circa 2m: 13 enne trasportato al Santa Chiara

Trento17 minuti fa

In Trentino arriva l’influenza «Australiana»

Le Vignette di Fabuffa39 minuti fa

Aborto, legge 194: i pro e i contro e la Boldrini contestata dalle femministe

Italia ed estero14 ore fa

Bambina di 8 mesi picchiata dal compagno della madre: è gravissima

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

A fuoco una cucina a Moena, il rapido intervento dei vigili del fuoco limita i danni

Trento15 ore fa

Coronavirus, 512 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Trentino

Le ultime dal Web19 ore fa

Morto Bruno Bolchi il primo calciatore a comparire sulle figurine Panini

Trento19 ore fa

Alta Formazione Professionale: al CFP ENAIP di Villazzano, la cerimonia di consegna dei diplomi

Italia ed estero19 ore fa

Scontri tra tifosi per una partita di calcio: 185 morti in Indonesia – IL VIDEO

Italia ed estero23 ore fa

Anche in Italia le zanzare mutano geneticamente adattandosi ai pesticidi

Trento23 ore fa

Attività motoria e sport nelle scuole, 420 mila euro per il 2022/2023

Trento24 ore fa

Sistemazioni idrauliche e forestali, in campo risorse per 116 milioni di euro in 5 anni

Bolzano24 ore fa

Erano morte dopo un volo di 100 metri: ieri il complicato recupero del mezzo

Italia ed estero1 giorno fa

15 chilometri di follia: rapinatore in fuga ruba 3 auto e uccide un ciclista

Arte e Cultura1 giorno fa

Da domani la delegazione di Trento a Praga 1 per i vent’anni del gemellaggio

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Trento6 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica7 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…4 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

Le ultime dal Web6 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza