Connect with us
Pubblicità

Sport

Minibasket Aquila: da Trento a Cuba per far crescere la pallacanestro

Non solo grandi palcoscenici e campioni, l’Aquila lavora sempre con uno sguardo al futuro e questo non può che essere rappresentato dai giovani, anzi dai bambini che giocano con la palla a spicchi. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Non solo grandi palcoscenici e campioni, l’Aquila lavora sempre con uno sguardo al futuro e questo non può che essere rappresentato dai giovani, anzi dai bambini che giocano con la palla a spicchi. 

I risultati della prima squadra bianconera negli ultimi due anni hanno favorito la diffusione e la voglia di provare a giocare a basket anche nei più piccoli desiderosi di imitare i loro modelli. Il settore minibasket della società è affidato al responsabile tecnico Guillermo Austin, professore di educazione fisica e allenatore che nel 2002 si è trasferito in Trentino dalla sua Argentina seguendo la moglie che ha giocato come pallavolista professionista all’ombra del Bondone. Da sei anni Austin collabora con l’Aquila per far crescere le nuove leve del basket regionale.

Il minibasket conta attualmente 250 bambini dai 5 agli 11 anni, suddivisi tra i sei centri sparsi per la città dove operano gli istruttori Antonio Montanaro, Laura Pallaoro, Moussa Dia, Lorena Mantovan, Stefano Dondio, Luca Zorzi, Tommaso Nista, Anna Bortolotti, Lorenzo Zanetti. Una parte dei piccoli atleti, quelli che si avvicinano alla palla a spicchi o con poca esperienza, disputa i campionati “open” mentre i prospetti più interessanti confluiscono nelle squadre “elite” che si allenano al PalaBocchi dove ci sono tre gruppi da 18 giocatori, divisi per categoria di età, che si allenano tre volte a settimana.

Pubblicità
Pubblicità

Oltre a giocare i campionati regionali la società si impegna a partecipare a diversi tornei fuori dai confini per poter permettere ai ragazzi di fare più esperienza possibile. “Quest’anno siamo andati due volte a Jesolo, una volta a Vicenza, a Trieste, a Bologna e a Brescia – spiega Austin -. Di solito si tratta di tornei ad invito che la società sceglie in base ai costi più accessibili e al livello. Ovviamente il basket non si ferma con la stagione estiva anzi è l’occasione per reclutare nuovi appassionati. Grazie alla presenza della nazionale italiana che si allenerà a Folgaria e giocherà a Trento, si terrà a giugno il camp “Piccoli Azzurri”, poi a fine mese sarà la volta dell’interessantissimo progetto a Cuba e quindi un altro camp in Val di Non a luglio”.

Cuba merita un discorso a parte. Dal 20 al 24 giugno infatti il club bianconero, con il supporto logistico de l'"Asociation Escuela de Futbol Habana", organizzerà la seconda edizione di un camp di pallacanestro per ragazzini cubani. Davide Dusmet, secondo assistente del coaching staff della Dolomiti Energia Trentino, si unirà a Austin per allenare 80 bambini selezionati dalla locale federazione.

Al fianco delle finalità sportive dell’iniziativa, saranno altrettanto importanti le ricadute sociali del progetto che si propone di contribuire alla scarsità di risorse e materiali trasmettendo nel contempo ai giovanissimi quei valori di uguaglianza, inclusione e cooperazione dello sport. Cuba era parsa già l'anno scorso ideale per dare un respiro internazionale alle attività di promozione della pallacanestro.

Pubblicità
Pubblicità

Avvalendosi quindi della partnership nata grazie al contributo di Maurizio Lavarian con l’“Asociacion Escuela de Futbol Habana”, progetto creato da un gruppo di ragazzi trentini appassionati di sport che già operano e lavorano da diversi anni a Cuba nel settore dell’import-export, era quindi nata l’idea di creare un camp di basket da svolgere a L’Avana.

Idea che alla luce del successo ottenuto l'anno passato (e reso possibile solo grazie al supporto logistico e ai contatti con le realtà locali garantiti da Alex Bombardelli e Sunamy Granado, referenti a L’Avana dell’associazione nata nel 2013 per promuovere l’attività calcistica ma presto ampliatasi ad altre discipline sportive grazie alla vision del presidente Marzio Fruner) è stata riproposta quest'anno, portando da 40 a 80 i ragazzi che suddivisi in quattro differenti gruppi si alleneranno quotidianamente sotto la guida tecnica dei coach bianconeri supportati da alcuni emergenti allenatori cubani.

Gli allenamenti, che coinvolgeranno ragazzi nati tra il 2000 e il 2005, si svolgeranno presso le strutture della Ciudad Deportiva de l'Avana. Austin e Dusmet consolideranno le occasioni di confronto tecnico con coach provenienti da una differente realtà culturale, economica e sportiva, assistendo inoltre agli allenamenti delle Nazionali cubane di basket

Infine per il progetto Trentino Basketball Academy, si svolgeranno in estate anche altri mini-camp nelle varie città che ospitano i centri minibasket delle altre società trentine. L’obbiettivo finale è allargare la base di appassionati per far crescere il livello della pallacanestro trentina. “Ciò può essere fatto anche e soprattutto aiutando le altre società che ruotano intorno all’Aquila a crescere – sottolinea Austin -. Ovviamente anche i risultati della prima squadra dovranno costituire un traino per attrarre sempre più ragazzini. Un ringraziamento particolare va al dirigente responsabile Alessio Bonetti che mi aiuta tantissimo nello svolgere il lavoro”.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 ore fa

Giovedì 7 luglio a Pergine la grande festa per i 10 anni di Aluray

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Val di Sole: volano per 50 metri in una scarpata, miracolati

Giudicarie e Rendena5 ore fa

Frana sulla ss 421 tra San Lorenzo in Banale e Nembia, strada chiusa

Giudicarie e Rendena5 ore fa

Salvato dal soccorso alpino sul ghiacciaio della Vedretta degli Sfulmini

Piana Rotaliana5 ore fa

Mezzolombardo, un aiuto ad anziani e persone in difficoltà per lo smaltimento dei rifiuti: l’ultima proposta del consigliere Giorgio Devigili

Trento7 ore fa

Fugatti: “Risorse umane centrali per l’attuazione del PNRR”

Trento7 ore fa

Distretto Trentino Digitale 2026, Spinelli: «Nel documento le azioni della Provincia sul digitale, anche con le risorse PNRR»

Arte e Cultura7 ore fa

Il rinoceronte tra passato, presente e futuro: l’ombra dell’unicorno

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Dalla Polonia a Cles grazie al gemellaggio con il Liceo Russell

Trento7 ore fa

Avviato il progetto “spazzino di quartiere” con la sperimentazione a Gardolo

Trento8 ore fa

La mostra sull’Autonomia diventa itinerante

Trento8 ore fa

Coronavirus: 565 contagi e rianimazioni vuote nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento9 ore fa

Kanova Playground, domani alle 18 l’inaugurazione del rinnovato campo di pallacanestro

Trento10 ore fa

Via libera alla riforma delle Comunità di Valle, Gottardi: «Una riforma che rimette al centro i Comuni e i Sindaci»

Valsugana e Primiero10 ore fa

Al Pergine Festival, il femminile senza tempo della “Penelope” di Martina Badiluzzi

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza