Connect with us
Pubblicità

Trento

Divieto di transito con i cani al parco di Spini, cittadini furibondi

Proprietari di cani furibondi per il divieto di entrata ai cani posto all'ingresso del parco pubblico di Spini di Gardolo, annesso al campetto da calcio. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Proprietari di cani furibondi per il divieto di entrata ai cani posto all'ingresso del parco pubblico di Spini di Gardolo, annesso al campetto da calcio. 

L'ordinanza del sindaco arriva come un fulmine a ciel sereno, contravvenendo secondo i cittadini agli accordi che sanciscono i diritti che generalmente vengono siglati attraverso degli accordi ben precisi tra l'OIPA e le rispettive amministrazioni comunali.

Purtroppo il comportamento di alcuni proprietari dei cani decisamente incivile ha portato il Servizio strade e parchi pubblici di Trento ad emettere una Ordinanza ad hoc per togliereil problema alla radice.

L'amministrazione comunale ha pensato bene di optare per il divieto di transito per i cani risolvendo così il problema del degrado creato dalle deiezioni non raccolte.

«Il sindaco non può impedire ai proprietari di cani di accedere ai parchi e agli altri luoghi verdi della città solo perché alcuni proprietari di animali, più incivili degli altri, non sono soliti ripulire i luoghi ove il proprio quadrupede lascia gli escrementi; tutt’al più l’amministrazione comunale può disporre un aumento dei controlli volti a verificare il rispetto delle norme sull’igiene pubblico da parte di chi ha al guinzaglio un cane.» Questo è quanto chiarito dal Tar Lazio con una recente sentenza

In concreto in questo caso per colpa di alcuni pagano tutti. «Non possono essere tutti i proprietari di cani: chi non raccoglie i bisognini del proprio animale è responsabile e può essere soggetto a una multa; ma, per paura di sporcare le aiuole e i parchi pubblici, l’amministrazione comunale non può adottare un’ordinanza che vieti a qualsiasi cittadino, che porti a spasso il proprio cane, di accedere alle aree verdi. Diversamente si andrebbe a limitare la libertà di circolazione delle persone, violando anche i principi di adeguatezza e proporzione»spiegano alcuni cittadini

Pubblicità
Pubblicità

Il messaggio è chiaro: animali liberi e senza pannolini, ma paletta e guanto ai padroni.

I cittadini ora attendono la risposta del Sindaco Alessandro Andreatta che si è reso fautore di una Ordinanza contraria ai principi del legislatore. Sembra che la stessa OIPA abbia preso già posizione ed intenda chiedere i danni all'amministrazione comunale con il risultato di intaccare le casse pubbliche per eventuali operazioni di risarcimento danni ai possibili promotori di cause civili.

I Cittadini invitano il sindaco a rimuovere subito la cartellonistica presente (come da foto) e a presidiare il sito in questione attraverso un puntuale ed organico servizio dei vigili di quartiere che facciano rispettare le regole ed i regolamenti attraverso la sana educazione che deriva spesso dal deterrente della multa irrogata in proporzione della violazione del rispetto della norma vigente

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento7 ore fa

Basta catene ai cani, multe fino a 800 euro. Claudio Cia: «Disegno di legge di civiltà»

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Messa in sicurezza della SS421, la soddisfazione di Denis Paoli: «Appalto del secondo lotto previsto a inizio 2023»

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra9 ore fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport10 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana11 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento12 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano12 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza12 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare12 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento12 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento13 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza