Connect with us
Pubblicità

Sport

Delta Informatica: arriva la centrale ligure Sofia Rebora

Dopo l’arrivo, o meglio, il ritorno di Silvia Fondriest all’ombra del Bondone, anche il secondo colpo di mercato messo a segno dal direttore sportivo Franco Tonetti riguarda il parco centrali. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo l’arrivo, o meglio, il ritorno di Silvia Fondriest all’ombra del Bondone, anche il secondo colpo di mercato messo a segno dal direttore sportivo Franco Tonetti riguarda il parco centrali. 
 
A completare la diagonale di posto-3 della Delta Informatica Trentino sarà Sofia Rebora, centrale ligure fortemente voluta in gialloblù da Ivan Iosi, il nuovo tecnico della Trentino Rosa che l’ha allenata nella passata stagione ad Olbia. Dotata di una grande elevazione e di importanti qualità in attacco, la Rebora nel campionato da poco terminato ha realizzato 242 punti personali, con una media 9,7 punti a partita.
 
Nelle due gare di regular season tra Delta Informatica ed Entu Olbia, la ligure ha offerto altrettante prestazioni convincenti: 7 punti con il 55% di positività in attacco nel match d’andata in terra sarda, 8 punti al ritorno al Sanbàpolis con 2 ace ed 1 muro a referto, numeri fatti registrare in due incontri terminati in tre soli set.
 
Nata a Genova nel 1993, la Rebora è cresciuta pallavolisticamente tra le fila del Genova Volley, società nella quale ha militato fino alla stagione 2012/2013. Dopo un’annata allo Stem Parma, in serie B1, l’approdo in serie A2 tra le fila del Metalleghe Montichiari. Nel 2014 il passaggio all’Entu Olbia, sempre in A2, dove ha disputato due campionati consecutivi di alto livello, prima di accettare la proposta giunta da Trento dove ritroverà il proprio ex allenatore Ivan Iosi.
 
«Sofia è una ragazza che nella scorsa stagione è cresciuta in maniera esponenziale proseguendo il percorso iniziato nell’anno precedente – conferma Ivan Iosi – Alle doti caratteriali e personali aggiunge un’esuberanza fisica che le consente di distinguersi in ogni fondamentale, nonostante i soli 180 centimetri di altezza. Il suo fondamentale di punta è l’attacco ma lo scorso anno ha lavorato molto sul muro raddoppiando i propri score ed è cresciuta parecchio anche al servizio, trovando una battuta spin molto insidiosa. E’ una ragazza giovane che ha ancora grandi margini di crescita e sono convinto che in una realtà seria come Trento potrà migliorare ulteriormente e completare con Silvia Fondriest una diagonale di posto-3 molto completa e di altissimo livello per questa categoria».
 
Sofia Rebora prenderà il posto in organico della colombiana Lorena Zuleta, giunta lo scorso anno a Trento a stagione in corso per rimpiazzare l’infortunata Martinelli.
 
La scheda di Sofia Rebora
 
Luogo e data di nascita: Genova – 23 febbraio 1993
Ruolo: centrale
Altezza: 180 cm
 
Carriera
 
2011/12 B2Genova Volley
2012/13 CGenova Volley
2013/14B1Stem Parma
2013/14A2Metalleghe Montichiari
2014/16A2Entu Olbia
2016/17A2Delta Informatica
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza