Connect with us
Pubblicità

Musica

Malaga Flo: piacevole viaggio tra funk e jazz

La scena musicale trentina offre talvolta grandi sorprese, gruppi interessanti e proposte stimolanti.

Pubblicato

-

La scena musicale trentina offre talvolta grandi sorprese, gruppi interessanti e proposte stimolanti.

 Una di queste è sicuramente rappresentata da questa band a cavallo tra il jazz e il funky, con  cantante a rotazione e una formazione musicalmente preparata.

Pubblicità
Pubblicità

Formati da Enrico Benedetti alle tastiere, Davide Visintainer alla batteria e percussioni, Marco Zuccati al basso/contrabbasso e Tommaso Santini a chitarra e violino , i Malaga Flo nascono nel 2011. Nel 2015 esce il loro primo album, dal titolo “Quando passate a prendermi?”, con alla voce tre diversi cantanti, Aura Zanghellini, Chiara Chistè e Filippo Camin e le collaborazioni di Gianni Mascotti (tromba e fricorno) e Niccolò Zanella (sassofono).

Andiamo a conoscere questa band.

Mi potete dire qualcosa sul nome del vostro gruppo?

Pubblicità
Pubblicità

“‘Malaga flo’ è un nome dall’origine intricata e che porta con sé molteplici significati, alcuni dei quali legati a vicende biografiche anche scabrose di taluni – o forse tutti –  componenti. Il mondo non è pronto però ad affrontare l’esperienza di questa rivelazione. Quantomeno, non ancora”

Mi potete dire le tappe fondamentali della vostra storia?

“Ci siamo incontrati nel 2011, esibendoci in un primo memorabile concerto al Galilei che tutti ricordano per la straordinaria qualità dell’esecuzione. Alcuni di noi erano già ben noti nella scena musicale della Valle dei Laghi, epicentro della cultura underground di quegli anni. Proprio in una di quelle balze erbose si è consumato il nostro primo e unico grande successo in un concorso per band che ci ha lanciato a tutta velocità verso i fasti trentini. Sono passati oramai 5 anni in cui abbiamo avuto la fortuna di suonare un po’ in tutta la provincia e di condividere i palchi con molti validi musicisti tra cui Aura Zanghellini, Chiara Chistè, Adele Pardi, Filippo Camin, Niccolò Zanella e tutti gli altri! Con alcuni di loro abbiamo condiviso il palco del Teatro Valle dei Laghi nella magica MAlaga Experience e successivamente inciso il nostro primo micro-solco intitolato ‘Quando passate a prendermi?’ che ora stiamo presentando in tournee intercomunale”

Quali sono le vostre influenze?

“Siamo incuriositi da tutti i tipi di musica, ma in particolare da artisti internazionali del calibro di Snarky Puppy, Esperanza Spalding, Herbie Hancock e Davide Panizza, ma anche i grandi del jazz e del progressive rock di tutti i tempi, nonchè Brian May”

Nel vostro album ci sono più cantanti, come mai questa scelta?

“Abbiamo provato a ricercare un timbro di voce che desse un valore aggiunto ad ogni singolo brano. Così la voce di Aura, più cristallina, si contrappone a quella graffiante e profonda di Chiara, mentre Song for Etta T. non poteva che essere interpretata da un uomo di una certa statura, Filippo, meglio noto alle cronache come membro dei Blessed Fireplace”

La copertina dell’album è molto simile ad una di Syd Barrett (Barrett del 1970). È una citazione o una coincidenza involontaria? Potete raccontare qualcosa sulla scelta degli scarafaggi?

“Riguardo alla copertina, la figura dell’insetto ricorre in modo più o meno esplicito nei testi o temi di alcuni pezzi del cd, addirittura nel titolo, che fa un parallelismo tra vanitas e la nostra esperienza come gruppo. Da notare gli insetti sono ottimi decompositori. Ricordiamo vivamente di una cena con Syd nel ’70, dove gli parlammo del nostro nuovo lavoro e lui ne sembrò subito entusiasta. Amici, amici, poi ti rubano la bici…”

 Chi tra voi compone i pezzi? Più in generale, come componete? E i testi?

“I testi, tranne Song for Etta T, sono stati scritti da Visi. Le musiche invece sono frutto di idee individuali di pezzi più o meno completi, che poi vengono lavorate, mescolate, assemblate e assaggiate e prove. Ad alcuni dei brani di ‘Quando passate a prendermi?’ abbiamo aggiunto anche delle linee di tromba, flicorno e sax

Quali sono le tematiche che preferite affrontare nelle vostre canzoni?

“Tra le tematiche preferite nei nostri testi figurano: la dipendenza dal gioco d’azzardo, l’edonismo, la dipendenza dal gioco non d’azzardo, il manierismo post apocalittico, la fantascienza degli anni d’oro della corsa spaziale e l’ansia per l’incessante scorrere del tempo, il sogno”

Quali speranze avete per il futuro? State pensando di registrare un nuovo album?

“Ci piacerebbe continuare a poter suonare assieme anche in futuro, quando gli altri impegni prenderanno il sopravvento sul tempo da dedicare al gruppo. La speranza è quella di fare ancora musica e di divertirci, suonando per noi e per il nostro pubblico, come abbiamo sempre fatto in questi 5 anni di attività. Stiamo già lavorando a nuovi inediti, in particolare cimentandoci nell’utilizzo di peregrine attrezzature per trovare nuove modalità espressive. In particolare il nostro obiettivo futuro è quello di collaborare con artisti già conosciuti e con nuove reclute

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza