Connect with us
Pubblicità

Trento

Il Trentino per la BIOdiversità

Una 'tre giorni', dal 20 al 22 maggio prossimi, per parlare di biodiversità, per capire cos'è e perchè è importante che ci sia. Il Trentino, che su questo tema ha molto da dire e da mostrare, ha voluto aderire alla Giornata nazionale della biodiversità, il 20 maggio, con tre giornate ricche di iniziative rivolte al pubblico e distribuite sul territorio, dall'azienda agricola Spagolle della Fondazione De Bellat a Castelnuovo in Valsugana, al MUSE, ai territori del Parco locale del Monte Baldo e del Parco nazionale dello Stelvio. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Una 'tre giorni', dal 20 al 22 maggio prossimi, per parlare di biodiversità, per capire cos'è e perchè è importante che ci sia. Il Trentino, che su questo tema ha molto da dire e da mostrare, ha voluto aderire alla Giornata nazionale della biodiversità, il 20 maggio, con tre giornate ricche di iniziative rivolte al pubblico e distribuite sul territorio, dall'azienda agricola Spagolle della Fondazione De Bellat a Castelnuovo in Valsugana, al MUSE, ai territori del Parco locale del Monte Baldo e del Parco nazionale dello Stelvio. 
 
La numerosità dei soggetti coinvolti, da quelli istituzionali (Assessorato all'agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca, Assessorato all'ambiente, Servizio Agricoltura, Servizio Foreste e Fauna, Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette, Trentino Marketing, Fondazione E. Mach, MUSE, CREA di Villazzano, Federazione Provinciale Allevatori, Fondazione de Bellat) alle associazioni ( Atabio, La Pimpinella, Biodistretto Val di Gresta, Baldensis, Associazione Goever – Cereali del Trentino, Slow Food, Associazione farina della Valsugana), è un segnale importante ma anche la testimonianza, spiegano gli assessori all'agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca Michele Dallapiccola, e all'ambiente Mauro Gilmozzi, che "si sta creando un capitale culturale in grado di produrre i frutti sperati ma, soprattutto, evidenzia che in Trentino la biodiversità si celebra tutti i giorni".
 
La conservazione della diversità biologica, a livello di ecosistema, di specie o di gene, è divenuto uno degli obiettivi primari a livello internazionale ed è stato oggetto di accordi e trattati a partire da quello di Rio de Janeiro del 1992. Recentemente lo Stato italiano ha adottato la Legge 1° dicembre 2015 , n. 194 “Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo e alimentare” che istituisce un sistema nazionale di tutela e di valorizzazione delle risorse genetiche locali. La legge prevede una serie di disposizioni, di forme organizzative e di attività tese al recupero delle risorse genetiche di interesse agrario e alimentare locali, allo svolgimento di attività di prevenzione e di gestione del territorio per il raggiungimento degli obiettivi di conservazione di questa particolare forma di biodiversità che vede l’attiva partecipazione di agricoltori ed allevatori.

Le amministrazioni regionali sono chiamate a dare attuazione alle disposizioni promuovendo le attività di recupero delle risorse genetiche nonché di prevenzione e gestione del territorio, attraverso la costituzione di reti di agricoltori e allevatori custodi, l’individuazione di itinerari, l’istituzione di comunità del cibo. 

La legge istituisce inoltre la Giornata nazionale della biodiversità di interesse agricolo e alimentare ed individua il giorno 20 maggio per l’organizzazione di cerimonie, iniziative, incontri e seminari dedicati ai valori universali della biodiversità agricola e alle modalità di tutela e di conservazione del patrimonio esistente. Un elemento caratterizzante la biodiversità agricola è il ruolo attivo dell’agricoltore e dell’allevatore custode. Infatti questo tipo di biodiversità o la si usa o la si perde, diventa quindi strategica la raccolta, la difesa e l'uso sostenibile delle risorse genetiche di interesse agricolo locali.

Precedentemente l'Assemblea generale delle Nazioni Unite aveva proclamato la Giornata mondiale della biodiversità per celebrare l'adozione della Convenzione sulla Diversità Biologica individuando il 22 maggio di ogni anno il giorno dedicato alla difesa e alla tutela della biodiversità.

Pubblicità
Pubblicità

Da un confronto con varie istituzioni ed organizzazioni provinciali, Federazione Provinciale Allevatori, Fondazione de Bellat, Fondazione Edmud Mach, il MUSE, il CREA e le associazioni del settore è stato individuato un programma di eventi, presentato oggi alla stampa, articolato su tre giorni (20 – 21 e 22 maggio) ed in varie località del Trentino. Il programma di iniziative è rivolto sia agli addetti ai lavori sia alla popolazione e rappresenta una importante occasione di attenzione e di riflessione su un tema di fondamentale importanza per le comunità locali e per l’intero pianeta.

Le attività previste per i giorni 20 e 21 maggio sono dedicate alla biodiversità agraria ed alimentare e sono localizzate presso l’azienda Spagolle della Fondazione de Bellat a Castelnuovo Valsugana, dove è prevista l’esposizione delle razze minacciate di abbandono, la realizzazione di attività didattiche, il mercato dei prodotti della biodiversità, il libero scambio/baratto di sementi, ma anche approfondimenti con una serie di interventi e relazioni sul tema della biodiversità nonché incontri fra operatori per la creazione della Rete di agricoltori e allevatori custodi. Il giorno 22 l’attività si sposta al MUSE dove gli eventi in programma sono dedicati alla biodiversità naturalistica: tra questi anche un nuovo allestimento di orti dedicati all'Anno internazionale dei legumi (tema che ha ispirato tra l'altro anche la recente edizione di Ortinparco) ed una conferenza spettacolo.

"Il Trentino per la BIodiversità – spiega l'assessore Dallapiccola – non vuole essere una manifestazione fine a se stessa ma una tappa di un percorso che vede gli assessorati all'agricoltuira e all'ambiente fare sintesi su questi temi". Anche il collega Mauro Gilmozzi ha parlato di "occasione per il territorio", di una opportunità per "far conoscere cosa si sta facendo in Trentino per valorizzare i servizi ecosistemici connessi alla biodiversità, dentro la quale è l'uomo a ricoprire un ruolo da protagonista"

Pubblicità
Pubblicità

All'incontro con la stampa è intervenuto anche il direttore generale della Fondazione Edmund Mach, Sergio Menapace, che ha sottolineato il forte impegno dell'ente di San Michele nel supportare e partecipare all'evento in programma nel fine settimana, che vede coinvolgere sia tecnici che ricercatori in attività di conferenze e laboratori. “La tutela e la valorizzazione della biodiversità – ha detto – è uno egli obiettivi della attività della FEM, uno strumento che al tempo stesso permette e agevola la possibilità di coltivare in modo sostenibile”. Menapace ha anche sottolineato la capacità di fare rete e sistema sia a livello di enti di ricerca sia a livello di mondo produttivo. “L'evento – ha concluso – rappresenta dunque un primo ritorno dei risultati concreti che questo territorio ha raggiunto e vuole essere un lancio per seguire obiettivi ancora più ambiziosi".

Al concetto di "biodiversità partecipata" ha infine fatto riferimento il direttore del MUSE, Michele Lanzinger, rivendicando al MUSE "un compito educativo vicino all'attivismo", un'attenzione che mette al centro la dimensione attiva dei cittadini per raggiungere obiettivi comuni che guardino ad una sempre migliore qualità della vita. Perchè in fondo la biodiversità è questo, un'assicurazione sulla qualità della nostra vita

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero16 minuti fa

Madonna di Campiglio, gravi rischi per i lavoratori al cantiere di un albergo: sospesa ogni attività

economia e finanza34 minuti fa

Con la guerra aumenta anche il costo del gelato: impennata del 10%. Colpa dei rincari di energia e materie prime

Trento1 ora fa

Trento, code e rallentamenti in tangenziale per un tamponamento

Trento1 ora fa

Accampati con le tende a Trento Sud: sono già pronti per il concerto i fedelissimi di Vasco

Piana Rotaliana2 ore fa

Sì alle nozze tra la Cassa Rurale Val di Non e la Rotaliana e Giovo

Italia ed estero2 ore fa

India blocca export grano, aumenta il rischio di crisi alimentare e i prezzi schizzano

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Una fuga di ammoniaca e un incendio nel locale tecnico: manovra congiunta al Consorzio Ortofrutticolo Lovernatico per i Vigili del Fuoco di Campodenno e di Sporminore

Valsugana e Primiero2 ore fa

Si perdono in montagna con il cellulare scarico: paura per due giovani a Borgo Valsugana

Italia ed estero3 ore fa

Nato, Helsinki ufficializza la domanda di ingresso: la Turchia frena e punta al negoziato

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

AIDO: basta una firma per salvare una o più vite umane. Segnana: “Nel 2021, Trentino ai vertici in Italia per disponibilità a donare organi e tessuti”

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Inaugurazione della rinnovata caserma dei Vigili del Fuoco Volontari a Lasino, Gottardi: “Simbolo dell’identità trentina”

Trento4 ore fa

Servizi conciliativi estivi per bambini e ragazzi: ecco le indicazioni per lo svolgimento in sicurezza

Le Vignette di Fabuffa5 ore fa

Danni economici ingenti in Italia per colpa della guerra e non solo

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Ieri due incidenti stradali sulle strade dell’ Alto Garda, traffico in tilt

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Arco: «Festa della Musica», si affida la gestione

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

Italia ed estero4 settimane fa

Video di Zelensky caricato e poi rimosso, i dubbi sullo stato di alterazione: era drogato?

Trento3 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza