Connect with us
Pubblicità

Trento

Cena di gala benefica fondazione autismo per il Trentino: in 700 per aiutare la nascita di «Casa Sebastiano»

 
È l'evento più atteso dell'anno, la cena di gala a cui nessuno vuole mancare, è ormai diventata la manifestazione principe del Trentino Alto Adige, che esprime i grandi valori della solidarietà di tutti i cittadini trentini. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

 
È l'evento più atteso dell'anno, la cena di gala a cui nessuno vuole mancare, è ormai diventata la manifestazione principe del Trentino Alto Adige, che esprime i grandi valori della solidarietà di tutti i cittadini trentini. 
 
Sabato sera a manifestare questi valori alla cena di gala benefica della fondazione Trentina per l'austismo sono stati quasi in 700, (sold out da molte settimane) che grazie alle donazioni hanno contribuito a mettere un altro importante mattone su «Casa Sebastiano» il polo di eccellenza che sarà dedicato alla ricerca, allo studio e all'accoglienza dei soggetti autistici, che sta sorgendo a Coredo in val di Non e che ormai è in dirittura di arrivo come ha spiegato il presidente della fondazione Giovanni Coletti. 
 
Presenti alla serata il governatore Ugo Rossi, l'assessore alla sanità Luca Zeni, gli assessori Daldoss, Dallapiccola e Olivi, molti imprenditori, amministratori, sindaci, presidenti delle associazioni e comuni cittadini che stanno contribuendo da anni alla costruzione di quello che era un sogno e sta diventando realtà, cioè Casa Sebastiano. «Ma – ha ricordato Coletti – è anche la serata dei volontari», che ha ringraziato lungamente per il lavoro che ogni anno svolgono con professionalità inpegno e volontà. 
 
Nella sala di Cocea a Taio la serata è stata moderata da Monica Morandini che ha presentato numerosi ospiti. Consegnate anche dal governatore Ugo Rossi e gli assessori Daldoss e Olivi dei riconoscimenti al presidente di Cocea Ennio Magnani, al gruppo Poli ed a Franco e Andrea, papà e figlio autistico che hanno fondato l'associazione «Bambini della fate» che ha avuto il merito di coniugare il mondo imprenditoriale con quello del volontariato inventando così un nuovo modo di fare welfare territoriale.
 
Durante la serata sono stati numerosi gli artisti che si sono avvicendati sul palco, a partire dalla cantante Paola Turci, e l'icona degli anni 60' Bobby Solo. Particolarmente apprezzati i due interventi del comico Lucio Gardin, che ha preso di mira in modo satirico anche la sanità trentina. 
 
La cena iniziata alle 20.00 è terminata alle ore 1.00 circa con la premiazione dei 10 chef della Val di Non che hanno lavorato per realizzare una cena con i fiocchi e deliziare il palato con raffinata creatività, proponendo ognuno un piatto diverso.
 
Il prestigioso catering della serata, come da tradizione, è stato a cura dei ragazzi del centro di Formazione Professionale Enaip Alberghiero e Ristorazione di Ossana. Della serata rimarrà anche una traccia televisiva, infatti sarà pubblicato uno speciale di circa 40 minuti dove saranno inseriti i momenti più belli dell'evento. Lo speciale sarà trasferito su DVD. 
 
L'assessore della sanità trentina Luca Zeni a margine della cena di gala ha confermato che «la provincia e Azienda Sanitaria stanno cercando proprio in queste settimane di concordare con la Fondazione trentina per l'autismo un percorso condiviso per la gestione della nuova Casa Sebastiano. Impegno sulla diagnosi precoce e collaborazione con le associazioni delle famiglie che convivono quotidianamente con l'autismo, consentiranno sempre più di avere una rete che possa accompagnare in maniera positiva malati e famiglie».
 
Ricordiamo che la provincia ha investito nella struttura Casa Sebastiano 3,5 milioni di euro. La rimanenza, cioè 1,5 milioni di euro è stato garantito dalla Fondazione Trentina per l'austimo. Si tratta della prima sinergia fra pubblico e privato in tutt'Italia e un esempio che molti poli stanno seguendo anche a livello mondiale. Protagonista assoluto, come spesso succede nei sogni che si trasformano in realtà, l'uomo al comando del progetto, cioè Giovanni Coletti che ha saputo coinvolgere tutto il tessuto imprenditoriale e la comunità della val di Non che si è dimostrata ancora una volta ricettiva ed entusiasta di partecipare alla costruzione di un polo di eccellenza che sarà invidiato in tutto il mondo. 
 
Ma alla sua caparbietà, tenacia e intraprendenza ha fatto seguito anche la condivisione del progetto da parte delle istituzioni, in primis dall'ex assessore della sanità ed ora governatore Ugo Rossi che dal palco ha detto, «chi non risica non rosica, sapevamo che il progetto poteva essere rischioso, ma ora possiamo dire che abbiamo raggiunto l'obiettivo insieme a tutti coloro che hanno preso a cuore la nascita di Casa Sebastiano».
 
Appuntamento per il prossimo anno, ma prima via all'inaugurazione di Casa Sebastiano che potrebbe essere verso fine dell'anno. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento3 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero5 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura5 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento7 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento7 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion9 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Italia ed estero9 ore fa

Lancia pietre sulle macchine in autrostrada e minaccia di tagliarsi la gola: bloccato col taser 22 enne egiziano

Alto Garda e Ledro9 ore fa

A Ferragosto la solenne celebrazione votiva di Santa Maria Assunta

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Violento scontro tra un furgone e una corriera a Santa Lucia di Ala, ferito un 48 enne

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Trento1 giorno fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento1 giorno fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

Rovereto e Vallagarina1 giorno fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

eventi2 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

Italia ed estero1 giorno fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

fashion9 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza