Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

La favola di Sadiq Khan: Londra ha il suo primo sindaco musulmano

È una favola moderna quella di Sadiq Khan, da ieri nuovo sindaco di Londra. Secondo i primi risultati, infatti, il candidato laburista avrebbe ottenuto il 44% dei voti, contro il 35% di Zac Goldsmith, il rivale conservatore.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È una favola moderna quella di Sadiq Khan, da ieri nuovo sindaco di Londra. Secondo i primi risultati, infatti, il candidato laburista avrebbe ottenuto il 44% dei voti, contro il 35% di Zac Goldsmith, il rivale conservatore.

Il nuovo primo cittadino londinese è a tutti gli effetti l'icona di un'Inghilterra che cambia. 45 anni, avvocato per i diritti umani, Sadiq Khan è figlio di due migranti pachistani sbarcati nella capitale britannica in cerca di un futuro migliore.

È cresciuto a Earlsfield, in periferia, in uno di quegli alloggi popolari che lo stato assegna ai più poveri. Il padreautista di bus, la madre sarta, il nuovo primo cittadino di Londra racconta di essere cresciuto “vedendo i suoi lavorare in continuazione” e di aver seguito fin da giovanissimo il loro esempio. “Fin da ragazzino facevo ogni lavoretto che riuscivo ad accaparrarmi, distribuivo giornali, lavavo le macchine ai vicini, d'estate davo una mano in un cantiere”, ricorda Khan.

Pubblicità
Pubblicità

Il giovane Khan progettava di iscriversi a medicina e provare a fare ildentista. Ma, su consiglio di un'insegnante e influenzato dalla serie televisiva “L.A. Law” (avvocati a Los Angeles), alla fine scelse di studiare giurisprudenza. Dopo la laurea alla University of North London, decise di specializzarsi in diritti umani e diventare un vero e proprio paladino delle minoranze.

Nonostante la giovane età, è un volto noto della politica londinese da più di dieci anni. Esponente dell'ala moderata del Partito Laburista, Khan è entrato nel Parlamento britannico nel 2005. Nel 2010 ha aiutato Ed Miliband ha conquistare la leadership del partito. L'11 settembre scorso ha vinto le primarie per presentarsi come candidato laburista alle elezioni per il nuovo sindaco di Londra.

A dispetto dei colpi bassi del suo rivale conservatore, Zac Goldsmith, che l'ha accusato di essere vicino all'estremismo o, addirittura, al terrorismo, Khan è tutt'altro che amato dagli ambienti radicali londinesi. Nel 2013 si è beccato anche una fatwa dall'imam di Bradford, per aver pronunciato un “sì” blasfemo alla legge sulle nozze gay.

Pubblicità
Pubblicità

Khan, nella sua eccezionale modernità, ben simboleggia la complessità di una grande metropoli come Londra. “Mi sento musulmano, britannico, laburista, marito, padre e tifoso del Liverpool… Sono pro-businesse pro-Unione Europea”, così si presenta. La lotta contro il divario crescente tra ricchi e poveri, la costruzione di più case per la classe media e la sicurezza: questi sono i suoi cavalli di battaglia.

Il primo sindaco musulmano di una grande metropoli europea non è solo il segno del tempo che cambia. Con la vittoria di ieri, Khan si è imposto nel suo partito come voce progressista, in contrasto con il socialismo antiquato dell'attuale leader, Jeremy Corbyn, e potenzialmente in grado di rinnovare il marchio laburista, salvandolo da un tracollo annunciato.

Potrebbe essere solo l'inizio di un qualcosa di molto più grande.

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento12 minuti fa

Failoni umilia il Sindaco di Rovereto: «Ignori l’abc delle leggi della nostra autonomia»

Spettacolo1 ora fa

Tutti al Melotti di Rovereto per ascoltare la “Storia di Pinocchio”

Benessere e Salute1 ora fa

Tumori, 390.700 nuove diagnosi nel 2022: «Pesano i gravi ritardi accumulati durante pandemia»

Trento2 ore fa

La sanità Trentina saccheggiata dalle multinazionali: l’appello al presidente Fugatti

Trento2 ore fa

Aperto il disegno di legge per bloccare il «gender» nelle scuole trentine

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

«Respect»: a Castelfondo un evento per aumentare la sensibilità verso la diversità

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Mascherine, coriandoli, stelle filanti: Spormaggiore si prepara a festeggiare il Carnevale

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Ubriaco fradicio sulle piste da sci finisce in coma etilico

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Anarchici devastano i muri dei palazzi di Rovereto

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Aperta a Monclassico la “Piazzetta del riuso”

Trento5 ore fa

Trovati panetti di hashish tra le siepi del centro santa Chiara

Trento5 ore fa

Polizia di Stato: dal primo dell’anno 2.900 persone identificate e 5 arresti

Hi Tech e Ricerca6 ore fa

Trentino Startup Valley. Yore vince il Validation Day

Valsugana e Primiero6 ore fa

Avviata la gara per realizzare l’ultimo tratto della ciclabile Trento-Pergine

Bolzano6 ore fa

Colonnello dei carabinieri sospeso per dieci mesi, due le ipotesi di reato

Trento6 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro1 settimana fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena1 giorno fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento2 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza