Connect with us
Pubblicità

Sport

Giro d’Italia, Moser parte a razzo

Splendido inizio di Giro d’Italia 2016 per i corridori trentini. 

Pubblicato

-

Splendido inizio di Giro d’Italia 2016 per i corridori trentini. 

Ad Alpedoorn, in Olanda, dove la corsa rosa è partita, il migliore degli italiani è stato proprio Moreno Moser che ha concluso la cronometro inaugurale al sesto posto, in ritardo di 12 secondi rispetto al vincitore e maglia rosa Dumoulin. Moser avrà comunque un ruolo di primo gregario del capitano della Cannondale, Uran, ma non è detto che non possa coltivare ambizioni di classifica e vincere magari una tappa. Ottima anche la prova di Manuel Quinziato e Daniel Oss, entrambi in forza alla Bmc Racing, che sono giunti rispettivamente al 54mo e 55mo posto, staccati di 36 secondi dal vincitore.

Più indietro gli altri due corridori trentini, Iuri Filosi della Nippo Fantini e Matteo Trentin della Etixx-Quick Step. Filosi, che da esordiente non ha particolari velleità, ha concluso 140mo a 1'02" da Dumoulin. Abbastanza deludente invece la prova di Trentin che si è piazzato 162mo a 1'11". Oggi tappa per velocisti dove ci si attende il riscatto del corridore che ha già vinto due volte al Tour de France. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Sport Trentino

Justin Knox e coach Nicola Brienza: «Contro la Virtus Bologna ci servono concentrazione, desiderio e voglia di riscatto»

Pubblicato

-

I bianconeri domani sera alla BLM Group Arena affrontano la Segafredo Virtus Bologna nel Round 3 di Top 16 EuroCup: palla a due alle 20.00, biglietti disponibili su aquilabasket.vivaticket.it e presso l’Aquila Basket Store di piazzetta Lunelli.

JUSTIN KNOX (Centro DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Nella partita di campionato giocata un paio di settimane fa contro la Virtus ce la siamo giocata fino in fondo, in quella di domani proveremo a ripartire da quella partita e dal secondo tempo di qualità che abbiamo messo in campo allora: abbiamo bisogno di sistemare alcune situazioni difensive che ci sono costate care nel finale punto a punto, avremo sicuramente qualche adattamento da apportare per farci trovare pronti a questa sfida importante. La sconfitta contro Reggio Emilia? Sappiamo di dover reagire immediatamente: per farlo non ci sono grandi segreti su quello di cui abbiamo bisogno, dobbiamo avere maggiore concentrazione e desiderio di giocare e di vincere. L’EuroCup è una competizione dura ma davvero stimolante ed arricchente per un giocatore, è come me l’aspettavo: ogni partita è una sfida, per me e per la squadra, e vogliamo sfruttare quella di domani per rilanciarci nella classifica delle Top 16 e nella nostra stagione».

NICOLA BRIENZA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Affrontiamo una squadra, la Virtus, che ha bisogno di poche presentazioni: sono un gruppo solido, che fin da inizio stagione ha trovato subito il modo di ottenere grandi risultati ed esprimere un’ottima pallacanestro con continuità grazie al lavoro di coach Djordjevic, grazie al talento di due grandi leader come Markovic e Teodosic e grazie al contributo di tutti i giocatori nei vari ruoli. Sono una squadra che conosciamo bene, li abbiamo affrontati pochi giorni fa in campionato. Il bel successo che hanno ottenuto in casa contro il Darussafaka la scorsa settimana di sicuro farà arrivare gli emiliani a Trento con la voglia di ottenere altri due punti importanti per la qualificazione ai quarti di finale, ma noi dopo la sconfitta di sabato contro Reggio Emilia abbiamo grande voglia di riscatto e proveremo a trasformarla in energia fisica e mentale».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport Trentino

Dolomiti Energia Trentino, martedì sera (ore 20.00) alla BLM Group Arena torna la Virtus Bologna nel Round 3 di Top 16

Pubblicato

-

I bianconeri nel terzo turno della seconda fase di 7DAYS EuroCup ospitano l’ambiziosa Virtus Bologna di Milos Teodosic e coach Djordjevic: palla a due alle 20.00, biglietti in vendita su aquilabasket.vivaticket.it e presso l’Aquila Basket Store.

Lo scorso 5 gennaio in una BLM Group Arena sold-out andava in scena una delle più intense partite della stagione: Dolomiti Energia Trentino e Segafredo Virtus Bologna nell’ultimo turno di regular season in campionato hanno dato vita a 40′ di intensità ed emozioni, con i padroni di casa a rimontare dal meno 19 fino a sfiorare il colpaccio. Entusiasmante la “sfida nella sfida” tra un Ale Gentile da 22 punti e 4 su 6 da tre e un maestoso Milos Teodosic che ha chiuso la sua prima volta contro Trento con 30 punti (16 nel solo ultimo quarto).

L’occasione quindi è ghiotta: tentare l’impresa contro una big europea per rilanciarsi anche nella classifica del gruppo E di Top 16 in 7DAYS EuroCup.

Pubblicità
Pubblicità

Compreso quello già citato, sono nove i precedenti fra le due squadre da quando Trento è arrivata in Serie A: il bilancio complessivo è di 5-4 in favore della Dolomiti Energia, che è alla terza sfida “europea” contro una squadra italiana. Fino a questo momento, solo successi per i bianconeri contro altre squadre italiane in EuroCup: doppia W contro Reggio Emilia nelle Last 32 del 2015-16, e nello stesso anno vittoria all’andata e al ritorno contro Milano per eliminare le scarpette rosse e qualificarsi ad una storica semifinale di EuroCup.

L’altra sfida del gruppo E di Top 16 va in scena a Istanbul, dove sempre martedì con palla a due alle ore 18.15 italiane si sfidano Darussafaka Istanbul(1-1) e la capolista Partizan Belgrado (2-0).

Le altre due italiane impegnate in 7DAYS EuroCup: Venezia (1-1) gioca ospite del Promitheas Patrasso (1-1) martedì alle 18.15, Brescia (1-1) invece il giorno seguente ospita Oldenburg (1-1) in un altro match chiave per delineare i valori di un girone equilibratissimo (palla a due mercoledì alle 20.30).

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport Trentino

Basket serie D: risultati clamorosi e classifica rivoluzionata. Virtus Altogarda in testa

Pubblicato

-

Nella foto Riccardo Frattarelli: ieri contro il Gardolo 18 punti + 7 rimbalzi

Alla seconda giornata del 2020 del campionato di serie D, cambia la classifica.

La Virtus Riva vince lo scontro diretto con Gardolo, il Cus Trento perde a sorpresa in casa con l’Audace Pergine e così la Gardascuola Virtus Altogarda si porta al primo posto alla pari del Gardolo.

Mentre il Cus Trento scivola al secondo posto dov’è raggiunto dal Gs Riva che ha battuto non senza difficoltà, Paganella Lavis.

Pubblicità
Pubblicità

Cambiamenti anche in coda, dove il Basket Pergine abbandona l’ultimo posto dopo aver vinto lo scontro diretto con l’Europa Bolzano.

Muove la classifica anche il Psg Villafranca che ha battuto in volata lo Junior Basket Rovereto.

Risposa il Piani Bolzano che non ha potuto prendere parte alla rivoluzione della classifica.

Vediamo i protagonisti di questa undicesima giornata.

Pubblicità
Pubblicità

In Cus Trento – Pergine Audace, in evidenza per il Cus Covi che con 28 punti è stato il miglior realizzatore dell’incontro e per Pergine Lucchini ( 18 punti) e Paladino (14). Per la prossima giornata, prima del girone di ritorno, decisamente interessante la partita che sarà giocata tra Gs Riva e Piani Junior Bolzano.

Curiosità anche per Cus Trento – Junior Basket Rovereto che dovrebbe essere l’occasione del riscatto per la squadra allenata da coach Jakovljevic: anticipo a giovedì 23 gennaio.

RISULTATI: Tecnisan Gs Riva – Paganella Lavis 71 – 64. Europa Bolzano – Basket Pergine 72 – 77. Cus Trento – Pergine Audace 72 – 77 d.ts. Psg Villafranca – Junior Basket Rovereto 77 – 74. Garda Scuola Virtus Altogarda – Franceschi Eurocar Gardolo 68 – 67.

CLASSIFICA: Gardascuola Virtus Altogarda e Franceschi Eurocar Gardolo 16. Tecnisan Gs Riva e Cus Trento 14. Piani Junior 12. Pergine Audace 10. Junior Basket Rovereto e Paganella Lavis e Psg Villafranca 8. Basket Pergine 2. Europa Bolzano 0. Gs Riva e Junior Basket Rovereto una partita in meno.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza