Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

I bambini all’interno degli istituti penitenziari: ieri, oggi e domani

Se è vero che non si può privare un bambino della libertà perché innocente, è allo stesso tempo incontestabile il diritto del bambino a stare vicino alla propria madre.

Pubblicato

-

Se è vero che non si può privare un bambino della libertà perché innocente, è allo stesso tempo incontestabile il diritto del bambino a stare vicino alla propria madre.

Così il Sottosegretario di Stato per la Giustizia Cosimo Maria Ferri ha iniziato un suo intervento alla Camera dei Deputati. Parole che hanno dato risposta ai molti dubbi e alle perplessità che ruotano attorno al nostro sistema penitenziario,soprattutto in relazione alla tutela dei rapporti tra genitori e figli.

Sbarre, lucchetti e restrizioni non cancellano quel vincolo così importante soprattutto nella tenera età dei figli.

Pubblicità
Pubblicità

Per risolvere questo complesso nodo si è intensamente lavorato al rafforzamento e alla diffusione sul territorio delle case a custodia attenuata, i cosiddetti Icam, che consentono alle madri detenute di vivere con i loro bambini in appartamenti, favorendo in tal modo il loro inserimento nel tessuto della città. Le energie spese in questo settore hanno consentito di raggiungere importanti progressi, ed altri ancora sono in procinto di realizzarsi.

Il Sottosegretario si riferisce ai quattro Icam resi operativi nell’arco temporale di un anno e mezzo: l’Icam di Milano, che ospita dieci detenute madri e undici bambini; l’Icam di Venezia, destinato ad accogliere anche le detenute madri della regione Emilia-Romagna, l’Icam di Senorbì, in Sardegna, che può accogliere sei detenute madri e un detenuto padre, ma che non è ancora stato utilizzato; l’Icam di Torino, destinato ad ospitare anche le limitate necessità della regione Liguria e nel quale sono presenti due detenuti madri e due bambini.

Inoltre, sono state istituite e sono già operative 19 sezioni nido presso altrettanti istituti penitenziari.

Pubblicità
Pubblicità

Ferri ha poi annunciato la realizzazione entro questa primavera, dopo la sottoscrizione, nell’ottobre scorso, del protocollo di intesa con il comune di Roma e la Fondazione Poste Insieme, della prima casa famiglia protetta per donne madri di minori, sia in detenzione domiciliare sia per donne destinatarie di misura cautelare senza domicilio alternativo, destinata ad ospitare sino a sei genitori con bambini fino a 10 anni di età.

La struttura sarà intitolata a Leda Colombini, che tanto si è battuta su questi temi con passione, con impegno e con entusiasmo, e che sarà realizzata presso un immobile confiscato alla mafia (a Roma in zona Eur).

Il fatto di utilizzare un bene confiscato alla mafia dà un significato ulteriore, in una città come quella di Roma, che sta vivendo quello che ruota intorno alle indagini su Mafia capitale, ha aggiunto Ferri.

Il miglioramento del sistema penitenziario dipende anche dall’integrazione col territorio e con gli enti locali chiamati a fornire un’adeguata rete di supporto per le detenute madri. Noi stiamo lavorando per incentivare questa integrazione, per incentivare questo collegamento con la società civile e perché queste iniziative vengano condivise dai cittadini che ne possano percepire l’importanza, non solo ai fini rieducativi, ma al fine di tutelare figli minori che non devono soffrire per errori che sono stati commessi da altri. Questo vuol dire fare buona politica, queste sono le risposte che stiamo dando e questo è ciò che il Ministero della giustizia, anche con l’aiuto delle istituzioni locali, delle associazioni e delle fondazioni, come in questo caso Fondazione Poste Insieme, sta facendo. Quindi, ne andiamo fieri e continueremo su questa strada con il massimo impegno e la massima determinazione.

Alcune risposte per coloro che faticano a credere ancora nella ‘tutela dei minori’,una bandiera che viene sventolata, ma, nella realtà, troppo spesso calpestata nelle aule giudiziarie.

Risposte ai perché di un bambino che da un giorno all’altro non vede più la sua mamma a casa.

Risposte ai perché di una società che etichetta e non riconosce più chi ha commesso un reato ma resta comunque madre e padre. Risposte ai perché di chi vorrebbe rieducare e non punire.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza