Connect with us
Pubblicità

Trento

Approvato il disegno di legge sul florivivaismo

​​La sessione di aprile del Consiglio si è chiusa in anticipo (i lavori erano programmati fino alle 13 di domani) con l'approvazione di un nuovo ddl, quello di Marino Simoni (PT) per il rilancio del florivivaismo. 

Pubblicato

-

​​La sessione di aprile del Consiglio si è chiusa in anticipo (i lavori erano programmati fino alle 13 di domani) con l'approvazione di un nuovo ddl, quello di Marino Simoni (PT) per il rilancio del florivivaismo. 

Il ddl di Marino Simoni è stato approvato all'unanimità con 28 voti, e intende rilanciare il settore florovivaistico collegandolo al turismo. Simoni ha ricordato l'importanza di questa attività che, prima della crisi, contava in Trentino 160 aziende e 1300 addetti. Il disegno di legge mira a dare risposte ai floricoltori, valorizzare i giardini didattici, incentivare il ruolo, importantissimo, degli enti pubblici in questo settore, attuare un collegamento stretto col turismo.

C'è poi un legame col marchio del Trentino per legare la produzione dei fiori al nostro territorio. Come si fa in Alto Adige, ha ricordato Simoni, dove l'immagine di ogni prodotto è accompagnato da un fiore. L'Austria, ha detto ancora, sta puntando tutta la promozione sulla riqualificazione dei centri storici, valorizzando anche il valore del fiore.

PubblicitàPubblicità

In Francia il ministro degli interni ha sottoscritto un protocollo con quello dell'agricoltura attraverso il quale lo Stato ha imposto ai comuni di realizzare spazi fioriti per accedere ai fondi perequativi per gli enti locali. Il Trentino deve, quindi, rilanciare la sua immagine anche attraverso il fiore. E lo può fare rafforzando la filiera locale che si sta indebolendo nei confronti della grande distribuzione. La rete dei floricoltori va rafforzata specializzandola e i risultati si faranno sentire anche dal punto di vista dell'occupazione.

Il ddl, ha ricordato Simoni,  era in origine strutturato e poi si è arrivati, per non accrescere il numero di norme, alle modifiche della legge 4 e a quella sull'agriturismo mantenendo però i principi del ddl. Nerio Giovanazzi ha detto che centrale è il ruolo degli addetti e la nascita di un consorzio che porti avanti una nuova cultura.

Anche Mario Tonina (Upt) ritiene importante la norma per affrontare le difficoltà di un settore che può diventare strategico nel connubio tra agricoltura, turismo e ambiente. Ma la floricoltura deve diventare una forma culturale, sull'esempio del Sudtirolo e dell'Austria.

Un ruolo su questo lo possono giocare anche le Apt e le amministrazioni locali. Graziano Lozzer (Patt) ha sottolineato l'importanza di avere le strade del vino e dei fiori. Ed ha evidenziato che  il lavoro di florovivaista è duro perché deve affrontare la concorrenza di grandi aziende che importano i fiori dall'estero. Massimo Fasanelli (Misto) ha detto di apprezzare il ddl Simoni perché valorizza i nostri prodotti.

Anche Rodolfo Borga (Civica Trentina), a favore del ddl, rivolgendosi alla maggioranza ha detto che il centro sinistra avrà bisogno di tanti fiori per infiorare le scelte a sfavore dei cittadini, come il taglio del 90% dei budget dei comuni o la chiusura del punto nascite di Tione. Borga ha ricordato che, mentre cerchiamo di difendere le aziende locali, va avanti il Ttip, il Trattato transatlantico Usa – Europa, che mette lo Stato a livello delle grandi multinazionali.

Necessario quindi, anche con questi ddl, alzare lo sguardo e ciò vale soprattutto per i partiti che hanno rappresentanti a livello romano. Walter Viola (PT) ha criticato l'emendamento di Dallapiccola (poi ritirato) che escludeva la partecipazione finanziaria della Pat e ha ribadito che il taglio per i comuni rappresenta un dato grave.

E c'è il rischio che, in assenza della "benzina" finanziaria, questo ddl rimanga semplicemente una buona proposta. Mauro Gilmozzi è intervenuto al posto di Dallapiccola affermando l'adesione della Giunta al ddl e ha detto che l'emendamento, che è stato ritirato, voleva rafforzare, in realtà, il ruolo della Pat.

Nel ddl, ha ricordato infine Simoni, è prevista anche la possibilità di attivare l'iniziativa dei comuni fioriti trentini che si collega direttamente all'accoglienza turistica. Anche Lorenzo Ossana (Patt) ha ricordato l'importanza del ddl per il territorio.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]

Categorie

di tendenza