Connect with us
Pubblicità

Sport

Semifinale Play Off Scudetto, domani sera al PalaTrento gara 4

Si gioca domani, lunedì 25 aprile, al PalaTrento gara 4 di semifinale Play Off Scudetto UnipolSai 2016. 

Pubblicato

-

Si gioca domani, lunedì 25 aprile, al PalaTrento gara 4 di semifinale Play Off Scudetto UnipolSai 2016. 

La Diatec Trentino affronterà la DHL Modena andando a caccia della vittoria in grado di pareggiare i conti ed al tempo stesso di annullare la seconda opportunità degli avversari per chiudere la serie che si articola al meglio delle cinque partite. Fischio d’inizio previsto per le ore 19.15: diretta tv su Rai Sport 1.

Il successo ottenuto al PalaPanini giovedì sera ha rialzato le quotazioni della squadra Campione d’Italia, chiamata però subito a bissare il 3-1 del PalaPanini anche nel secondo ed ultimo match casalingo della serie per non doversi scucire di dosso anticipatamente lo scudetto che porta sulle maglie.

Pubblicità
Pubblicità

“I favori del pronostico  restano per Modena che rimane in vantaggio – ha però chiarito l’allenatore Radostin Stoytchev presentando l’appuntamento –; siamo contenti di aver prolungato la serie ma ci troviamo comunque sotto per 1-2 e il nostro compito sarà sempre più difficile perché alle spalle abbiamo un numero di partite che cresce giorno dopo giorno e con cui dobbiamo inevitabilmente fare i conti dal punto di vista fisico. La bella notizia è che siamo ancora in corsa grazie alla vittoria in gara 3; quel successo però è già archiviato e la sfida di domani sarà ancora differente dalle precedenti. Per sperare di vincere dovremo combattere su ogni pallone e tenere alto il nostro livello di concentrazione; non ci sono altri mezzi per ottenere gara 5”.

Il tecnico della Diatec Trentino utilizzerà gli ultimi due allenamenti prima di gara 4 (uno nel primo pomeriggio di oggi, l’altro di rifinitura nella mattinata di domani) per decidere che tipo di schieramento adottare; in recupero c’è Nelli mentre Djuric ha svolto solo parte delle ultime sedute assieme alla squadra per poi dedicarsi al lavoro differenziato. In caso di necessità, quindi, Matey Kaziyski è pronto per essere utilizzato, come già accaduto giovedì, nel ruolo di opposto.

Il match di domani sarà la 48^ partita stagionale di Trentino Volley, la 659^ ufficiale della sua storia, la 93^ nei Play Off Scudetto (bilancio 58 vinte e 34 perse), dove dal 2011 in poi ha perso solo due volte in casa su 23 partite disputate: gli unici due ko proprio contro Modena (0-3 in gara 1 dei quarti di finale 2014 e 2-3 in gara 2 di semifinale 2016).
 

Pubblicità
Pubblicità

UNA VITTORIA E DUE SCONFITTE NELLE PRECEDENTI GARA 4 DI SEMIFINALE – Trentino Volley in passato ha già disputato tre volte (su quattordici partecipazioni complessive) una gara 4 di Semifinale Play Off Scudetto, cogliendo una vittoria e due sconfitte. L’unico successo è relativo al 3-2 imposto a domicilio alla Lube nella serie 2010, mentre i due ko sono riferiti al 2-3 al PalaTrento nella serie 2006 con Treviso e all’1-3 al PalaPanini nella serie 2011 proprio contro Modena. La Società di via Trener ha poi già disputato una gara 4 di Play Off al PalaTrento con Modena come avversario essendo sotto 1-2 in una serie al meglio delle cinque partite: il precedente è legato all’esordio assoluto nei Play Off Scudetto (stagione 2002/03) ed è particolarmente stimolante perché l’allora Itas Grundig Trentino si impose per 3-2 il 16 aprile 2003, conquistando la possibilità di giocarsi la bella – poi vinta dagli emiliani ancora al tie break.

GLI AVVERSARI – La DHL Modena sale a Trento per la terza volta in questa stagione per cercare di sfruttare la seconda opportunità per chiudere la serie. Dopo aver perso la prima occasione nel match casalingo di giovedì, gli emiliani cercheranno quindi un altro colpo esterno al PalaTrento come quello ottenuto due settimane prima che ha permesso loro di ottenere tre match ball. Senza l’opportunità di poter utilizzare il centrale Piano (out fino a fine stagione), l’unico dubbio di formazione per Angelo Lorenzetti è legato quindi allo schiacciatore di posto 4 da mettere in diagonale ad Ngapeth: nello starting six delle prime tre gare c’è sempre stato spazio per Nikic, ma dal secondo set dell’ultima partita di giovedì il tecnico della DHL ha sempre preferito Petric (in progressiva crescita di condizione dopo oltre due mesi assenza per infortunio) nello schieramento titolare. In grande condizione vi sono Vettori (55 punti nelle prime tre gare, solo Ngapeth ha fatto meglio con 69) e Saatkamp (47). Da Modena è previsto l’arrivo di circa trecento tifosi, che verranno collocati come già accaduto in gara 2, nella curva est.

I PRECEDENTI – Al PalaTrento si giocherà l’ottava sfida stagionale fra Diatec Trentino e DHL Modena, la sessantaduesima di sempre. Il bilancio riferito solo all’annata agonistica in corso vede avanti gli emiliani per 4-3, ma quello complessivo sorride invece a Trentino Volley per 36-25. Nell’impianto di via Fersina gli ospiti hanno però ottenuto la vittoria nel precedente più recente (3-2 in gara 2 del 12 aprile), rompendo una tradizione negativa che durava dal 27 marzo 2014 (gara 1 dei quarti di finale Play Off): è stata quella conquistata due settimane fa l’unica vittoria di Modena al PalaTrento durante gli otto anni con Stoytchev sulla panchina di Trento. Nei Play Off Scudetto il derby dell’A22 è andato già in scena ventitrè volte: tredici vittorie trentine e dieci modenesi.

LA SERIE – DHL Modena avanti 2-1 nella serie di semifinale che si gioca al meglio delle cinque partite, in virtù del 3-1 maturato al PalaPanini in gara 1 il 9 aprile con parziali di 23-25, 26-24, 25-19, 25-16, del 3-2 ottenuto al PalaTrento in gara 2 il 12 aprile con parziali di 21-25, 25-17, 21-25, 25-22, 15-12 e dell’1-3 in favore di Trento a Modena con punteggi di 21-25, 23-25, 25-22, 23-25. Lunedì gara 4, che potrebbe essere l’ultima del confronto solo in caso di vittoria della squadra di Lorenzetti; qualora la Diatec Trentino facesse suo anche l’incontro di domani, sarà necessaria pure gara 5 che si disputerà nuovamente in Emilia giovedì 28 aprile alle ore 20.30. Chi passerà il turno troverà in Finale (anche questa serie sarà al meglio delle cinque partite, prenderà il via l’1 maggio) la vincente della sfida Civitanova-Perugia che vede avanti 2-1 gli umbri (stasera gara 4 al PalaEvangelisti).

Intanto il PalaTrento è da considerarsi “sold out” per gara 4 di domani. Sono infatti bastate poche ore di prevendita per esaurire, questa mattina, i biglietti rimasti ancora disponibili. Tra i tanti presenti ci saranno circa trecento tifosi provenienti da Modena, a cui è stata riservata l’intera curva est.

La sede di Trentino Volley in via Trener 2 a Trento resterà pertanto chiusa nel pomeriggio di oggi e nella giornata di domani; lunedì 25 aprile le casse del PalaTrento saranno aperte dalle ore 17 esclusivamente per rilasciare gli accrediti.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza