Connect with us
Pubblicità

Trento

Comitato «Trento città sicura»: depositata una nuova istanza contro il degrado.

Il comitato «Trento città sicura» che si è costituito sul social network facebook raggiungendo i 1.820 sostenitori deposita una nuova istanza all'attenzione del sindaco Alessandro Andreatta, del capo della polizia locale Lino Giacomoni e al Questore di Trento Massimo D’Ambrosio

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il comitato «Trento città sicura» che si è costituito sul social network facebook raggiungendo i 1.820 sostenitori deposita una nuova istanza all'attenzione del sindaco Alessandro Andreatta, del capo della polizia locale Lino Giacomoni e al Questore di Trento Massimo D’Ambrosio

Il documento riguarda ancora una volta una nuova richiesta d'intervento urgente contro il degrado nella Città di Trento. 

Il comitato «Trento città sicura» annovera fra i principali obiettivi la lotta contro il degrado e un continuo monitoraggio per garantire la sicurezza del capoluogo.

Pubblicità
Pubblicità

Il Comitato ha diretto, concreto ed irrinunciabile interesse a segnalare problematiche reali che interessano la città di Trento ed a chiedere, – si legge nell'istanza – una particolare attenzione ed una rapida soluzione per la sicurezza comune e per la lotta al degrado nella nostra Città.

Ai tre soggetti è stata anche inviata una documentazione fotografica che testimonia una crescente situazione di degrado e di pericolo.

«Chiediamo nuovamente al Sindaco che intervenga al fine di attuare quanto promesso nel programma ante elezioni comunali,  – si legge anche nel documento – ossia “una città più pulita, più ordinata, più civile, più rispettosa delle esigenze di tutti, in particolare nelle zone dove si concentrano fenomeni di microcriminalità e di degrado.

Pubblicità
Pubblicità

In questo momento la città di Trento presenta delle zone critiche dal punto di vista del decoro e della sicurezza innanzi alle quali le Istituzioni, riteniamo, non possono chiudere gli occhi a fronte delle lamentele dei propri cittadini. Il fatto che degli individui si permettano, in pieno giorno e sotto gli occhi dei passanti, di espletare bisogni fisiologici, è senza dubbio un sintomo preoccupante ed avvilente per una città come Trento. Se poi si aggiunge il fatto che, come accade in piazza Dante, si permettano di farlo in zone dove dei bambini giocano (o avrebbero diritto di giocare) è certamente intollerabile.

Due parole meritano poi i danneggiamenti alle auto che avvengono in pieno giorno, in strade trafficate da pedoni ed automobili. Soggetti senza scrupoli e senza paura, probabilmente, di essere sorpresi. Chiediamo urgentemente un incontro con le istituzioni in epigrafe al fine di capire con quali modalità e tempistiche ci sia o meno un interesse ad intervenire per il ripristino della sicurezza e dell’ordine dei luoghi a Trento.» – conclude l'istanza inviata a Sindaco, capo della polizia locale e questore.

Nella foto in alto due uomini orinano tranquillamente nel parco giochi dei bambini in piazza Dante, mentre nella foto sotto i danni dopo una «spaccata» di un ladro che ha rubato gli oggetti presenti nell'autovettura 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella22 minuti fa

Ville d’Anaunia in sfida: al Parco di Rallo un simpatico torneo a squadre

Rovereto e Vallagarina35 minuti fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

Val di Non – Sole – Paganella47 minuti fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Piana Rotaliana55 minuti fa

A Roverè della Luna un laboratorio di mosaico con l’artista Thomas Belz

Trento1 ora fa

Riapre domani il Lido esterno della piscina di Trento Nord

Italia ed estero2 ore fa

Violenza sui treni: 4 magrebini aggrediscono la capotreno e il macchinista

Trento2 ore fa

Coronavirus: contagi e ricoveri ancora in calo nelle ultime 24 ore in Trentino

Italia ed estero2 ore fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento3 ore fa

Si rinnova l’appello contro l’abbandono degli animali «Ma non dovevamo lasciarci più?»

Trento3 ore fa

Rissa tra immigrati a Trento, Lega: «Ianeselli incapace di garantire sicurezza»

Politica3 ore fa

Via libera all’accordo Calenda – Renzi: «Abbiamo deciso di provarci»

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Manca poco alla settimana “Serrada Futurista”

Trento4 ore fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Trento4 ore fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza