Connect with us
Pubblicità

Trento

EDUCA premia scuole e artisti

33 classi di scuole di ogni ordine e grado e da molte parti del Trentino hanno aderito al concorso "E tu cosa ci metti dentro al cuore?", l' iniziativa ideata da Comitato promotore di EDUCA, il festival dell'educazione, per dare voce a bambini e ragazzi. Le opere sono state valutate oggi da una giuria di esperti, mentre c'è ancora qualche giorno per i creativi che vogliono concorrere a "Libertà ed educazione", concorso promosso dal festival con l'associazione nazionale "Autori di Immagini".

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

33 classi di scuole di ogni ordine e grado e da molte parti del Trentino hanno aderito al concorso "E tu cosa ci metti dentro al cuore?", l' iniziativa ideata da Comitato promotore di EDUCA, il festival dell'educazione, per dare voce a bambini e ragazzi. Le opere sono state valutate oggi da una giuria di esperti, mentre c'è ancora qualche giorno per i creativi che vogliono concorrere a "Libertà ed educazione", concorso promosso dal festival con l'associazione nazionale "Autori di Immagini".

Video, foto, sculture, poesie e disegni: sono molte le forme e i linguaggi espressivi scelti dalle centinaia di bambini e ragazzi che hanno aderito al concorso per le scuole "E tu cosa ci metti dentro al cuore?" promosso con il sostegno di Cooperazione trentine e Casse Rurali trentine.

 
Cosa che non ha reso facile il compito della giuria che si è riunita stamane per valutare le opere: i giudizi sono stati formulati non solo e non tanto in base agli aspetti "estetici", ma all'originalità del punto di vista, alla coerenza con il tema del concorso e alla capacità dimostrata di lavorare in gruppo. La pluralità di pensieri e opinioni non è certo mancata come dimostrano alcuni dei titoli delle opere: "L'educazione apre le porte sul mondo"; "E le stelle stanno a guardare"; "Cuori pensanti"; "Semi di  gentilezza"; "I care"; "Dal click al pennino":  I vincitori saranno annunciati alle 12 del 15 aprile (primo giorno del festival che proseguirà fino a domenica 17) nella Piazza del Mart a Rovereto. Le classi vincitrici avranno diritto ad un viaggio o visita studio di una giornata. 
 
Tutte le opere saranno visibili a Rovereto durante il festival nei vari spazi dei più di 60 appuntamenti in calendario. Hanno tempo invece fino a domenica 3 aprile gli artisti e illustratori che desiderino partecipare al concorso "Libertà ed educazione" organizzato dall'associazione nazionale Autori di Immagini in collaborazione con EDUCA. L'iniziativa si rivolge agli autori di tutta Italia che possono inviare opere o dettagli di un’immagine che esprimano un’idea o offrano uno stimolo di riflessione su “Libertà e regole”, tema della VII edizione di EDUCA.
 
Una selezione di 10 opere sarà esposta a Palazzo Istruzione a Rovereto durante le giornate del festival mentre tutti i lavori  saranno pubblicati online sui siti www.educaonline.it, www.autoridimmagini.it e visibili su facebook.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Arte e Cultura12 minuti fa

Il grande Brian Eno in Trentino: inaugurazione al Castello del Buonconsiglio venerdì 19 agosto

Valsugana e Primiero34 minuti fa

Da Grigno a Tokyo: il desiderio di creare ponti di Ludovico Minati, tra elettronica, fisica e neuroscienze

Trento1 ora fa

Piano attività 2022-2024 Trentino sviluppo: in arrivo altri 4 milioni di euro

Trento10 ore fa

Scuola, stop all’obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Quello che possiamo imparare in Africa”: Cavareno incontra don Dante Carraro

Trento10 ore fa

Sanità trentina: 4,5 milioni di euro per abbassare le liste di attesa

Valsugana e Primiero12 ore fa

Era evaso dai domiciliari, 25 enne del Burkina Faso arrestato a Levico Terme

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

La Pro Loco di Tassullo si rinnova: Luca Pilati è il nuovo presidente

Arte e Cultura13 ore fa

Il Mart a Palazzo Libera e al Parco Guerrieri Gonzaga di Villa Lagarina

Trento14 ore fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e 324 contagi nelle ultime 24 ore

Trento14 ore fa

Ancora un incidente nei boschi dell’Altipiano di Brentonico: ferito un boscaiolo 72 enne

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Maltempo in Alta Val di Fassa, dichiarato lo stato di calamità

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Anche il Comune di Spormaggiore è “cardioprotetto”

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

L’Asuc di Tuenno sistema la strada forestale, il consigliere Santini si complimenta col direttivo

fashion16 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento2 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento2 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Trento2 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Val di Non – Sole – Paganella2 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

Trento2 giorni fa

Grosso incendio presso la discarica Podetti. In azione decine di vigili del fuoco

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

Lavarone: anche oggi si cerca senza sosta il corpo di Willy

fashion16 ore fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Rovereto e Vallagarina2 giorni fa

“Ciao Willy, avrai un intera comunità che pregherà e si ricorderà di te, buon viaggio” il saluto del Comune di Lavarone

Trento3 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

eventi3 giorni fa

Miss Italia: ad Andalo vince la 18 enne Isabel Vincenzi

Italia ed estero2 giorni fa

29 enne austriaca rifiuta un’eredità di 4 miliardi di euro

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza