Connect with us
Pubblicità

Trento

Apss, attenzione ai falsi addetti che chiedono denaro

In questi giorni sono giunte da parte di cittadini alcune segnalazioni per avvertire che persone sconosciute telefonano al domicilio dei pazienti e, spacciandosi per operatori di una ditta che ha vinto l’appalto APSS per fornire materiali ai pazienti affetti da grave insufficienza respiratoria, li informano che saranno visitati da un addetto deputato alla raccolta delle cauzioni in denaro per le apparecchiature in loro possesso.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In questi giorni sono giunte da parte di cittadini alcune segnalazioni per avvertire che persone sconosciute telefonano al domicilio dei pazienti e, spacciandosi per operatori di una ditta che ha vinto l’appalto APSS per fornire materiali ai pazienti affetti da grave insufficienza respiratoria, li informano che saranno visitati da un addetto deputato alla raccolta delle cauzioni in denaro per le apparecchiature in loro possesso.

Nello specifico alcuni cittadini residenti nella zona dell’Alto Garda, sono stati contattati da una signora che si presenta come emissaria della «Vivisol», ditta che effettivamente si è aggiudicata la gara Apss per la fornitura di ausili per l’insufficienza respiratoria, quali ventilatori, concentratori d’ossigeno e ossigeno liquido. Durante la conversazione la donna informa i pazienti che a breve saranno visitati al loro domicilio da un operatore deputato alla raccolta della cauzione in denaro legata la fornitura delle apparecchiature medicali in loro possesso.

Si segnala che tale comportamento non rientra nelle modalità operative dell’Apss né tanto meno delle ditte vincitrici degli appalti per le forniture di materiali per conto di Apss e che i pazienti trentini che effettuano ossigeno e ventilo terapia domiciliare non sono tenuti ad alcun pagamento per il servizio.

Le persone che dovessero essere contattate da sedicenti incaricati dell’azienda sanitaria o della ditta Vivisol sono invitate a informare le forze dell’ordine.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Telescopio Universitario4 settimane fa

Covid-19, ecco gli ostacoli più ricorrenti nella comunicazione

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento3 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza