Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Primarie Usa: Clinton e Trump vincono ma non convincono

È un’America sempre più spaccata quella che si prepara a scegliere il successore di Barack Obama. Mentre i Repubblicani procedono a tutta velocità verso l’autodistruzione, sul fronte democratico la macchina da guerra clintoniana non è ancora riuscita a mettere KO il soldato Sanders.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

È un’America sempre più spaccata quella che si prepara a scegliere il successore di Barack Obama. Mentre i Repubblicani procedono a tutta velocità verso l’autodistruzione, sul fronte democratico la macchina da guerra clintoniana non è ancora riuscita a mettere KO il soldato Sanders.

Sono “tempi duri, per uomini duri”. Lo ha imparato a sue spese Marco Rubio, il giovane senatore della Florida, che oggi si è ritirato dalla corsa per la nomination repubblicana, dopo che Donald Trump è riuscito a batterlo anche a casa sua. È la fine di un sogno per il senatore di origine cubane, che a febbraio aveva accarezzato la possibilità di emergere come paladino dell’establishment del partito.

Ma in queste primarie, l’establishment repubblicano conta poco o nulla. Nonostante la massiccia campagna mediatica contro di lui, Trump ha vinto ieri in Florida, Illinois, North Carolina e conduce in Missouri davanti a Ted Cruz, quando il 99 per cento delle schede sono state contate. Trump ha perso solo in Ohio, dove a spuntarla è stato il governatore di quello stato, John Kasich, unico moderato ancora in campo in una corsa ormai a tre.

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante il poker di vittorie, però, Trump è lontano da ottenere il numero di delegati necessario per mettere al sicuro la nomination. Il magnate newyorchese è ora a quota 621, per vincere la nomination ne servono ben 1.237. E anche se arriverà primo, cosa peraltro molto probabile, non è da escludere che il partito repubblicano scelga di far blocco intorno a Ted Cruz, il rivale superconservatore, che lo segue a quota 395 delegati.

I vertici del partito sono rassegnati alla sconfitta nelle elezioni generali e si vocifera che, mandando avanti Cruz al posto di Trump, si riuscirà perlomeno a smentire la tesi sostenuta dallo stesso Cruz e cioè, che nelle due ultime elezioni i Repubblicani non hanno vinto perché si sono presentati con candidati “non sufficientemente conservatori”.

Mentre il partito che fu di Ronald Reagan va in fiamme, i Democratici si avviano senza troppi inghippi a incoronare Hillary Clinton loro candidata per le elezioni generali. La “candidata da battere” ha avuto finora gioco abbastanza facile contro il suo rivale Bernie Sanders, il senatore del Vermont che ama definirsi socialdemocratico.

Pubblicità
Pubblicità

Ieri sera Clinton ha vinto in tutti e cinque gli stati in cui si votava, arrivando a quota 1.094 delegati. Per vincere la nomination democratica, però, gliene serviranno ben 2.383. Un risultato che dovrebbe raggiungere senza troppi problemi.

Tuttavia, Sanders non dà segni di cedimento e resta in corsa: sa di aver poche speranze per vincere la nomination ma sa anche che continuando a pungolare la Clinton la costringerà a virare sempre più a sinistra sulle tematiche economiche e sociali.

Non tutto il male viene, però, per nuocere. Per trionfare a novembre, Clinton dovrà riuscire a conquistare i cuori di coloro che oggi votano in massa per Donald Trump. Uomini e donne arrabbiati per essere stati esclusi dal rinnovato benessere di cui ha goduto l’America negli anni successivi alla crisi finaziaria.

In questo, Sanders potrebbe darle qualche consiglio.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero6 ore fa

Auto si schianta contro il muro, si ribalta e prende fuoco: due morti e due feriti gravi

economia e finanza6 ore fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Studenti qualificati e diplomati all’UPT di Cles: ecco l’elenco

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Pellizzano vince il Bando borghi del Pnrr puntando sulla frazione di Termenago

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

Carenza idrica, Andalo fa la sua parte

Giudicarie e Rendena8 ore fa

Ponte dei Servi: finisce a terra con la moto, 56 enne finisce in ospedale

Vita & Famiglia8 ore fa

Usa. Storica decisione contro sentenza sull’aborto. Pro Vita: «ora tocca all’Italia»

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Sorpasso suicida nella galleria di Taio – IL VIDEO

Telescopio Universitario9 ore fa

UniTrento – Pnrr, 50 milioni all’Università di Trento

Bolzano10 ore fa

Alto Adige, ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Trento10 ore fa

Coronavirus: nessun decesso oggi in Trentino, 33 i pazienti ricoverati

Spettacolo10 ore fa

Con Jurassic World – Il dominio si chiude una saga durata quasi 30 anni

Trento11 ore fa

Plateatici dei locali, la procedura semplificata estesa per tutto il 2022

Trento11 ore fa

Arresti per terrorismo a Rovereto: il ringraziamento di Fugatti e Bisesti ai Carabinieri del ROS

Valsugana e Primiero11 ore fa

Tragedia a Caldonazzo: perde la vita mentre fa il bagno nel lago

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Frana il terreno vicino a Malga Andalo – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

I 12 giorni di Vasco Rossi all’Hotel Solea di Fai della Paganella: «Persona di livello umano altissimo»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Telescopio Universitario4 settimane fa

In 440 oggi alla cerimonia di laurea, il rettore: «Scommetto su di voi»

Telescopio Universitario4 settimane fa

All’Università di Trento il fondo Feierabend sull’arte italiana del ‘900

Arte e Cultura4 settimane fa

Mario Giordano in Trentino con i «Tromboni. Tutte le bugie di chi ha sempre la verità in tasca»

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro2 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento2 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza