Connect with us
Pubblicità

Trento

Guardia di Finanza: sprechi fondi pubblici per 66 milioni di euro nel 2015

Tutelare l’economia legale e le imprese rispettose delle regole, garantendo allo Stato, all’Unione Europea, alle due Province Autonome e agli Enti locali il regolare afflusso ed il corretto impiego delle risorse destinate al benessere della collettività e al sostenimento delle politiche di sviluppo economico e sociale.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Tutelare l’economia legale e le imprese rispettose delle regole, garantendo allo Stato, all’Unione Europea, alle due Province Autonome e agli Enti locali il regolare afflusso ed il corretto impiego delle risorse destinate al benessere della collettività e al sostenimento delle politiche di sviluppo economico e sociale.

È questo l’obiettivo che ha guidato l’azione operativa della Guardia di Finanza del Trentino – Alto Adige nel 2015.

La strategia messa in campo ha agito su 3 leve principali: l’attività investigativa, ossia lo sviluppo in tutto il territorio delle oltre 1.700 deleghe d’indagine pervenute nell’anno dalla magistratura ordinaria e dalla Corte dei Conti, di cui circa 1.500 portate a conclusione; l’esecuzione di 40 piani operativi, per l’aggressione sistematica e organizzata ai più gravi fenomeni di illegalità economico-finanziaria, attraverso l’esercizio degli autonomi poteri d’intervento attribuiti al Corpo dalla legge; l’azione di contrasto ai grandi traffici illeciti e il concorso al dispositivo di ordine e sicurezza pubblica nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

CONTRASTO ALLE TRUFFE SUI FONDI PUBBLICI E ALL’ILLEGALITÀ NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Scoperti casi di illegittima percezione o richiesta di finanziamenti pubblici, comunitari e nazionali, per oltre 12 milioni di euro, con la denuncia all’Autorità Giudiziaria di 155 soggetti.

Individuate truffe nel settore previdenziale e al Sistema Sanitario Nazionale per oltre 8 milioni di euro, con la denuncia all’Autorità Giudiziaria di 142 soggetti.

Nell’ambito di 41 accertamenti svolti su delega della Corte dei Conti, segnalati sprechi o irregolari gestioni di fondi pubblici che hanno cagionato danni patrimoniali allo Stato per più di 66 milioni di euro e segnalati alla magistratura contabile 110 soggetti per connesse ipotesi di responsabilità erariale.

Pubblicità
Pubblicità

A seguito dei 45 interventi conclusi nel 2015 per reati ed altri illeciti contro la Pubblica Amministrazione, sono stati denunciati 75 soggetti (33%per turbativa d’asta, 20% per abuso d’ufficio, 18%per esercizio abusivo di professioni, 10%per oltraggio-resistenza a P.U., 8% per peculato, 6% peraltri reati contro la P.A. e 5% per corruzione), di cui 2 tratti in arresto.

Sottoposti a controllo appalti pubblici per un ammontare complessivo di circa 93 milioni di euro, riscontrando irregolarità per oltre 84 milioni di euro, con la denuncia di 34 soggetti.

Effettuati 157 controlli volti a verificare la sussistenza dei requisiti di legge previsti per l’erogazione di prestazioni sociali agevolate e per l’esenzione ticket sanitario, con percentuali di irregolarità pari al 72,6%dei casi ed un danno complessivo cagionato allo Stato di oltre 135 mila di euro.

LOTTA ALLE FRODI FISCALI E ALL’ECONOMIA SOMMERSA – Contro l’evasione e le frodi fiscali sono stati effettuati più di 2.500 fra verifiche, controlli ed altri interventi a tutela del complesso degli interessi erariali comunitari, nazionali e locali.

Questi servizi si sono basati su un’attenta selezione preventiva e mirata degli obiettivi, supportata dal ricorso alle oltre 40 banche dati e applicativi disponibili, dall’intelligence e dal controllo economico del territorio.

Denunciati 193 soggetti responsabili di 214 reati fiscali, di cui il 64% riguarda gli illeciti più gravi di emissione di fatture per operazioni inesistenti, dichiarazione fraudolenta, omessa dichiarazione e occultamento di documentazione contabile.

In tale ambito, sono stati individuati 2casi di “frodi carosello” e 21 casi di evasione internazionale, per la maggior parte riconducibili a fenomeni di fittizio trasferimento all’estero della residenza di persone fisiche e società, 236 soggetti che, pur avendo svolto attività produttive di reddito, sono risultati completamente sconosciuti al Fisco e 82 datori di lavoro che hanno impiegato 185 lavoratori in “nero” e 203 lavoratori irregolari.

Sequestrate disponibilità patrimoniali e finanziarie per il recupero delle imposte evase nei riguardi dei responsabili di frodi fiscali per circa 15 milioni di euro ed avanzate proposte di sequestro per quasi 58 milioni.

Scoperte infine 55 violazioni nel campo delle imposte sulla produzione e sui consumi, con la denuncia di 25 soggetti responsabili di reati in materia di prodotti energetici e spiriti; 40 gli interventi eseguiti presso gli impianti di distribuzione stradale di carburanti, con 42fattispecie di violazioni riscontrate.

CONTRASTO ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ED ALLA CRIMINALITÀ ECONOMICO – FINANZIARIA – Eseguiti 22 accertamenti economico-patrimoniali a carico di condannati e indiziati di appartenere ad associazioni mafiose e loro prestanome, che hanno riguardato complessivamente 53 fra persone fisiche e giuridiche.

Eseguiti provvedimenti di sequestro ai sensi della normativa antimafia di 31 beni mobili e immobili nonché diponibilità finanziarie per un valore complessivo di oltre 420 mila euro.

Inoltre, sono stati confiscati, ai sensi della citata normativa, benie diponibilità finanziarie per un valore complessivo di 80 mila euro.

In materia di riciclaggio sono stati eseguiti 56 interventi che hanno portato alla denuncia di 17 soggetti; 79 sono, invece, le persone sanzionate per violazioni amministrative connesse al trasferimento di denaro contante superiore ai limiti fissati dalla legge.

Nelle indagini svolte nei settori dei reati societari, fallimentari, bancari, finanziari e di borsa sono stati denunciati 68 soggetti.

I controlli svolti ai valichi di confine, in entrata e/o in uscita dal territorio nazionale, ai fini della verifica del rispetto delle norme sulla circolazione transfrontaliera di valuta, hanno permesso di verbalizzare 20 soggetti per avere trasportato valuta in eccedenza rispetto al limite consentito, nonché intercettare valori al seguito complessivamente pari ad 480 mila euro.

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE ED ALLA PIRATERIA AUDIOVISIVA E INFORMATICA – Eseguiti 91 interventi e denunciate all’Autorità Giudiziaria 120 persone.

Sequestrati più di 13.000 prodotti illegali, perché contraffatti, piratati, pericolosi o recanti falsa o fallace indicazione di origine o provenienza.

CONTRASTO AL GIOCO ILLEGALE – Su 11 interventi effettuati presso sale giochi e centri di scommesse sono state riscontrate 14 violazioni. Sequestrati 12 apparecchi e congegni da divertimento e intrattenimento.

LOTTA AL TRAFFICO DI DROGA.- Sequestrati oltre 46 kg di droga a carico di 133 soggetti, di cui 19 tratti inarresto.

SOCCORSO ALPINO (S.A.G.F.) – Il soccorso ha effettuato più di 800 interventi a favore di altrettante persone in difficoltà.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella60 minuti fa

Tragedia sulla Presenella, muore 55enne di Contà

Trento5 ore fa

Malamovida, notte da incubo. I residenti: «Adesso basta! Non ne possiamo più»

Arte e Cultura6 ore fa

Orchidarium: da ieri al Muse la mostra delle Orchidee tropicali

Valsugana e Primiero6 ore fa

Passeggiate alla scoperta della storia di Levico Terme e Castel Selva, ogni giovedì pomeriggio da maggio a settembre

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Molte occasioni per riflettere grazie al corso di sensibilizzazione al “Ben-Essere” nella comunità organizzato a Tuenno

Italia ed estero6 ore fa

Medicina, dal 2023 stop al test di ingresso unico. Messa: “Il percorso inizierà dal liceo”

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Parcheggio e percorso pedonale a Tiarno di Sopra. 235 mila euro per 44 nuovi posti auto

Piana Rotaliana7 ore fa

Conferenza in Austria tra le scuole agrarie del Tirolo, Alto Adige e Trentino e visita in FEM della scuola di Weinsberg

Trento16 ore fa

Tragedia sul Lago di Caldonazzo, muore Liviana Ierta Melchiori di Bieno

Rovereto e Vallagarina17 ore fa

Scontro tra moto e auto, due feriti tra cui una ragazzina 12 enne

Trento18 ore fa

Il Questore Francini: «Vasco live, un grande evento sicuro»

Trento18 ore fa

Aggrediscono con pugni e calci e rapinano un ragazzo, arrestati due nigeriani in piazza Dante

Trento19 ore fa

Vasco Live: solo 15 interventi sanitari, tutto è andato per il meglio

Trento19 ore fa

Coronavirus: 158 contagi nelle ultime 24 ore. Morta una donna non ancora 40 enne

Val di Non – Sole – Paganella21 ore fa

L’enorme “grazie” di Flavio e Silvia ai Vigili del Fuoco, alla comunità, a chiunque abbia teso loro la mano

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Politica4 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario4 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

In fiamme un camioncino nel parcheggio del Rovercenter – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Concerto di Vasco Rossi: tutto quello che è meglio sapere il 20 maggio

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza