Connect with us
Pubblicità

Trento

Rifiuti, 39 multe dall’inizio anno per lo smaltimento non corretto

Controlli della polizia municipale, anche in borghese, per rintracciare chi abbandona l'immondizia o la deposita nei cestini stradali o la smaltisce nei sacchi sbagliati.

Pubblicato

-

Controlli della polizia municipale, anche in borghese, per rintracciare chi abbandona l'immondizia o la deposita nei cestini stradali o la smaltisce nei sacchi sbagliati.

Nei primi mesi dell'anno sono state trentanove le violazioni al regolamento della gestione integrata dei rifiuti, contestate ad altrettanti cittadini dal Nucleo operativo ambientale della polizia municipale o dai vigili di quartiere.

Nel mese di febbraio il Nucleo ambientale è stato impegnato, nelle giornate del 22 e del 27, in controlli mirati in abiti borghesi, nelle due giornate sono state controllate le “isole ecologiche” della città e le zone del parco di piazza Venezia e Maso Ginocchio, corso Buonarroti, Lung'Adige Leopardi, Lung'Adige Monte Grappa, Lung'Adige Apuleio, via Perini, via Vittime delle Foibe, via Ora del Garda, via Kempten. via Klagenfurt, Roncafort, Cristo Re.

Pubblicità
Pubblicità

Sono state multate cinque persone in località Solteri, via Salisburgo, Cristo Re, via Brennero. Tre violazioni sono state contestate per il deposito di rifiuti domestici nei cestini stradali: in questo caso la multa è stata di 54 euro; due violazioni per non aver usufruito del sacco previsto (quello di colore verde) per lo smaltimento del residuo: la multa è stata di 108 euro.

Lo scorso 9 marzo sono inoltre stati avviati i controlli, che proseguiranno anche nei prossimi mesi, dei cestini stradali nelle strade cittadine. La verifica viene svolta da un agente del Nucleo operativo ambientale, dall'agente di quartiere della zona interessata e da un operatore della Dolomiti Ambiente.

Ricordiamo che il regolamento per la gestione integrata dei rifiuti urbani “vieta di conferire nei cestini stradali o in prossimità di essi i rifiuti urbani prodotti internamente a ciascuna utenza e quelli ingombranti”. Fino ad oggi le multe sono state quattro, rese possibili dal ritrovamento di documenti con i dati anagrafici all'interno dei sacchi dei rifiuti.

Pubblicità
Pubblicità

A queste operazioni mirate si aggiunge il lavoro costante degli agenti di quartiere che, dall'inizio dell'anno e con la collaborazione degli operatori di Dolomiti Energia, hanno contestato 29 violazioni al regolamento sulla gestione dei rifiuti urbani

Infine, è degno di nota un intervento seguito a una segnalazione riguardante una donna che, quotidianamente, lasciata la propria abitazione nella zona nord della città, era solita portare con sé un sacchetto di rifiuti e dei cartoni della pizza che venivano abbandonati a una fermata dell'autobus oppure trasportati sull'autobus stesso, con intuibili disagi da parte dei passeggeri.

Il personale in borghese del Nucleo operativo ambientale ha accertato la veridicità della segnalazione. Colta sul fatto, la responsabile dell'abbandono dei rifiuti è stata tempestivamente multata.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]

Categorie

di tendenza