Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Trump-usconi: il segreto del successo di Donald Trump

Nonostante venga osteggiato pubblicamente dai vertici del suo partito e la stampa americana e internazionale lo stia dipingendo come una scheggia impazzita, il “pirata” Donald Trump continua a viaggiare con il vento in poppa nella sua corsa alla nomination repubblicana.

Pubblicato

-

Nonostante venga osteggiato pubblicamente dai vertici del suo partito e la stampa americana e internazionale lo stia dipingendo come una scheggia impazzita, il “pirata” Donald Trump continua a viaggiare con il vento in poppa nella sua corsa alla nomination repubblicana.

Quello che gli americani stanno sperimentando oggi, noi, italiani, lo abbiamo già da tempo vissuto e metabolizzato. Vent’anni prima dell’arrivo di Trump, l’Italia, avanguardia e laboratorio del populismo, si è consegnata all’imprenditore di Arcore, Silvio Berlusconi.

Berlusconi e Trump, benché figli di due ere politiche differenti, presentano notevoli somiglianze.

Pubblicità
Pubblicità

L’antipolitica è il carattere distintivo di entrambi. Sia Berlusconi, nel 1994, che Trump, oggi, hanno saputo cavalcare il malcontento nei confronti di una classe politica corrotta. Il Partito Repubblicano americano paralizza il Congresso da sei anni, mentre la classe media fatica a vedere i benefici di una flebile ripresa economica. Di fronte a una classe politica completamente deligittamata, non essere un politico diventa una virtù.

I due, poi, sono entrambi imprenditori immobiliari di successo. Come Berlusconi negli anni Novanta, Trump sta finanziando la sua campagna elettorale di tasca propria. Questo piace agli elettori per almeno due ragioni. La gente, disgustata dallo sperpero di denaro pubblico, percepisce di buon occhio l’imprenditore che vuole entrare in politica, erroneamente convinta che questo, già ricco di suo, gestisca la cosa pubblica in maniera disinteressata. Gli elettori, poi, si lasciano convincere dalla retorica dell’imprenditore di successo, che ha dalla sua la capacità di poter quantificare in maniera esatta il numero di posti di lavoro che è riuscito a creare. “Se è riuscito a far funzionare la sua impresa, riuscirà a gestire anche lo Stato”, si illudono i più.

Gran parte del successo dei due uomini politici è dovuto poi alla loro presenza sui mezzi di comunicazione e, più in particolare, in televisione. Se, da un lato, Berlusconi ha messo Mediaset al servizio della sua scalata al potere, dall’altro, Trump deve buona parte della sua celebrità alla partecipazione al reality show “The Apprentice”, un concorso in cui chi vince ottiene un posto di lavoro nell’impresa di Trump.

Pubblicità
Pubblicità

Trump e l’ex Cavaliere, poi, sono due grandissimi provocatori. Le loro batture, le loro finte gaffe e persino le loro parolacce li avvicinano agli elettori e li rendono più reali di tutti i loro avversari messi insieme. La maniera con cui i loro detrattori disprezzano questo comportamento viene percepita come un insulto dai loro sostenitori, che si sentono ancora più spinti a votare per il loro paladino.

Le somiglianze tra i due non si fermano qui. Da buoni imprenditori, sia Berlusconi che Trump sono pronti a rimettere in discussione punto per punto i loro programmi. Programmi che spesso contengono obiettivi irrealizzabili. Poco conta: entrambi sanno che la gente li sostiene per la loro storia e la loro personalità e non per quello che propongono.

Silvio e Donald sono simili anche nella vita privata. Entrambi sposati più volte con donne bellissime, dimostrano di avere un’attenzione esasperata per il loro aspetto fisico, e, più in particolare, per i loro capelli. Si dice che Trump passi ore a farsi mettere la lacca sul famigerato ciuffo rossiccio, perché questo non cada quando è in scena.

Dettagli non da poco per due personaggi che hanno costruito il proprio successo sul culto della loro personalità. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza