Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Clinton contro Trump, la Bella e la Bestia della politica americana

Dopo il Super-martedì, l'appuntamento elettorale che ha visto sostenitori democratici e repubblicani votare in ben 11 stati per eleggere il loro candidato alla Casa Bianca, l'America ha sempre più una certezza: Il successore di Barack Obama avrà i capelli tinti.

Pubblicato

-

Dopo il Super-martedì, l'appuntamento elettorale che ha visto sostenitori democratici e repubblicani votare in ben 11 stati per eleggere il loro candidato alla Casa Bianca, l'America ha sempre più una certezza: Il successore di Barack Obama avrà i capelli tinti.

Come da pronostico, l'hanno fatta da padroni Hillary Clinton tra i democratici e Donald Trump tra i repubblicani (nella foto, i due insieme al matrimonio di Trump nel 2005). La candidata dell'establishment democratico e lo spauracchio dell'establishment repubblicano, l'ex first lady-senatrice-Segretario di Stato e il "palazzinaro" celebrità dei reality show. La bella e la bestia della politica americana.

Clinton e Trump hanno vinto sette stati a testa, su undici in palio. Clinton è arrivata prima in Alabama, Arkansas, Georgia, Tennessee e Texas, Virginia e Massachusetts, mentre Trump ha trionfato in Virginia, Vermont, Tennessee, Massachusetts, Georgia, Arkansas e Alabama.

Pubblicità
Pubblicità

Sul fronte democratico, Bernie Sanders, l'unico sfidante ancora in gioco, ha evitato la disfatta vincendo in Oklahoma, Colorado e Minnesota, oltre che in Vermont, lo stato da cui proviene. Tra i repubblicani, prova discreta di Ted Cruz, paladino dell'ala destra del partito, che ha vinto nel "suo" Texas, in Alaska e in Oklahoma. Malissimo, invece, per Marco Rubio, lumino a cui sono aggrappate le ormai flebili speranze dei vertici del Partito Repubblicano, che si è imposto solo in Minnesota.

Il prossimo appuntamento è il 15 marzo, in Florida. Rubio, che di questo stato è senatore, si gioca qui le sue ultime speranze per la nomination repubblicana. Poco conta se gioca in casa: anche qui, Trump lo precede nei sondaggi.

Clinton e Trump viaggiano ormai con il vento in poppa verso le rispettive nomination e cominciano a affilare le armi l'uno contro l'altra.

Pubblicità
Pubblicità

La strategia di Clinton, che finora ha dimostrato di funzionare, è quella di presentarsi come degna continuatrice delle politiche di Barack Obama. Lei, che dell'amministrazione Obama è stata Segretario di Stato, ha collezionato uno dopo l'altro tutti i tasselli che ne fanno, almeno sulla carta, il candidato con più esperienza per entrare alla Casa Bianca.

"Un candidato noioso", taglierebbe corto Trump, che non perde occasione per attaccare l'ex first lady su Twitter, alludendo ai tradimenti di Bill. Trump contro Clinton è come un pirata contro una porta aerei. Un pirata che ha la giusta dose di imprevedibilità per mandare a fondo la nave ammiraviglia.

La forza di Clinton sono le minoranze, tra le quali, neri, ispanici e gay. Trump invece è il paladino dei bianchi della classe media o bassa. Entrambi promettono maggiore benessere, entrambi non hanno la minima idea di cosa sia la povertà. Mentre il messaggio di Clinton è costruito a tavolino, quello di Trump, per quanto irriverente, non riesce ad andare oltre a slogan degli anni ottanta. "Rifaremo grande l'America ", la frase più azzeccata della campagna del magnate newyorchese, non è altro che lo slogan con cui Ronal Reagan conquistò la presidenza.

Tra vecchi volti e vecchie promesse, l'America si avvicina alle prossime elezioni con l'illusione che la vittoria di una o dell'altro segnerà la storia americana. Ma mai come questa volta, la carovana delle primarie non è altro che un teatrino itinerante, ad uso e consumo di un pubblico ammaestrato.

Ma alla gente questo interessa poco. Lo spettacolo deve andare avanti.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza