Connect with us
Pubblicità

Trento

Sei turisti polacchi denunciati per furto aggravato e continuato

Vacanza conclusa nel peggiore dei modi per 6 turisti polacchi in soggiorno presso la località turistica di San Martino di Castrozza, denunciati per furto aggravato e continuato in concorso dai carabinieri della Stazione di Primiero San Martino di Castrozza. 

Pubblicato

-

Vacanza conclusa nel peggiore dei modi per 6 turisti polacchi in soggiorno presso la località turistica di San Martino di Castrozza, denunciati per furto aggravato e continuato in concorso dai carabinieri della Stazione di Primiero San Martino di Castrozza. 

Pensavano di concludere le ferie, tornando poi nel proprio paese d’origine, portandosi a casa qualche “ricordino” dall’Italia, ma non avevano fatto i conti con i Carabinieri, che avvisati del fatto sono intervenuti subito riuscendo ad identificare e denunciare i sei cittadini polacchi. I ladri, dalla ricostruzione fatta dai Carabinieri di Primiero, durante la settimana di soggiorno nel Trentino, erano riusciti a compiere già tre diversi furti presso i locali negozi.

Il modus operandi era lo stesso, una volta terminato di sciare, nel tardo pomeriggio, i sei si recavano nei negozi di San Martino di Castrozza tre in tutto, esercizi commerciali che vendevano abbigliamento sportivo, giocattoli od equipaggiamento tecnico, uno o due fungevano da “palo” gli altri con particolare destrezza mettevano la refurtiva dentro delle borse.

Pubblicità
Pubblicità

Ciò che è strano è che la merce rubata era quella esposta nelle vetrine dei negozi, i ladri, dimostrando in questo scaltrezza ed una certa abitudine al furto, erano ben consapevoli che la merce esposta non aveva il dispositivo antitaccheggio e che poteva essere sottratta quindi senza che all’uscita suonassero gli allarmi. La refurtiva consisteva in alcuni giubbotti, felpe, telecamere da applicare al casco da scii e giocattoli vari, per un valore complessivo di circa 1500 euro.

Ai gestori dei negozi, che si accorgevano la sera degli ammanchi, non restava che chiamare la locale Stazione dei Carabinieri per denunciare i furti. I militari, ricevute le segnalazioni dai proprietari dei negozi, si attivavano immediatamente procedendo a visionare i filmati di videosorveglianza dei vari negozi ed a confrontarli tra di loro, per verificare se i furti fossero oggetto della stessa mano, e laddove possibile a cercare di identificarne gli artefici. In tutti i filmati visionati è stata confermata la presenza dei sei polacchi all’interno dei negozi colpiti.

L'attività eseguita dai Carabinieri con estrema sollecitudine, visto il pericolo di vedere vanificato il lavoro a seguito della partenza dei malviventi per la Polonia e la possibilità di non poter recuperare la refurtiva, portava, dopo vari servizi di “osservazione” con auto “civetta” presso i vari negozi di San Martino di Castrozza ed all’aiuto di qualche commerciante della zona, all’individuazione dell’albergo in cui i sei soggiornavano.

Pubblicità
Pubblicità

I militari eseguivano quindi una perquisizione nelle stanze dell’hotel dove i sei pernottavano, trovando, a conferma della bontà dell’attività svolta, parte della refurtiva. I polacchi, verosimilmente una famiglia, sorpresa dall’intervento dei militari, a due giorni dalla loro ripartenza per la Polonia, pensavano ormai di averla fatta “franca”, nessuna motivazione è stata infatti data al momento del ritrovamento di parte della refurtiva da parte dei Carabinieri.

I sei una volta generalizzati sono stati denunciati per furto aggravato, continuato in concorso. Si spera che l’anno prossimo questi “turisti” possano scegliere altre mete in cui soggiornare.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza