Connect with us
Pubblicità

La Sfera e lo Spillo

Al San Paolo finisce in parità, Napoli-Milan (1-1)

 

Il Cavaliere di Arcore festeggia 30 anni di presidenza, al timone con successo del Sodalizio di Via Aldo Rossi.

Pubblicato

-

 

Il Cavaliere di Arcore festeggia 30 anni di presidenza, al timone con successo del Sodalizio di Via Aldo Rossi.

Il 20 febbraio 1986 il magnate incontrastato della televisione privata del belpaese acquista l’AC Milan.

Pubblicità
Pubblicità

Le redini dell’area tecnica sono affidate al “Barone”, Nils Liedholm, coach esperto, già presente nell'organigramma del club.

Il novizio Capello, futuro Don Fabio sostituisce lo svedese nel concitato finale di stagione che culmina con lo spareggio (per la qualificazione alla Coppa Uefa) contro la Sampdoria.

La dirigenza è nelle salde mani del fidato e riservato Adriano Galliani.

Pubblicità
Pubblicità

Il geometra brianzolo, nella metà degli anni ottanta, possiede una discreta esperienza nel mondo del football, annoverando nel suo curriculum le mostrine di vicepresidente del Monza Calcio nel biennio dal 1984 al 1986.

I “casciavit”, il 15 maggio del 1988, celebrano il primo titolo dell’epoca dorata di Berlusconi. Allo stadio Sinigaglia sull’incantevole lago di Como, il Milan vince il tricolore con il mago di Fusignano, Arrigo Sacchi, nella veste di pioniere e prestigiatore.

Nella stagione 2010-2011 si festeggia l’ultimo scudetto, numero 18, targato Massimiliano Allegri.

L’ultimo trofeo da collocare in bacheca, è la Supercoppa Italiana vinta a Pecchino contro i cugini della Beneamata nell’agosto 2011.

Dopo gli innumerevoli successi europei e internazionali, matura il lento declino sportivo, la ricerca di un partner d’oltreconfine con l’obiettivo di risalire la china, o forse la Cina.

Oltre la storia e l’amarcord, lunedì 22 febbraio ore 21.00 si gioca allo stadio San Paolo l’incontro tra SSC Napoli e AC Milan, posticipo sotto i riflettori del lunedì.

E’ la partita numero 68 tra il Ciuccio e il Diavolo in terra campana: 25 sono i successi napoletani, 22 quelli dei milanisti, 20 sono i pareggi.

Nello slargo di Palazzo Reale, la serata meteo è gradevole, lo sky nuvoloso, la temperatura misurata è di dodici gradi centigradi.

La guida tecnica di Castel Volturno schiera il modulo 4-3-3 con Reina tra i pali. La difesa è allineata con Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam; la mediana composta da Allan, Jorginho e Hamsik; il trittico avanzato, formato da Callejon, Higuain e Insigne.

L’arbitro è Luca Banti della sezione AIA di Livorno, coadiuvato da Giallatini e Passeri. Il quarto uomo è Dobosz. I giudici di linea sono Rocchi e Mariani.

La guida tecnica di Milanello sceglie il modulo 4-4-2 con Donnarumma a protezione della rete. Il pacchetto difensivo è organizzato da Abate, Alex, Zapata e Antonelli; a centrocampo il muro del Diavolo disposto con Honda, Montolivo, Kucka e Bonaventura; in attacco, il tandem Niang e Bacca.

L’incontro trai campani e i lombardi termina in parità (1-1).

I Partenopei falliscono il sorpasso e rimangono al secondo posto alle spalle della Juventus.

Sin dall’avvio Hamšík e compagni menano la danza con autorità e dettano i tempi di gioco. Il possesso palla è appannaggio degli azzurri che tentano di scardinare il fortino eretto da Miha.

Gli undici di Sarri chiudono i corridoi con un deciso predominio territoriale, gli spazi sono limitati, il fraseggio meno avvolgente.

Il serbo predispone la squadra ordinata e guardinga, bloccata dietro la linea della palla, raccolta in 25 metri. Non concede le verticali e le ripartenze, schermata davanti alla difesa, difficile da sfidare nel mezzo.

Lorenzo Insigne inventa un fendente deviato che s’infila nell’angolo scoperto da Donnarumma (al minuto 39).

Il tempo di annotare sul taccuino del cronista il vantaggio napoletano che il Milan agguanta il pareggio. Giacomo Bonaventura devia un cross di Honda che riaccende la sfida (al minuto 44).

Dopo la ricreazione e il tè caldo, lo spartito non cambia, i ritmi sono rallentati, il forcing senza convinzione.

Il Napoli colpisce il legno con il belga Dries Mertens (al minuto 68) e poco dopo Sarri perde le staffe ed è allontanato da Banti (al minuto 74).

Nel complesso, buona partita dei rossoneri che scendono, a Fuorigrotta, con il piglio giusto sfoderando una prestazione accorta e da trasferta.

Sui titoli di coda occasioni per Insigne, Niang e Omar El Kaddouri. Il triplice fischio dell’arbitro toscano manda tutti negli spogliatoi.

Emanuele Perego             www.emanueleperego.it              www.perego1963.it

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza