Connect with us
Pubblicità

Trento

L’Austria chiude le frontiere: le riflessioni di Bruno Dorigatti

L'Austria non cambia idea nemmeno dopo la visita del governatore Trentino Ugo Rossi e conferma la chiusura delle frontiere e quindi la sospensione del trattato di Schengen.

Pubblicato

-

L'Austria non cambia idea nemmeno dopo la visita del governatore Trentino Ugo Rossi e conferma la chiusura delle frontiere e quindi la sospensione del trattato di Schengen.

Il presidente del consiglio provinciale Trentino Bruno Dorigatti preso atto della cosa invia un comunicato dove riporta alcune sue riflessioni, franche e imparziali. La pubblichiamo integralmente:

«Se è apprezzabile lo sforzo sincero e l’impegno personale e politico compiuto dai Presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano e dal Capitano del Tirolo presso il Governo austriaco per una revisione della pesante decisione di ripristinare i controlli alle frontiere, altrettanto la conferma di una assoluta rigidità austriaca su tali tematiche non stupisce, ma anzi segnala ulteriormente il grado di determinatezza di quanti ritengono – e non solo a Vienna, ma anche in Italia e nel resto del vecchio continente – possibile rinunciare ai diritti in nome di una presunta alta soglia di sicurezza.

Pubblicità
Pubblicità

E’ sulla crescente contrapposizione di queste due visioni del futuro che si gioca il destino dell’Europa, ma anche dei singoli territori che vivono in presa diretta il nodo del confine, non più inteso come un “sottile filo di seta” secondo la lezione di Silvius Magnago, bensì come un invalicabile limite dietro il quale cullarsi in una supposta idea di tutela e di tranquillità.

Chiudere le frontiere rappresenta, senza dubbio alcuno, un riavvolgimento del nastro della storia ed una cancellazione di fatto degli ideali e dei valori di pace, tolleranza e cooperazione che mossero, in allora, i grandi padri dell’idea europea nel delineare i tratti anche fisici di quell’unità che, proprio con il Trattato di Schengen, ha definito il suo profilo più moderno. Oggi tutto questo viene messo frettolosamente in discussione e così le idee di sviluppo, di crescita solidale e di reciprocità rischiano di andare in frantumi, lasciando solo una pericolosa scia di conseguenze capaci di alimentare ulteriormente il demone dei nazionalismi e delle xenofobie che sempre annuncia il rischio involutivo della democrazia e le possibilità della sua transitazione verso l’autoritarismo.

L’auspicio è quello di un sussulto delle coscienze della politica comunitaria e di un intervento delle Istituzioni europee energico, chiaro e vincolante per tutti, al fine di affrontare il problema delle migrazioni al di là delle facili demagogie e dei populismi buoni solo a riaprire vecchie lacerazioni e ad alimentare antichi pregiudizi, offrendo così all’Europa le uniche cose delle quali non ha alcun bisogno e cioè incomprensioni, divisioni e nuovo odio».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza