Connect with us
Pubblicità

Sport

La Trentino Diatec vola in Belgio per affrontare il Volley Asse-Lennik

Scatta fra oggi e domani la seconda fase di 2016 CEV DenizBank Volleyball Champions League. Conclusa la League Round, arriva infatti il momento del tabellone finale ad eliminazione diretta.

Pubblicato

-

Scatta fra oggi e domani la seconda fase di 2016 CEV DenizBank Volleyball Champions League. Conclusa la League Round, arriva infatti il momento del tabellone finale ad eliminazione diretta.

La Trentino Diatec esordirà nei Playoffs 12 affrontando mercoledì 17 febbraio in Belgio il Volley Asse-Lennik per il match d’andata che prenderà il via alle ore 20.30 e che si giocherà alla Lotto Dome di Maaseik (solitamente campo del Noliko) per indisponibilità dell’impianto originario della formazione belga. Diretta su Fox Sports, Radio Dolomiti e streaming live audio e video sul sito www.laola1.tv.

Messo definitivamente alle spalle l’amaro epilogo di Coppa Italia grazie alle successive vittorie in campionato con Modena e Molfetta, i Campioni d’Italia proseguono il loro cammino nel mese di febbraio con l’importantissima sfida in terra fiamminga: di fronte i gialloblù si troveranno la squadra belga attualmente più competitiva, l’unica del paese a conquistare l’accesso ai Playoffs di Champions League.

Pubblicità
Pubblicità

Domani sera il primo atto di un confronto che si preannuncia delicato, soprattutto perché il regolamento nasconde insidie in ogni sua piega, non consentendo di fatto passi falsi. Per disputare una gara di ritorno con qualche apprensione in meno, la Trentino Diatec dovrà subito vincere e per farlo non potrà comunque avvalersi dell’apporto del proprio Capitano.

Filippo Lanza non è infatti partito stamattina alla volta di Maaseik con la squadra per restare in Italia a curare il ginocchio sinistro che negli ultimi tempi gli ha dato sempre più problemi. Al suo posto giocherà ancora una volta Antonov mentre la fascia di capitano sarà vestita da Mitar Djuric.

E’ un match importante e difficile per tanti motivi – ha presentato l’appuntamento Radostin Stoytchev – e come tale va preparato, con tutte le attenzioni del caso. Il Lennik è un avversario di valore, non ha ancora perso una sola partita nel campionato belga e già nella scorsa stagione ha saputo arrivare sino in semifinale di Coppa CEV dimostrando di essere a suo agio nelle competizioni europee. La sua esperienza internazionale è stata ulteriormente accresciuta dall’arrivo del regista Depestele, che sa far girare molto bene la propria squadra. Servirà quindi una prestazione di alto livello e tanta concentrazione”.

Pubblicità
Pubblicità

La Società trentina giunge all’ottavo ottavo di finale di sempre in una coppa europea. Prima di questa avventura continentale, il sodalizio presieduto da Diego Mosna aveva infatti tagliato lo stesso traguardo in Coppa CEV 2004/05, venendo eliminata proprio a quel punto della manifestazione dall’Halkbank Ankara, e 2014/15, superando lo step grazie a due vittorie sui rumeni del Craiova, e poi in cinque precedenti partecipazioni alla Champions League, passando il turno con una doppia vittoria contro Portol Palma Mallorca nel 2009, contro i belgi del Knack Randstad Roeselare nel 2010 e due volte con Maaseik nel 2012 e 2014.

Nella edizione 2013 fu estromessa invece dalla Dinamo Mosca mentre nel 2011, organizzando la Final Four a Bolzano, non vi fu necessità di prendere parte a questa prima fase del tabellone. Quella che si gioca domani sarà la 77^ gara in trasferta in ambito internazionale di Trentino Volley, la trentanovesima in Coppa Campioni, dove sino ad ora ha ottenuto ventinove vittorie; l’ultima, meno di un mese fa proprio a Maaseik. Complessivamente Trentino Volley ha vinto cinquantasei delle sessantotto partite giocate in questa singola manifestazione.

Quella che ha preso il via questa mattina e che si concluderà nel primo pomeriggio di giovedì 18 (il rientro a Trento è infatti previsto attorno alle ore 17) è la sesta trasferta della storia di Trentino Volley in Belgio, paese in cui il Club tricolore ha sempre ottenuto in precedenza il successo.

I gialloblù si preparano ad approdare per la quarta volta a Maaseik, dove la Società di Via Trener ha già giocato il 31 gennaio 2012, il 14 gennaio 2014 e il 25 gennaio 2016, vincendo due volte per 3-0 e una per 3-1.

In Belgio Trentino Volley ha giocato anche a Roeselare il 17 febbraio 2010 (vittoria per 3-1 andata dei Playoffs 12 di Champions) e l’11 marzo 2015 (3-2) nel ritorno del Challenge Round di Coppa CEV; per la prima volta però disputerà questa gara alla Lotto Dome non affrontando il Noliko. La gara con il Lennik sarà la 117^ internazionale della storia gialloblù.

Pur dovendola affrontare relativamente lontano dalla propria terra d’origine (Maaseik dista circa 150 km dalla cittadina delle Fiandre), per il Volley Asse-Lennik quella di domani sera è in assoluto la partita più importante della sua recente storia internazionale: mai prima d’ora la Società vice-campione di Belgio e vincitrice della Coppa Nazionale (la quarta di sempre, ottenuta grazie al successo per 3-0 nella finale 2015 sull’Anversa) era arrivata così lontano in Champions League. Nell’unica precedente esperienza (edizione 2013), il Lennik si era infatti classificata all’ultimo posto della Pool B della main phase, venendo quindi eliminata direttamente.

Nella stagione 2014/15, al pari di Trentino Volley, aveva invece disputato la CEV Cup fermandosi solo in semifinale per mano della Dinamo Mosca poi vincitrice del trofeo. Era proprio questo, prima di quello attuale, il miglior risultato in campo internazionale per un club che proprio nel 2015 mise fine ad un lunghissimo periodo senza vittorie: gli unici due titoli nazionali risalgono infatti al 1987 e 1988 mentre le tre coppe di Belgio sono state conquistate nel 1985, 1992 e 1993.

I punti di forza della squadra, affidata in panchina a Johan Devoghel e classificatasi seconda nella Pool G dietro il Resovia, sono l’opposto olandese Overbeeke, l’espertissimo palleggiatore Depestele (tornato in patria nella scorsa estate dopo l’esperienza al Beauvais), lo schiacciatore orange Andringa e il centrale spagnolo Sugranes (già visto al PalaTrento con la maglia del Teruel).

Attualmente nell'Ethias League, il campionato nazionale, si trova al primo posto ancora imbattuto e con tre punti di vantaggio sul Roeselare (da cui però è stata eliminata in Coppa di Belgio) e dieci sul Maaseik. Nell’ultimo turno, giocato mercoledì scorso, la quattordicesima vittoria consecutiva è arrivata in casa sul Waremme per 3-0 (19 punti personali di Overbeeke).

La rosa del Volley Asse-Lennik: 1. Lou Kindt (s), 5. Frank Depestele (p), 6. Robert Andringa (s), 7. Dirk Sparidans (l), 8. Seppe Baetens (s), 10. Rune Fasteland (c), 11. Robin Overbeeke (o), 12. Dries Hoeyberghs (p), 13. Reinis Pekmans, 14. Josè Miguel Sugranes Martinez (c), 15. Lienert Cosemans (p), 16. Adrian Staszewski (s), 18. Martijn Colson (c). Allenatore Johan Devoghel.

La partita di domani è valida come match d’andata degli ottavi di finale (denominati “Playoffs 12”) di 2016 CEV Denizbank Volleyball Champions League; nella seconda fase del torneo, le migliori dodici squadre d’Europa si sfidano infatti in un doppio confronto, da cui scaturiranno sei compagini qualificate ai quarti di finale (i “Playoffs 6”).

Passeranno il turno le formazioni che vinceranno entrambe le partite; solo qualora le due squadre abbiano entrambe vinto una partita a testa al tie break o nel caso in cui abbiano entrambe vinto una partita a testa al massimo in quattro set si disputerà al termine della seconda gara il Golden set a 15.

La Final Four si giocherà a Cracovia (Polonia) il 16-17 aprile 2016 e vedrà anche la partecipazione della Società organizzatrice, l’Asseco Resovia. Chi fra Trento e Lennik si qualificherà, affronterà la vincente dell’ottavo fra Tours e Belgorod.

Questo il programma delle altre cinque sfide. Martedì 16 febbraio: Lotos Trefl Gdansk (Pol)-Zenit Kazan (Rus) e Arkas Izmir (Tur)-Cucine Lube Civitanova. Mercoledì 17 febbraio: PGE Skra Belchatow (Pol)-Ziraat Bankasi Ankara (Tur), Tours Vb (Fra)-Belogorie Belgorod (Rus), Halkbank Ankara (Tur)-DHL Modena.

Quello di domani è il primo confronto assoluto fra le due Società. Contro squadre del Belgio, la Trentino Volley ha però in archivio già dieci partite; il bilancio parla solo di vittorie, tenendo conto anche dei quattro successi che Trentino Volley ha ottenuto sul Roeselare nei Playoffs 12 dell’edizione 2010 del torneo (doppio 3-1) e nel Challenge Round di 2015 CEV Cup (doppio 3-2) e dei sei conquistati col Maaseik tutti in Champions League.

La gara sarà diretta da Mario Bernaola, primo arbitro spagnolo di Valencia, e da Jacobus Nederhoed, secondo fischietto olandese di Ylst (Olanda). Entrambi vantano due precedenti a testa rispetto a Trentino Volley: Bernaola diresse Trento-Resovia 3-0 del 3 marzo 2010 (gara d’andata dei Playoffs 6) e Trento-Kedzierzyn-Kozle 3-0 del 14 novembre 2012 (gara della Pool C); Nederhoed invece ha arbitrato Friedrichshafen-Trento 3-2 dell’11 gennaio 2011 (gara della Pool D) e Trento-Belgorod 0-3 del 13 febbraio 2014 (ritorno dei Playoffs 6).

Il match verrà trasmesso in diretta tv integrale da Fox Sports, visibile sulla piattaforma satellitare di Sky nel pacchetto Sky Sport con opzione HD al canale numero 204. Telecronaca affidata a Stefano Locatelli.

Previsto come sempre anche il racconto live sulle frequenze di Radio Dolomiti, emittente partner della Trentino Volley, con primo collegamento alle ore 20.25 circa. Sul sito www.radiodolomiti.com è possibile consultare tutte le frequenze del network regionale e, allo stesso tempo, ascoltare in streaming la cronaca della partita, accedendo alla sezione “on air”.

Sempre su internet, il sito www.laola1.tv trasmetterà lo streaming video ed audio in diretta della partita; per poter seguire le gare basterà accedere alla sezione riservata alla CEV Champions League.

Per seguire l’evolversi punto a punto della gara sarà possibile consultare il sito ufficiale della CEV all’indirizzo http://cevlive.cev.lu/DV_LiveScore.aspx?ID=27858, che fornirà il live score.

Aggiornamenti di punteggio saranno sempre attivi su www.trentinovolley.it e sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).

 

Nella foto d’archivio, scattata da Marco Trabalza, lo schiacciatore della Trentino Diatec Oleg Antonov in attacco.

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento26 minuti fa

Svolta nelle indagini sulle Minacce no-vax a Fugatti: il proiettile è dotazione alle forze armate e alle forze di polizia

Val di Non – Sole – Paganella38 minuti fa

“Dal banco all’aula virtuale”: il Covid non ferma il Liceo Russell di Cles

Trento53 minuti fa

Scuola: alle superiori scatta la Dad con il quarto positivo in classe

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Coronavirus: nelle Valli del Noce 319 contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 ore fa

Coronavirus: 6 morti e 3.354 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Si pattina sotto le stelle al Lago Smeraldo

Valsugana e Primiero3 ore fa

Il “magico” incontro con un gruppo di caprioli nella notte a Caldonazzo – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 ore fa

Vigili del fuoco volontari, ieri l’incontro con le Unioni di Primiero e Fassa

Trento4 ore fa

Anche in Bondone il post vacanze è dramma .Il gestore del noleggio sci Degasperi:”E’ il deserto in settimana”

Arte e Cultura5 ore fa

Green Film Lab, come produrre un film in modo sostenibile

Trento5 ore fa

Da giovedì 20 nuovi orari in Ztl per le consegne postali

Bolzano5 ore fa

Gruppo di giovani disarma un vigile a Milano. Nei guai anche alcuni altoatesini

Arte e Cultura6 ore fa

L’orrore in prima persona, testimonianze dei sopravvissuti all’Olocausto

Piana Rotaliana6 ore fa

Sorni di Lavis, un milione di euro per rendere definitiva la rotatoria

Trento6 ore fa

Covid 19: troppi rallentamenti dell’attività operatoria oncologica in Trentino

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza