Connect with us
Pubblicità

La Voce della FAI CISL

No all’Icef per selezionare i lavoratori nell’intervento 19: un successo per la Fai Cisl del Trentino

La decisione assunta recentemente dalla Provincia di eliminare il criterio dell'ICEF per la scelta da parte degli enti promotori dei lavoratori appartenenti alla categoria dei disoccupati, rappresenta un successo per la Fai Cisl del Trentino.

Pubblicato

-

La decisione assunta recentemente dalla Provincia di eliminare il criterio dell'ICEF per la scelta da parte degli enti promotori dei lavoratori appartenenti alla categoria dei disoccupati, rappresenta un successo per la Fai Cisl del Trentino.

A dirlo è lo stesso segretario della Fai Cisl Fulvio Bastiani che continua, «la nostra Federazione infatti, fin dal primo documento elaborato nel novembre del 2014 ha sempre manifestato pubblicamente la propria contrarietà all'introduzione di questa modalità di selezione condividendo le forti perplessità espresse dalle Cooperative impegnate nel settore.

La ferma presa di posizione ha scongiurato infatti il tentativo portato avanti da più parti, di considerare l' Intervento 19 esclusivamente come uno strumento sociale anziché un vero e proprio sostegno alle politiche del lavoro».

L'introduzione dell'ICEF come principale criterio per la selezione dei lavoratori appartenenti alla tipologia dei disoccupati (escluse quindi le categorie "protette") avrebbe significato, – secondo Bastiani – specialmente per i lavoratori più avanti con l'età e una pressoché sicura esclusione dalle liste degli aventi diritto, creando di fatto una nuova categoria di lavoratori "incollocabili", definiti dalla Fai Cisl ironicamente come i nuovi esodati in salsa trentina.

«Inoltre, – osserva ancora il segretario della Fai Cisl – particolare non di poco conto, tale scelta avrebbe certamente finito per penalizzare tutti i lavoratori trentini che notoriamente risultano svantaggiati nei confronti degli stranieri quando la selezione avviene con il puro metodo dell'indice economico-patrimoniale.

Ecco perché siamo anche molto soddisfatti della delibera adottata in data 11 febbraio 2016 dalla Commissione Provinciale per l'Impiego che stabilisce il rinvio dell'adozione del criterio di selezione tramite Icef anche per i lavoratori stagionali dell' "Ex Progettone", in attesa di adottare un metodo di selezione condiviso basato su di un ventaglio di parametri condivisi».

«La Fai Cisl – conferma Bastiani –  si batterà sempre affinché questi interventi continuino ad essere considerati, anche negli anni a venire, esclusivamente degli strumenti di politica del lavoro ( pur rivolti a soggetti deboli ) ricordando che sono nati originariamente per dare risposte occupazionali ai lavoratori in difficoltà residenti nelle nostre vallate: ogni altra scelta avrebbe generato, in un contesto di crisi economica come quello che stiamo ancora vivendo, un clima di contrapposizione sociale difficilmente gestibile».

Da tenere conto anche che la Federazione Fai Cisl si é ritrovata in netta contrapposizione con la Flai Cgil che non ha mai nascosto invece la sua posizione favorevole all'introduzione dell'ICEF.

«La Fai Cisl del Trentino quindi estremamente soddisfatta del risultato acquisito, – conclude Bastiani – ritiene che l'unità sindacale tanto auspicata in più di un intervento pubblico dal Segretario Generale Cgil Ianeselli, sia veramente di difficile attuazione fino a quando le visioni delle Organizzazioni sindacali su temi tanto importanti, saranno così profondamente diverse. A meno che non si pensi ad un'unità basata solo sull'egemonia di un pensiero rispetto ad un altro»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza