Connect with us
Pubblicità

Trento

Gli europarlamentari sudtirolesi e austriaci uniti contro la chiusura del Brennero

L'europarlamentare sudtirolese, Herbert Dorfmann, insieme al collega austriaco, Othmar Karas, si sono espressi congiuntamente contro la costruzione di una barriera al confine tra Sudtirolo e Austria.

Pubblicato

-

L'europarlamentare sudtirolese, Herbert Dorfmann, insieme al collega austriaco, Othmar Karas, si sono espressi congiuntamente contro la costruzione di una barriera al confine tra Sudtirolo e Austria.

"Sono in gioco 100 anni di relazioni politiche tra Austria e Sudtirolo. Le barriere sono misure miopi ed espressione di una politica debole. Costruire muri all'interno dello spazio Schengen non risolverà i problemi, ma scatenerà una valanga dalle conseguenze politiche, economiche e finanziarie imprevedibili", si sono così espressi oggi Dorfmann e Karas.

Dorfmann teme che venga limitata fortemente la mobilità di pendolari, operatori economici e turisti. "L'apertura del confine del Brennero è per noi sudtirolesi uno dei più grandi successi politici degli ultimi decenni e non deve essere messa in discussione. La reintroduzione di simboli dell'odio non farebbe altro che rendere più difficile la vita delle centinaia di migliaia di persone che vivono dalle due parti del confine", ha sostenuto Dorfmann.

Pubblicità
Pubblicità

Karas fa appello a una soluzione europea: "C'è il rischio di ritrovarsi in poco tempo più muri che durante la guerra fredda. Sarebbe il fallimento storico di una generazione politica. Nessuno in Europa può gestire da solo il flusso migratorio. O si trova una soluzione europea o non troviamo nessuna soluzione".

Dorfmann promuove un "una visione regionale più ampia per l'Euroregione Tirolo, dove la collaborazione transfrontaliera è già in fase avanzata". "È proprio nei momenti difficili che c'è più bisogno di unità a livello regionale. Se l'ondata migratoria raggiungerà il Brennero, Sudtirolo, Trentino e Land Tirolo dovranno prendere insieme le dovute precauzioni", afferma l'europarlamentare.

Karas ricorda che i controlli alla frontiera rafforzati costano già oggi all'economia austriaca 8 milioni di euro di costi aggiuntivi al giorno. "È ora che i capi di stato e di governo, che si incontreranno al vertice di settimana prossima, diventino finalmente consapevoli della situazione epocale in cui viviamo e si impegnino per mettere in atto le decisioni che hanno preso già da tempo", conclude Karas.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza