Connect with us
Pubblicità

Trento

L’arte del make up insegnata ai non vedenti.

Pubblicato

-

Con gli occhi chiusi, ha provato a mettere fard, ombretto, matita e rossetto. Così, Vasselina Soldatova, esperta di cosmesi e cura della pelle, si è esercitata per poter insegnare l'arte del make up a donne e ragazze con disabilità visiva.

Una “competenza” particolare che le permette di essere docente al laboratorio “La cura di sé”, promosso, per il terzo anno, dall'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – sezione provinciale di Torino. Partito mercoledì 27 gennaio, con una decina di partecipanti, si svilupperà in dieci incontri teorico-pratici della durata di un'ora e mezza ciascuna.

Pubblicità
Pubblicità

«Trovo che le persone non vedenti – non tutte – tendenzialmente trascurano un po' l'aspetto esteriore», spiega Titti Panzarea, vicepresidente della sezione torinese dell'Uic (oltre che responsabile delle pari opportunità), non vedente dalla nascita. «E non va bene, noi dobbiamo vivere alla pari gli altri. Una donna che non vede è donna tanto quanto una che vede bene. Purtroppo, la società ci considera diversi, ma non è così. Io ho avuto una famiglia meravigliosa, che mi ha sempre sostenuta, che fin da piccola mi ha stimolata.

Nella vita, ho imparato a fare tutto. Certo, ci sono i limiti, ci sono i tempi più lunghi, per fare quello che una persona vedente fa in cinque minuti, io magari ho bisogno di un quarto d'ora. Eppure, ho studiato, lavorato, portato avanti la famiglia… Si può fare, si deve fare. Il laboratorio di trucco rientra in questo “smuovere” le persone, così come gli altri corsi che organizziamo, di cucina, di pasticceria…».

Come si riesce a truccarsi senza potersi guardare in uno specchio?

Pubblicità
Pubblicità

«L'importante è seguire i gesti. Io ho parecchia manualità e, facendomi applicare il trucco dalle amiche, sentendo le loro dita, ho memorizzato e imparato a ripetere quei gesti. Mi trucco da quando avevo vent'anni e oggi sono in pensione. Però, confesso che, siccome non mi sento mai del tutto sicura, mi faccio sempre guardare da qualcuno, che mi dica se sono a posto».

Qual è l'obiettivo del laboratorio?

«Non certo quello di creare professioniste del trucco, l'obiettivo è portare qualsiasi donna a raggiungere un livello di autonomia nella cura di sé, poi c'è chi è più brava, e chi meno, come in qualsiasi altra attività. Ma tutte devono poter sentirsi in ordine con sé stesse e con gli altri. La vista è il senso più importante e la disabilità visiva è una cosa seria, ma, piano piano, con pazienza, tutto si può fare. Le mani sono i nostri occhi».

Qualche suggerimento pratico?

«Io, per esempio, non compro mai trousse dove ci sono tanti colori, compro scatoline singole o quelle che contengono al massimo due sfumature di un ombretto e, per ogni scatolina, appiccico l'etichetta che scrivo in braille».

Il laboratorio è aperto anche a chi non ha problemi di vista, donne e anche uomini?

«Certo, perché il mondo esterno non conosce le nostre problematiche. Quello che si riesce a fare insieme, ci aiuta a farci conoscere. Poiché il corso di quest'anno non si ferma all'insegnamento specifico sul trucco, può essere di interesse anche per gli uomini. Si parlerà di cura del viso, dei giusti prodotti da usare, quelli più naturali, di relazione tra alimentazione e cute, dei trattamenti anti-età, e impareremo la tecnica dell'automassaggio». Una cura del viso che diventa cura dell'anima.

A cura di Romina Gobbo fonte Famiglia Cristiana

{facebookpopup2}

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero22 minuti fa

Grosso incendio boschivo in Panarotta, Vigili del fuoco in azione nella notte

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Oggi nelle Valli del Noce 204 contagi da Coronavirus

Trento14 ore fa

Incidente mortale in val Breguzzo: muore una 61 enne, salvi gli altri due compagni di escursione

Trento14 ore fa

Il video dell’orrore: pregiudicato spara a due poliziotti

Trento15 ore fa

Coronavirus: un decesso e 2.431 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Un gestore per il Bar El Broilo a Fondo

Trento15 ore fa

Roberto Paccher: «Mozione contro la Valdastico a Tenna? Forse qualcuno mette in secondo piano gli interessi della propria comunità»

Trento15 ore fa

Green pass per i turisti stranieri, la richiesta dell’assessore Failoni al Governo

Trento16 ore fa

Anno giudiziario, Fugatti: «Spesi 5 milioni di euro, nel 2022 avanti con ulteriori assunzioni»

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Dal parco giochi di Bastianelli alla sistemazione dei tre cimiteri comunali: lavori in vista a Ton

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

Oggi a Romeno l’ultimo saluto a Sergio Tell. Il ricordo di Franco Panizza: «Un uomo che ha dedicato la vita alla musica, alla comunità, alla “sua” banda»

Alto Garda e Ledro19 ore fa

Giorno della Memoria: onorificenza al merito a Maria Luisa Crosina

Trento19 ore fa

In due anni in Italia il gas è aumentato del 321%, Confapi: «Ecco le soluzioni di breve e medio termine»

Valsugana e Primiero20 ore fa

Alta Valsugana: anziano truffato per 300 mila euro, indagata una coppia

Io la penso così…24 ore fa

50 anni dal secondo statuto d’Autonomia: il dovere di celebrarlo ogni giorno

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

RSS Error: WP HTTP Error: cURL error 60: Peer's Certificate has expired.

Necrologi

Categorie

di tendenza