Connect with us
Pubblicità

Trento

Studenti con disabilità, disturbi dell’apprendimento e bisogni educativi speciali: costi in aumento

Stando ai dati forniti dal servizio statistica del Miur (il ministero dell'istruzione), nelle scuole del Trentino il numero degli alunni che presentano vari tipi di disabilità e disturbi specifici di apprendimento è cresciuto del 3,2%, in linea con l'incremento rilevato a livello nazionale. 

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Stando ai dati forniti dal servizio statistica del Miur (il ministero dell'istruzione), nelle scuole del Trentino il numero degli alunni che presentano vari tipi di disabilità e disturbi specifici di apprendimento è cresciuto del 3,2%, in linea con l'incremento rilevato a livello nazionale. 

A darne notizia è il presidente della Giunta Ugo Rossi nella sua risposta a un'interrogazione presentata dal consigliere provinciale Claudio Cia di Civica Trentina. L'aumento, specifica Rossi, è stato del 3,4% nella scuola primaria e del 2,4% nella scuola secondaria di primo grado.In forte crescita gli alunni certificati Dsa.

Sempre nella sua risposta il presidente segnala che, per gli studenti con Disturbi specifici di apprendimento (Dsa), i dati messi a disposizione dal Miur riguardano solo gli anni scolastici 2010/11 e 2011/12 e mostrano una crescita del 37%, probabilmente dovuta – spiega il ministero – ad una maggiore sensibilità al problema. Questo a giudizio di Rossi induce a pensare che nei prossimi anni il numero degli alunni con certificazione Dsa possa aumentare notevolmente.

Pubblicità
Pubblicità

Docenti di sostegno stabili alle elementari e alle medie. – Quanto al numero di docenti di sostegno chiesto da Cia, per il presidente assistiamo ad "una stabilizzazione", con un lieve incremento documentato dal fatto che complessivamente, nelle scuole primarie e secondarie di primo grado questi insegnanti sono passati dai 494 del 2013/14 ai 500 del 2014/15 fino ai 495 del 2015/16.Calano le insegnanti supplementari nelle scuole dell'infanzia.

Nelle scuole dell'infanzia provinciali ed equiparate, Rossi evidenzia i dati riferiti alle insegnanti supplementari, cioè dedicate ai bambini con disabilità di vario tipo, "normalizzate" a 25 ore su 12 mesi di servizio, sottolineando che il loro numero (172) nell'anno 2015/16 in corso potrebbe aumentare. In ogni caso sembra emergere un calo dopo i "picchi" registrati nel 2004/05 (191 insegnanti), nel 2009/10 (198), nel 2010/11 (207) e nel 2012/13 (190).

Per gli studenti Bes i costi aumentano. Concludendo le sue risposte all'interrogazione del consigliere Cia, il presidente della Giunta segnala i costi, che appaiono in aumento, relativi ad interventi a favore di studenti con Bisogni educativi speciali (Bes). Il totale degli impegni finanziari comprensivi di assistenza educativa in convenzione, facilitatori, docenti delle scuole di ogni ordine e grado e assistenti educatori che la Provincia sostiene, è infatti passato dai 42.002.317,11 euro dell'anno scolastico 2013/14 ai 44.685.352,17 euro del 2014/15 ai 45.010.661 euro del 2015/16.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 minuti fa

Danneggiamenti e vandalismi nella notte in centro storico a Trento

economia e finanza33 minuti fa

Rapporto Bankitalia, PIL del Trentino aumentato del 6,9% nel 2021

Trento55 minuti fa

Elicottero e Corte dei conti, la Provincia: collaborazione massima con i giudici contabili

Rovereto e Vallagarina1 ora fa

È Ivan Baldessarelli di Villa Lagarina la vittima dell’incidente di ieri sull’A22

Giudicarie e Rendena2 ore fa

Maltempo: scoperchiati diversi tetti, albero finisce su un’auto

Vita & Famiglia2 ore fa

Allarme Onu sulla Cannabis: dove viene legalizzata è un disastro. Pro Vita: «Parlamento si fermi»

economia e finanza3 ore fa

Attrezzatura professionale: boom di vendite online per le piastre vibranti

Trento13 ore fa

Si perdono sul Catinaccio, salvati dal soccorso alpino

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Biker inglese ferita in Paganella, interviene il soccorso alpino

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

Scivola in uno scolo creato dall’acqua, turista tedesca elitrasportata al santa Chiara

Piana Rotaliana14 ore fa

Più di un milione di euro dal Pnrr per valorizzare il Giardino dei Ciucioi

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Bassa Val di Non, al via i lavori della nuova rotatoria di 30 metri

Trento15 ore fa

Protezione Civile del Trentino, nuova allerta gialla: previsti temporali e vento forte

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Cles: col Pnrr arriva l’efficientamento energetico dell’ex Caseificio

Spettacolo16 ore fa

Baz Luhrmann porta al cinema il mito di Elvis Presley

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica2 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza